volantino-amministrazione-comunale.jpgE’ stato diffuso in serata un volantino, in tutti i locali della Città di Orta Nova, in cui l’Amministrazione Comunale contesta le dichiarazioni rese domenica mattina ai microfono di Rai1 dal Dott. Gianni Lannes, secondo l’Amministrazione, Lannes avrebbe leso l’ immagine del territorio con alcune affermazioni riguardanti l’inquinamento del territorio stesso, riportiamo qui di seguito il testo integrale del volantino:

CITTADINI

ATTENZIONE !!!

L’ Amministrazione Comunale contesta le dichiarazioni rese nel corso di un programma televisivo andato in onda su Rai1 domenica 2 marzo.

A NOSTRO AVVISO

Il nostro territorio è sano

La nostra agricoltura merita rispetto

I nostri prodotti della terra sono genuini

La nostra economia va salvaguardata

I nostri agricoltori hanno il diritto di essere tutelati

E’ ENORME IL DANNO ARRECATO DALLA DIVULGAZIONE DI NOTIZIE

FALSE………..!!!!

Andrebbe inoltre aggiunto che della trasmissione di domenica mattina “Sabato, Domenica & la Tv che fa bene alla salute…”, l’intervista al Dott. Lannes da parte del giornalista Rai Franco Di Mare, è stata già redatta da questo blog, proprio nella giornata di domenica, e a nostra impressione, Lannes avrebbe solo parlato delle possibili conseguenze, che potrebbero colpire il nostro territorio, in caso di realizzazione di tale discarica; ma onde evitare incomprensioni sull’ interpretazione di tale intrvista, invitiamo tutti coloro che fossero interessati a rivedere il filmato, che sarà proiettato in Piazza Pietro Nenni ad Orta Nova, sabato 8 Marzo, giorno in cui Gianni Lannes tornerà a parlare in una conferenza pubblica.

18 Comments »

  1. Certo è che i nostri amministartori sono ormai alla frutta, ccntinuano a sbagliare tutte le mosse. Lannes nell’intervista su Rai 1 ha detto che la costruzione di una discarica metterebbe a dura prova la nostra agricoltura, (penso che su questa dovremmo essere tutti d’accordo) ora gli Amministratori continuano nella loro tattica di capovolgimento fraudolento della verità per i soliti squallidi motivi personal-elettorali. Ho già sentito da qualche giorno di questa ultima tattica, scaturita sicuramente da qualche segreto conclave tra Moscarella e i suoi adepti, ormai agiscono come una setta, chiusi nelle loro tattiche elettorali continuando a spargere calunnie e veleni contro chi non la pensa come loro. Prima ci hanno provato dicendo che Lannes non era un giornalista, poi raccontando in giro che aveva un nome falso, poi dicevano che era pazzo e mitomane, adesso che è la rovina della nostra economia. Povero paese, sempre tenuto in scacco di falsità e illazioni, questa e la riprova che non avremo mai la possibilità di riscattarci moralmente e civilmente se daremo sempre fiducia a questa classe politica falsa, immorale e sempre intenta a curare i propri interessi personali, pronti ad usare qualsiasi metodo per imbrigliare la capacità di giudicare dei cittadini.

    "Mi piace"

  2. rufuz2, hai ragione tu non sanno più dove apogiarsi, secondo me se ne devono andare, non possono più governara il nostro paese, moscarella deve tornare a casa e non deve più rompere, perkè non troviamo il modo di farlo cadere magari raccogliendo firme cosi c’è lo togliamo davanti alle p….,

    "Mi piace"

  3. grande anneseeee2…la cura che hai avuto nello scrivere ma questo non ti discrimina dall’ignoranza, dettata dal fatto che probabilmente prima di offendere una persona, bisognerebbe offendere se stessi per la coscienza delle parole non fondate visto la non conoscenza tangibile delle persone.Tu hai un tuo modo di vedere che non necessariamente, aldilà delle proprie convinzioni, sia legge.su un punto ti do ragione…l’ignoranza crea la violenza…noto la tua grande capacità di istigazione personale.tutti sbagliamo.è un atto umile anche ammettere ciò.

