Banner-Giugno-2014-2

Banner-Web-Tv

Nelle prossime ore on line su 5 Reali Siti Web Tv la presentazione del libro di poesie di Rocchina Morgese e la Festa del Donatore Avis

Atletica, I Podisti di Capitanata ortesi alla 2^ Foggia City Half Marathon

I podisti di capitanata ortesi alla 2^ Citi Half Marathon

I podisti di capitanata ortesi alla 2^ Citi Half Marathon

Domenica 14 dicembre sarà ricordata come una grande giornata di sport per tutti a Foggia con la 2^ Foggia City Half Marathon, 21,097 km, il 6^ Corri a Natale, 11,5 km e la 4^ StraFoggia Run, non competitiva di 3 km, organizzate da Libertas Foggia, Dopolavoro Ferroviario Foggia e da Runners Parco San Felice. Grandi numeri per questa edizione, con più’ di 600 atleti: 395 classificati nella mezza maratona, 125 nel Corri a Natale e altre decine di atleti nella non competitiva. Presenti anche il Sindaco della Città di Foggia, Franco Landella e altri amministratori locali che hanno presenziato alle premiazioni. Ciro Scopece (1h14’09”, 3’31” al km) dell’A.S.D. FOGGIA RUNNING e Paola Di Tillo, (1h23’48”, 3’58” al km) del GRUPPO SPORTIVO VIRTUS CAMPOBASSO hanno vinto la 2^ Foggia City Half Marathon, valida anche come 14^ e ultima prova del CorriCapitanata. Per la classifica a squadre della sola Mezza Maratona la vittoria è andata all’A.S.D. I Podisti di Capitanata (ben 57 atleti classificati). Da segnalare anche il convegno del sabato su “Sani Stili di Vita” e il concerto sempre il sabato in Piazza Cavour dei Progetto Zero-Tribute Band di Renato Zero. Tra i 67 Podisti di Capitanata (57 nella mezza e 10 nel Corri a Natale), 5 erano provenienti dalla sezione ortese dei Podisti di Capitanata. In particolare, nel Corri a Natale: il giovane Vito Attini, classe 1992 (16°, 51’03’’, 4’17’’ al km) e nella mezza maratona: Giuseppe Franza (33°, 1h25’08’’, 4’02’’ al km), Mario Gasbarro (130°, 1h34’48’’, 4’30 al km), Massimo Picchirallo (355°, 2h00’58’’, 5’44’’ al km) e Nino Di Gianni, all’esordio sulla distanza (393°, 2h16’43’’, 6’29’’ al km). Tutti i podisti ortesi hanno portato a termine egregiamente la loro gara, grazie anche ai preziosi allenamenti, soprattutto, sulla pedo-ciclabile Orta Nova-Ordona e in Via Carlo D’angio’ nei pressi del Campo Sportivo Comunale “Michele Fanelli”. Ottime premesse per un sano e sportivo 2015 (per correre con noi: www.ipodistidicapitanata.eu > contatti o pagina FB)!

I Podisti di Capitanata-Orta Nova

Calcio, goleada dell’Herdonia sul Troia, finisce 8-0. Si ferma a Celle il Carapelle, 2-2. Pari per Stornara e Reali Siti. Orta Nova KO a Bisceglie, Carapellese corsara a Candela

Il selfie dell'Herdonia dopo la goleada sul Troia, foto dal profilo Facebook

Il selfie dell’Herdonia dopo la goleada sul Troia, foto dal profilo Facebook

Si ferma sul più bello la striscia positiva di vittorie del Carapelle, che a Celle San Vito in vantaggio di due gol si fà rimontare e pareggia 2-2, con rete finale siglata dall’ortese Emilio Larossa, per il Carapelle in rete Lasalandra e Narciso. Tanta sfortuna e tante assenze, oltre a qualche decisione arbitrale dubbia hanno caratterizzato la gara, un pareggio che lascia l’amaro in bocca e che ferma la corsa dei rossoblu, che mantengono comunque la terza posizione a quota 31 in concomitanza con Unione Calcio Bisceglie e Virtus Putignano. In prima preggiano anche Reali Siti Stornarella e Atletico Stornara, i biancoverdi al San Rocco non vanno oltre il 2-2 contro l’Audace Barletta, mentre la Reali Siti Stornarella prima si era portata in vantaggio a Bitonto e poi si è fatta rimontare. In seconda arriva su un calcio di rigore dubbio la sconfitta per l’Orta Nova a Bisceglie contro la Bellavita in Puglia, goleada dell’Herdonia invece sul malcapitato Troia, con doppiette di Valentino Matera, Stramaglia, Carmellino e reti di Maffucci e Tudisco. Vittoria esterna per la Carapellese a Candela, 2-1 il risultato finale. In terza sconfitta 4-0 per la SS Ordona a San Nicandro contro lo Sporting. Di seguito i link con risultati e classifiche. Ora pausa natalizia si riprenderà il prossimo 4 Gennaio.

