Archivio per 26 aprile 2012

Ciclismo: Il successo del cicloraduno e Memorial Giuseppe Lavacca

La Moser ha organizzato  la quinta edizione del cicloraduno dei 5 reali siti in onore del Memorial Giuseppe Lavacca sotto l’egidia della libertas di Foggia con un percorso di 66 km di cui hanno preso parte anche numerose associazioni locali;  l’a.v.i.s. misericordia, ass. nazionale dei carabinieri, la redazione dello sguardo sui 5 reali siti, polizia municipale. La partenza è stata effettuata davanti all’area di servizio Curci, dopodichè si è dato inizio alla manifestazione facendo prima un giro turistico nel paese di 2 km. Il percorso è stato un pò faticoso a causa del forte vento su Ascoli Satriano che ha dato un pò di filo da torcere alla carovana dei ciclisti dopo aver attraversato Stornara, Stornarella, Ascoli, il percorso diventa più favorevole quando si imbocca la strada intrapoderale per Ordona sino ad arrivare a Carapelle e poi ne tagliare il traguardo ad Orta Nova davanti al Municipio. A tale manifestazione hanno preso parte circa 70 ciclisti provenienti dalla Capitanata come; Un uomo solo a comando, Free bike, Irpinia Bike, Gs. Francesco di Palma, Nuova Pantanicrs, Atletica di Stornara. Alla Premiazione erano presenti gli sponsor del team Moser; Vinorte s.r.l, (Antonio Lavacca) Iannantuono elevatori (Giovanni Iannantuono) i quali sono stati premiati ed hanno premiato i ciclisti più giovani tra cui Michele Lucente (Gs.Francesco di Palma) il più anziano Rocco Russo (Moser di Orta Nova) donne Califano Annalisa (Nuova pantanicrs) ed infine sono state premiati i gruppi sportivi dall’assesore allo sport Antonio Tartaglia,  come l’a.s.d. Francesco Moser, Nuova Pantanicrs, Free bike, un’uomo solo a comando, unione ciclistica di Foggia (FCI) Irpinia bike, Gs. Francesco di Palma, Atletica di Stornara. Il Team Moser ringrazia ancora una volta le  istituzioni e alle associazioni culturali e i gruppi sportivi e l’amministrazione Comunale, vi diamo appuntamento al prossimo anno.

di Enza Leggieri

Facoltà di Ingegneria, Calvio: “Pronti a contribuire finanziariamente; gli studenti firmino un patto etico impegnandosi a collaborare con i Comuni”

L’Amministrazione comunale di Orta Nova è disponibile a partecipare al finanziamento della sede distaccata della Facoltà di Ingegneria a Foggia ed a perorare questa causa presso l’Unione dei 5 Reali Siti, “purché gli studenti siano disponibili a sottoscrivere un patto etico che li impegni a prestare la propria professionalità, gratuitamente e per un periodo determinato, al servizio delle comunità che hanno contribuito alla loro formazione”. E’ la controproposta avanzata dalla sindaco Iaia Calvio alla delegazione degli studenti che le ha chiesto di affiancarsi alle altre istituzioni territoriali per scongiurare il rischio della chiusura del corso di laurea. “Tanto per le Amministrazioni comunali che per le imprese è decisivo poter disporre di ingegneri qualificati e capaci – continua Calvio – Ma nel nostro caso è sempre più complicato assumerli o contrattualizzarli, tanto per ragioni formali che finanziarie. Mi è parso giusto ed equo, quindi, proporre agli studenti di compensare la comunità degli sforzi compiuti per agevolarli; oltretutto offrendo loro l’opportunità di testare sul campo la formazione accademica. La proposta è stata accolta con grande entusiasmo dai ragazzi e mi auguro che il rettore del Politecnico apprezzi e condivida questo nuovo metodo di relazione con la comunità foggiana – conclude la sindaco – improntato alla solidarietà istituzionale e alla valorizzazione delle professionalità locali”.

Comunicato stampa Comune di Orta Nova


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Calendario

aprile: 2012
L M M G V S D
« mar   mag »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti, ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione. Non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il titolare del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui, ad ogni modo si rende disponibile, dopo espressa comunicazione da parte degli interessati ai contatti presenti nella testata del sito, affinchè l' immagine altrui non ne venga lesa.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.300 follower