    "Mi piace"

  4. NON FAR SAPERE AL CONTADINO QUANTO E’ BUONO IL FORMAGGIO CON LE PERE.
    NON E’ VERO CARO MOSCARELLA? SE IL DOTTORE RILEVA UNA MALATTIA AD UN PAZIENTE NON SI PUO’ CERTO INCOLPARLO DI ESSERE LA CAUSA DEL MALANNO. LE DENUNCIE VANNO FATTE, SENZA FALSI ALLARMISMI MA CON PRESA DI COSCENZA DI UN PROBLEMA VERO E GRAVE, SENZA GIRARCI INTORNO, BADANDO POCO ALLE FORME E SENZA SOFISMI DI VARIA NATURA E PROVENIENZA POLITICA. LITIGARE PER ATTRIBUIRSI IL MERITO DELLO STOP ALLA DISCARICA E’ PATETICO; IL FINE ULTIMO CHE INTERESSA AI CITTADINI CHE NON RAGIONANO “PER PARTITO PRESO” E’ QUELLO DELL’ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA 525 CHE AUTORIZZA LA COSTRUZIONE DI UN “MOSTRO INQUINATORE” QUALE SAREBBE LA DISCARICA DI ORTA NOVA. MOSTRO INQUINATORE E ANCHE DIVORATORE DI VITE E DI UN’ECONOMIA LOCALE BASATA SUL PRODOTTO AGRICOLO CHE A QUESTO PUNTO DEVE ESSERE GARANTITO E CERTIFICATO E AGGIUNGEREI TUTELATO DA AMMINISTRATORI SERI, ACCORTI E LUNGIMIRANTI, CHE CAPISCANO CHE NON SERVONO DISCARICHE O INCENERITORI MA SERVONO DECISIONI CHE VALORIZZINO I PRODOTTI DELLA NOSTRA TERRA SENZA “INCATENAMENTI” E SENZA VOLANTINI DEMAGOGICI. MI PIACEREBBE CHE “IN GIRO” SI PARLASSE DI “ORTA NOVA E I SUOI PRODOTTI” E NON DI “ORTA NOVA E I SUOI PRODOTTI CON DISCARICA ANNESSA”. SCUSATE SE E’ POCO.

    "Mi piace"

  5. “Il nostro territorio è sano”, “La nostra agricoltura merita rispetto” etc. Alleanza nazionale e Moscarella scrivono queste cose. Bene. In occasione dell’operazione “Veleno” (Settembre 2007), la Direzione distrettuale di Bari e la Procura di Foggia diffondono alcuni dati particolarmente significativi. I malavitosi locali, in 10 anni, hanno smaltito nelle campagne circostanti circa 100 mila tonnellate di rifiuti, monopolizzando la scena criminale soprattutto dal 1995 al 2003. La classe politica che ha amministrato il paese in quegli anni non si è accorta di niente? 100 mila tonnellate di rifiuti sono ben “visibili”. Oltretutto il magistrato antimafia G. Carofiglio e il suo collega G. Gatti parlano espressamente di (cito testualmente) “una sistematica e quanto mai attuale capacità di infiltrazione nel mondo politico e istituzionale”. Che vuol dire? Queste persone si candidavano? In quali partiti? Portavano voti a qualcuno? A chi? Perché? Vedete quante domande senza risposte? Cari politici locali, anziché scrivere minchiate sui manifesti e sulle locandine, fate seriamente chiarezza. Moscarella, ricordati che l’economia di un territorio la si difende facendo emergere la verità, non occultandola.

    "Mi piace"

  6. Queste parole vanno bene maiellaro, solo che il destinatario è sbagliato.
    Vanno dette all’amministrazione precedente e non a quella attuale.
    Vi rendete conto che se noi stiamo discutendo di queste cose è solo colpa loro ?

    E poi vederli in piazza a battere le mani a Lannes o al comitato o al sindaco…….proprio per essere detti io i ” cazzi ” miei li ho fatti e voi coglioni risolvete il problema.

    Grazie all’amministrazione VECE di tutto questo a nome dei cittadini di Orta NOva

    "Mi piace"

  7. Concordo pienamente con rufuz2 e con di gaetano nicola.

    Rispondo ad Aneseeeeeee facendo presente che Orta Nova è l’unica città italiana governata (si fa per dire!) da un’amministrazione “monocolore” di AN (o peggio ancora da uno solo soggetto e cioè moscarella con tante marionette attorno) e che non ci sono rappresentanti di partiti importanti quali i “Democratici di Sinistra”, “Margherita” ora PD e “Rifondazione”. Mi dici quali dovrebbero essere le minoranze che dovrebbero farebbero bene il proprio dovere, se non sono stati votati in seno al consiglio comunale?
    Da come rispondi, sicuramente anche tu, come tanti altri in questo blog, fai parte della schiera dei cosiddetti “burattini” del duce!