PROMOZIONE 

PRIMA CATEGORIA

SECONDA CATEGORIA

TERZA CATEGORIA

Calcio, si chiude l’anno con il Carapelle a caccia dell’ottava. In prima Stornara al San Rocco, Stornarella a Bitonto. Orta Nova a Bisceglie

Il Carapelle 2014-15

Il Carapelle 2014-15

Ultima domenica di calcio dell’anno per le nostre formazioni con il Carapelle che a Celle San Vito proverà ad ottenere l’ottava vittoria consecutiva. Non sarà di certo facile per la formazione di Mr. Ricucci alle prese con diversi indisponibili, sicuro assente Felice Iacobone, ancora alle prese con una contusione al ginocchio, mentre sono in dubbio il neo acquisto Vittorio Costa e l’attaccante Saverio Lizza, rientra invece Ferrantino dopo la squalifica, tornerà in panchina anche Mr. Ricucci che ha scontato la squalifica rimediata nella gara contro il Gravina. In prima la Reali Siti Stornarella a Bitonto vuole continuare la striscia positiva di tre vittorie consecutive, cercando così di tenere il passo dell’Audace Cerignola e del San Marco, per l’Atletico Stornara sfida casalinga al San Rocco contro l’Audace Barletta. In seconda al comunale di Ordona l’Herdonia sfida il Troia per dare un seguito alle vittorie con Orta Nova e Matinum, gli ortesi di Mr. Procaccino invece, dopo aver fermato la Nuova Spinazzola, proveranno a vincere a Bisceglie anche contro la Bellavita in Puglia, mentre la Carapellese affronta la difficile trasferta di Candela. In terza la SS Ordona di Mr. Ciotta affronta in trasferta il Sannicandro in un autentico scontro diretto per i play off. Come ogni domenica dalle 14:30 risultati in diretta grazie ad I Am Calcio Foggia.

PD: Comune di Orta Nova riscrive convenzione per parco eolico Inergia-Peon e rinuncia a 8 milioni e al controllo sulla realizzazione delle opere pubbliche

