Volley, Massa: “La società del Palo-Bitritto immune da colpe, minacce da parte di scalmanati”

In seguito a quanto accaduto nella gara di ieri a Palo del Colle, il tecnico dell’Olympia Orta Nova Antonio Massa, ha specificato che rispetto a quanto successo nessuna colpa potrebbe essere addebitata alla società del Palo-Bitritto: “Si è trattato del gesto isolato di alcuni scalmanati – ha dichiarato Massala società barese è immune da responsabilità, anche in merito ai problemi alla struttura, infatti gli stessi dirigenti si sarebbero impegnati nel spostare la gara in altra sede, ma l’arbitro non ha consentito che ciò avvenisse“. Una precisazione importante che conferma come un episodio del genere sia effettivamente distante dal mondo della pallavolo.

Annunci
Sport

Orta Nova, in corso i lavori al Fanelli, l’amministrazione Tarantino: “A breve anche il manto erboso”

Scendiamo in campo e questa volta in quello sportivo Michele Fanelli. Con un finanziamento di 100.000 euro e 50.000 d’investimenti sono in atto nuove operazioni per l’agibilità e la sicurezza dell’impianto sportivo cittadino. In questi giorni è stata eseguita la livellatura del terreno e la sostituzione dell’impianto idrico (drenante e d’irrigazione), seguirà nei prossimi giorni la stesura del manto erboso.
Così si arricchisce il nostro lavoro anche per lo sport. Amministrare per dare, amministrare per fare!

Comunicato stampa

Sport Politica

Volley, l’Olympia Orta Nova battuta a Palo, Massa preannuncia reclamo: “Hanno tentato di aggredirci”

Termina con una sconfitta lo scontro diretto a Palo del Colle per l’Olympia Orta Nova, che in terra barese esce battuta 3-1 contro il Palo-Bitritto. Una gara sospesa per circa un ora, a causa dell’aggressione subita dalla società ortese e dal tecnico Antonio Massa, che ha preannunciato il reclamo, in una gara in cui è successo di tutto, e dove tra l’altro si è giocato con infiltrazioni d’acqua che cadevano sul campo di gioco. Primo set vinto dalle ortesi che s’impongono 25-22 nonostante le tante assenze, poi le baresi fanno loro il secondo, che termina con il parziale di 25-13, nel terzo poi succede l’incredibile, con la vittoria delle baresi 25-23, e con l’espulsione per proteste del tecnico Massa, che avrebbe subito un tentativo di aggressione, tanto da aver costretto l’arbitro Rossiello a sospendere la gara, rendendo indispensabile l’intervento dei carabinieri. Dopo un ora riprende la gara che termina con il parziale di 25-20 in favore della formazione barese, che allunga in zona playoff a più sette sulla formazione ortese, mentre il quinto posto dista ora cinque lunghezze. La società ortese intanto ha già preannunciato a fine gara il ricorso, sia per l’aggressione subita, episodio davvero singolare nel mondo della pallavolo, sia per l’inefficienza della struttura barese, altro episodio unico nel suo genere. Nei prossimi giorni la giustizia sportiva dovrà decidere quali eventuali provvedimenti adottare dopo quanto accaduto. Di seguito il link con risultati e classifica.

SERIE D Girone A

Sport

Orta Nova, Lino Manzi contro lo smaltimento illecito dei rifiuti: “Bisogna trovare soluzioni”

INQUALIFICABILE! E’ chiaro che ci troviamo di fronte a inquinatori seriali ai quali mando un messaggio: PENSATE AL FUTURO E ALLA SALUTE DEI VOSTRI FIGLI E NIPOTI! Alle autorità posso solo dire che i fenomeni di questo tipo si sviluppano se incontrollati e che vanno stroncati sul nascere! Vi invito, pertanto, ad attivarvi, al fine di prevenire il fenomeno prodotto da operatori commerciali – in particolare coloro che operano nel settore degli indumenti usati – che, evidentemente, anche a causa della crisi del settore, non riescono a sopportare il costo dello smaltimento. Ritengo opportuno incontrare questi operatori con lo scopo di trovare una soluzione che non li porti a commettere reati… Perché è proprio di questo che parliamo… REATI contro la SALUTE, l’AMBIENTE e l’UMANITA’!

Post da Facebook di Lino Manzi

Politica

Calcio, la Real Siti a Ginosa per vincere e sperare nei playoff, Sporting Donia contro l’Audace Barletta per dimenticare la coppa

Dopo la finale di coppa di giovedì scorso, il campionato di Promozione si appresta a vivere le battute finali che decideranno i verdetti stagionali. La terz’ultima giornata vedrà la Real Siti far visita al Ginosa per provare ad inseguire ancora il sogno playoff, ai verdeazzurri del tecnico Pino Lopolito servirà un successo e qualche buona notizia da Apricena, dove lo Sporting ospita la Virtus Bitritto che cerca punti salvezza. Altre notizie importanti la Real Siti le attenderà da Cerignola, dove lo Sporting Donia ospita l’Audace Barletta, terza in classifica e lanciatissima nella corsa playoff. La formazione del tecnico Davide Papagni dovrà smaltire la delusione della finale di San Pietro in Lama e cercare di far fronte alle tante assenze, per cercare di chiudere dignitosamente una stagione ben al di sotto delle ambizioni stagionali. In testa nel frattempo prosegue il duello tra la capolista San Marco, impegnata in casa della Nuova Spinazzola, ed il Martina che ospita un Trulli e Grotte che spera nella salvezza. In Prima Categoria riposa lo Stornarella, che dopo la sconfitta di Manfredonia, guadagna tre punti a tavolino nel match che non sarà disputato con il Palo, ritiratosi ormai da due mesi, mentre il Canosa ospita la Nuova Daunia Foggia. In testa tutto riaperto dopo i risultati di sette giorni fà, con lo Sly United che ospita lo Sport Lucera di Mr.Bertozzi, per difendere il punto di vantaggio sul Manfredonia che sarà impegnato nel derby contro il Football Club, nel ricordo dell’ex portiere Dino Latorre, scomparso prematuramente in settimana.

Sport