    "Mi piace"

  8. rispondo a chi è solo bravo a dire stronzate perchè influenzato negativamente da persone come il caro Lannes.è evidente che neanche questa volta molti dei suoi discepoli hanno capito il servizio e cio che è stato detto da Lannes e sopratutto dalle donne del comitato.hanno parlato del nostro territorio mettendo in mezzo persone ormai defunte e non a causa delle discariche dicendo che il nostro territorio è cosi inquinato da dover scappare da questo paese perchè non si può più vivere.Quelle non sono diffamazioni sul nostro territorio?, e poi una domanda a tutti voi che state con Lannes in primis il partito delle donne, dove eravate quando la vecchia amministrazione decideva della discarica e sopratutto dove eravate quando avete visto le discariche nei vari punti del paese?fino ad ora dormivate tutti perchè vi faceva solo comodo….dovevate pensarci prima non c’e bisogno di qualcuno che apre gli occhi se queste cose da quello che dite già le avevate viste. UN GRAZIE AL SINDACO MOSCARELLA PER IL SUO LAVORO SVOLTO PIENO DI DIGNITA’ E RISPETTO PER LA POPOLAZIONE.

    "Mi piace"

  9. a dimenticavo, vorrei vedere in piazza moscarella e lannes un di fronte all’ altro e vedere cosa esce da sotto e cosi ci toglieremo tutti i dubbi

    "Mi piace"

  10. Ciao Sery. Devo confessarti che mi fai tenerezza; sicuramente sei una persona seria e pulita, come molti dei giovani consiglieri in carica…ma che ci fate ancora con Moscarella? Siete il futuro della politica ortese, riflettete ed andate via…comunque ti ricordo che la stragrande maggioranza dei documenti citati da Lannes, sono di pubblica consultazione; basta andare sul comune per poterli reperire…oltretutto molti li ha diffusi lui stesso attraverso i comitati. Un saluto.

    "Mi piace"

  11. GRANDE PEPPE E NICOLA.le persone non vogliono vedere cio che fa male.ragazzi non bisogna credere ad un partito,ad un politico,ad uno schieramento;ma alla verita’.se stiamo avendo l annullamento allora lannes un po di ragione l avra non credete?il popolo non e cretino.(una signora mi fa:e ma non e giusto quello che a detto lannes in tv;ora sanno tutti che i nostri prodotti sono inquinati!e ora?come li facciamo a vendere?)ma vi rendete conto ragazzi?che stronzata ha detto questa signora?preferiva che non veniva denunciato tutto cio e che vendevano prodotti malati ma bastava che vendevano.questa e mafia.

    "Mi piace"