Un parco eolico, immagine di repertorio

Un parco eolico, immagine di repertorio

Il centrodestra ha deciso di rinunciare a oltre 8 milioni di euro e ad ogni controllo sull’utilizzo dei fondi derivanti dalla convenzione con la società Peon s.r.l. per lo sfruttamento del parco eolico realizzato da Inergia S.p.A.. Un disastro finanziario e una scelleratezza amministrativa trasfusi nella delibera approvata ieri in Consiglio comunale con il voto contrario della minoranza, il voto favorevole della maggioranza e l’astensione del presidente del Consiglio comunale Peppino Moscarella, che ha lasciato in braghe di tela il pallido e silente sindaco Gerardo Tarantino. A spaventare Moscarella è il rischio della responsabilità personale rispetto ad un eventuale danno erariale provocato alle casse del Comune con una delibera priva del parere tecnico del responsabile del settore Affari generali, Contratti e Contenzioso (l’ineffabile Maria Di Meo) e con profili di dubbia legittimità amministrativa sollevati dal PD durante il dibattito e non chiariti dal segretario generale, perché “io rispondo solo al sindaco, se me lo chiede”. L’astensione di Moscarella fa il paio con l’incoerenza politica degli assessori Nicola Maffione e Rosangela Giannatempo, silenti durante tutto il dibattito nonostante le sollecitazioni della minoranza a spiegare e condividere i motivi che li hanno indotti a rinnegare la contrarietà espressa in passato. A beneficiare certamente del regalo di Natale confezionato a Palazzo di Città sono Inergia S.p.A., che si è liberata di ogni obbligazione passata-presente-futura nei confronti del Comune di Orta Nova, e Peon s.r.l., a cui è stato riconosciuto un supersconto su quanto pattuito dallo stesso Moscarella nel 2007 e che potrà gestire liberamente la realizzazione di opere pubbliche così come potrà elargire a privati somme destinate all’Amministrazione comunale. In barba al Codice degli Appalti e alle norme di contabilità pubblica, l’Amministrazione comunale guidata da Gerardo Tarantino ed i consiglieri comunali che hanno votato la delibera (Damiano Colonna, Laura Spinelli, Davide Quiese, Chiaffredo Ballatore, Luigi Guglielmo, Lucia Lops, Antonio Vece, Maria Rita Gramazio e Antonio Aghilar) hanno realizzato la più evidente e clamorosa manovra di gestione extra bilancio di denaro pubblico mai realizzata ad Orta NovaUna manovra progettata ed elaborata in base “alle indicazioni emerse nel corso dei molteplici incontri avuti con codesta Amministrazione” (scrive Inergia S.p.A. al Comune) di cui non c’è alcuna traccia formale agli atti del Comune stesso. Tracce che chiediamo alla Procura della Repubblica ed alla Corte dei Conti di cercare e trovare per aiutarci a comprendere il senso vero di una manovra finanziaria che arriva a trasferire sull’Amministrazione comunale, quindi sui cittadini di Orta Nova, il rischio di impresa derivante dalle fluttuazioni del mercato dell’energia. Detto altrimenti: se l’impresa incasserà meno soldi, diminuirà anche la percentuale su cui calcolare il contributo dovuto al Comune. La delibera del Consiglio comunale è l’atto ufficiale che certifica quali e quanti interessi finanziari gravitino intorno al business eolico. Interessi che, evidentemente, non lasciano indifferenti il sindaco, gli assessori, i consiglieri comunali ed i tecnici che hanno stracciato il lavoro fatto dall’Amministrazione Calvio e continuato dal commissario prefettizio per eliminare i profili di dubbia validità della convenzione del marzo 2007 senza svendere il nostro territorio e gli interessi della comunità ortese per garantire altri profitti privati. Dopo il Consiglio comunale ci auguriamo sia ancora più chiaro agli ortesi che le luci di Natale ed i panettoni distribuiti in piazza servono solo a sviare l’attenzione da ben altre operazioni realizzate nel chiuso delle stanze municipali.

Comunicato stampa

Orta Nova, domani al Gesuitico presentazione del progetto “Dilett…arti”

Il manifesto dell'evento

Il manifesto dell’evento

Le Associazioni Anffas Onlus Orta Nova, Noialtri, Casa S.Antonio, Cooperativa Arcobaleno e con la partecipazione del Comune di Orta Nova, saranno protagoniste della presentazione del progetto “DILETT…ARTI” promosso dalla Regione Puglia nel contesto Puglia Capitale Sociale che si terrà nella sala convegni Palazzo Ex Gesuitico a Orta Nova, domani 21 Dicembre 2014 alle ore 20:30.

“Ricordo di una Notte”: i musicisti ortesi cantano il Natale

Raccontare la magia del Natale in musica, questo l’obiettivo del progetto lanciato da Piernicola Dalla Zeta con la collaborazione di un gruppo di musicisti ortesi che con “Ricordo di una Notte”, canzone scritta dallo stesso cantautore ortese , ha voluto donare a questo Natale un tocco di magia in più. Per l’occasione si sono riuniti vari musicisti: testo e musica di Piernicola Dalla Zeta, alla chitarra Matteo Fioretti, al pianoforte Francesco Bozza, Giovanni Russo alla batteria, e con le voci di Salvatore Di Pietro, Nino Zicolillo, Michele Lopopolo, Vito Roggia, Riccardo Turtiello, Richard Blues, Mino Bozza, Michele Iannatuono e il rapper Paky. Un mix di generazioni musicali ortesi a confronto per vivere in musica la magia del Natale, regalando a chi è meno fortunato un po di serenità, il ricavato del CD infatti sarà devoluto alla Charitas.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Calendario

dicembre: 2014
L M M G V S D
« nov    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti, ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione. Non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il titolare del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui, ad ogni modo si rende disponibile, dopo espressa comunicazione da parte degli interessati ai contatti presenti nella testata del sito, affinchè l' immagine altrui non ne venga lesa.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.301 follower