  12. MI RIVOLGO AI DETRATTORI DEL GIORNALISTA GIANNI LANNES AI QUALI CHIEDO SE E’ INNEGABILE O MENO CHE COSTUI NON HA ALMENO IL MERITO DI AVER FATTO PRENDERE COSCENZA, A CHI NON L’AVESSE, DI CIO’ CHE STA ACCADENDO NEL NOSTRO TERRITORIO E DELL’INCAPACITA’ DI COMUNICAZIONE DEI NOSTRI POLITICI AMMINISTRATORI (E NON NOSTRI PADRONI). NOI SIAMO SEMPRE STATI NEL NOSTRO BEL CANTUCCIO, A COLTIVARE IL NOSTRO ORTICELLO, A CHIEDERE IL FAVORE PERSONALE AL POLITICO DI TURNO CHE “DISPONE “A SUA VOLTA IN BASE AL “PESO” ELETTORALE DEL RICHIEDENTE, SENZA PREOCCUPARCI DI ALZARE LO SGUARDO E VEDERE OLTRE LA STACCIONATA. ECCO DOVE ERAVAMO PRIMA CHE ARRIVASSE IL GIORNALISTA.
    ADESSO VORREI RIVOLGERMI AGLI ASSESSORI, CONSIGLIERI E AGLI UOMINI IN GENERE CHE DEVONO, PER SOMMI CAPI, RINGRAZIARE MOSCARELLA SE HANNO UNA POSIZIONE LAVORATIVA E/O ECONOMICA MIGLIORATA E CHIEDO LORO SE HANNO CONTROLLATO TUTTA LA DOCUMENTAZIONE, LE DELIBERE CON LE LORO DATE DI APPROVAZIONE, GLI ATTI RIGUARDANTI LA DISCARICA. SE SI SONO DOCUMENTATI SE E QUANDO IL SINDACO AVESSE RICEVUTO O MENO COMUNICAZIONI DI MODIFICA DI DESTINAZIONE D’USO E DURATA DELLA CONCESSIONE DELLA DISCARICA DA PARTE DELLA AGECOS. VORREI CHE SI RENDESSERO CONTO, PRIMA DI SCHIERARSI “A PRESCINDERE” E VISTO CHE LA MAGISTRATURA STA INDAGANDO SUL CASO, CHE RISCHIANO DI ESSERE RICORDATI ANCHE LORO, A VITA, COME GLI UOMINI DEL SINDACO MOSCARELLA CHE ASSIEME E DOPO GLI UOMINI DEL SINDACO VECE HANNO AVVELENATO LA NOSTRA TERRA, CHE SAPEVANO E TACEVANO. RISCHIANO UN BEL MARCHIO DOC. E SOLO DOPO ESSERSI DOCUMENTATI CON SERIETA’ E METODICITA’ DECIDANO SE RISCHIARE O LASCIARE CON IL CORAGGIO DI CHI VUOL ESSERE RICORDATO IN QUALSIASI MODO. MA, A PENSARCI BENE, SAPEVANO O ERANO SOLO IGNARI? IN QUST’ULTIMO CASO NON SAREBBE ANCORA PIU’ GRAVE SAPERE CHE I NOSTRI AMMINISTRATORI NON SAPEVANO? SAREBBERO COME DELLE MARIONETTE CHE SI MUOVONO SOLO PERCHE’ C’E’ CHI MUOVE I FILI. SEMBRANO VIVI MA SONO SOLO DI PLASTICA E DI PEZZA.
    INFINE VORREI FAR NOTARE CHE ALLA CITTADINANZA IN GENERE INTERESSA POCO QUESTA SCHERMAGLIA FRA I GUELFI E I GHIBELLINI, ANZI CONSIGLIO AI NOSTRI AMMINISTRATORI, SE VOGLIONO RIACQUISTARE CREDIBILITA’ E CONSENSI, DI CONCENTRARE LE ENERGIE SUL “DA FARSI” SERIO E CONCRETO PER DARE UNA DIGNITA’ AL NOSTRO PAESE, VISTO CHE ORTA NOVA E’ FAMOSA ORMAI PER NOTIZIE TIPO LA DISCARICA, IL CLAN DEI GAETA, PER OMICIDI IN PIAZZA E VIA DISCORRENDO. E’ SOLO UN CONSIGLIO, PUO’ ESSERE UTILE.

    "Mi piace"

  13. una domanda…perchè il nostro sindaco anzichè pensare a pararsi non ha buttato via la fascia come il sindaco di pianura!!!!mia cara sery quando avrai inteso cosa significa avere un tumore, poi ne riparliamo e vediamo se mi metti la politica di mezzo…è PROPRIO VERO:I SOLDI FANNO APRIRE GLI OCCHI AI CIECHI…Lannes non mi ha mai pagato :-D

    "Mi piace"

  14. WILL VORREI AGGIUNGERE QUALCOSA:

    La sera prima dell’occupazione della discarica, nell’aula consiliare di Orta Nova, erano presenti i Sindaci dei 5 reali siti, escluso Carapelle perchè proprio in mattinata era stato sfiduciato.
    I sindaci di Stornara e Ordona lanciarono la proposta di recarsi il giorno dopo in Prefettuta e consegnare le fascie tricolori di Sindaco al PREFETTO DI FOGGIA:

    IO ERO PRESENTE IN QUELL’AULA!
    MOSCARELLA NON DISSE NEMMENO UNA PAROLA AL RIGUARDO.

    NEMMENO QUANDO IL CONSIGLIERE ANNESE CHIESE AL SINDACO QUAL’ERA LA SUA POSIZIONE IN PROPOSITO!

    ZITTO, AMMUTOLITO, DEFILATO, IMBARAZZATO!

    MA A CHI VUOLE FAR CREDERE TUTTA QUELLA SCENEGGIATA IN PROVINCIA.
    Risposta:
    Solo ai suoi “BURATTINI” che non hanno dignità.

    "Mi piace"

  15. ciao a tutti, sono nuovo quindi scusatemi per qualche errore. Potrebbe qualcuno rispondermi chi è stato prima dell’avento del messia (lannes) ad avere tre sospensioni dalla provincia due ricorsi vinti al TAR e un’esposto alla Procura. qualcuno sa da chia ha ricevuto i documenti carpiti in mala fede dal messia? Mi farebbe piacere avere una risposta.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.