Già nelle ore successive l’ intervista mandata in onda su Rai 1, domenica mattina, per le strade si vociferava che le affermazioni rese ai microfoni Rai da Lannes e le donne del comitato, avrebbero potuto ledere l’ immagine della nostra economia, messa a dura prova da quelle affermazioni rese alla nazione intera, poi nella giornata di Martedì è venuto fuori il volantino redatto dalla Amministrazione Comunale di Orta Nova, che a chiare lettere contesta le stesse affermazioni, motivando tale dissenso in virtù del fatto che la nostra terra è sana, va salvaguardata, i prodotti sono genuini e gli agricoltori vanno tutelati. Da qui le spaccature tra la gente, tra chi contestava quelle affermazioni e chi le difendeva, forse andrebbe fatto un chiarimento, visto che lo spazio offerto dalla Rai al nostro caso, non è uno spazio pubblicitario ma informativo, e l’informazione non può essere strumentalizzata in riferimento agli interessi di chiunque, è vero si che chi ha sentito parlare quelle donne si sarà anche preocupato, ma da qui ad affermare che le nostre terre siano sane, permettetemi ma risulterebbe ipocrita, la realtà è ben diversa ed è molto attuale, in settimana sono stati sequestrati 465 etteri di terreno nella nostra zona, sequestro legato all’ operazione “Veleno”, che secondo il Gip di Bari, avrebbe visto al centro di operazioni mafiose, l’ eco-mafia, 100.000 tonnellate di rifiuti tossici, secondo il Gip di Bari sarebbero stati versati nei nostri terreni, poi permettetemi va bene contestare delle donne, ma ora contestereste anche il Giudice Carofiglio della Sezione di Bari?

Sarebbe meglio premiare chi ha il coraggio di protestare anche ai microfoni della Rai, l’immagine che ne verrebbe fuori sarebbe sicuramente di una popolazione che non ci sta e cerca di proteggere la propria terra, altrimenti sarebbe come dire, vendiamo i nostri prodotti fregandocene comunque della propria origine.

A proposito di queste denunce, mesi fa Beppe Grillo in uno spettacolo espose una lista di prodotti alimentari contaminati, state a vedere:

65 Comments »

  1. e questa la cosa che fa piu ridere.continuano a dire questi intelliggentoni che la nostra terra e pulita.alla faccia loro .se hanno una tv e ne dubito non dovrebbero dire che le nostre terre sono pulite basta vedere in questi giorni cosa hanno trovato l antimafia di bari.e assurdo migliaia di tonnellate di rifiuti tossici seppelliti nelle nostre terre per non parlare dell altra truffa quella dell olio.le persone che dicono che la nostra terra e pulita sono le stesse che farebbe del male alla nostra terra e evidente.(ESEMPIO.UN DROGATO NON DIREBBE MAI CHE LA DROGA FA MALE E NORMALE SE LA FA LUI OPPURE PROVA A DOMANDARE AD UN COMMERCCIANTE SE LA SUA ROBA E BUONA , CHE VOLETE CHE VI DICA CHE NON E BUONA)questa e IPOCRISIA

    "Mi piace"

  2. Un vero attestato di stima a Luca Caporale va fatto, per l’ottima iniziativa avuta nella creazione di questo blog, avevamo veramente bisogno di questa piazza virtuale per esporre senza finzione i veri problemi di tutti noi senza le interessate intermediazioni dei nostri stralunati politici di tutti i colori. Siamo finalmente sulla strada giusta, divulgate e diffondete la fama di questo blog, dal contatore di presenze vedo che è ottimamente frequentato, salvaguardiamolo e cerchiamo quanto più possibile di intervenire per l’amore della verità e l’attaccamento alla nostra terra. Un saluto e un attestato di stima a tutti coloro che vi prendono parte con stile e buona educazione.

    "Mi piace"

  3. Che la fine del mondo stesse arrivando lo si sapeva e lo si diceva dal ‘600……
    Che il processo di industrializzazione ha il suo prezzo questo lo si sapeva già………

    Che il mondo tutto fa schifo a prescindere…..Carramba..che sorpresa !!!

    Quello che dice beppe Grillo e vi invito a seguire tutto il filmato è giusto, ma il suo scopo è quello di rimuovere dalle nostre coscienze il nostro modo di essere…..

    Ancora una volta, noto con tristezza, che si utilizzano in maniera errati i messaggi…..
    RICORDATE…!!
    L’INCIVILTA’ VIENE DA NOI STESSI, DAL NOSTRO IO, DAL NOSTRO MODO DI ESSERE. Siamo abituati a dare le colpe agli altri pur di sentirci liberati da qualsiasi peso morale. Siamo pronti a giudicare gli altri, ma noi stessi no.

    Vediamo la persona che al nostro fianco sta male…facciamo finta di non vederla.
    Vediamo qualcuno che rubi all’altro….voltiamo le spalle.
    Vediamo dei ragazzi che distruggono delle panchine….c’è ne freghiamo !!
    Ci chiedono di fare la raccolta differenziata….e noi la facciamo (differenziata magari sul fatto di chi deve andarla a buttare…..se tu o qualcun’altro della tua famiglia )
    La verità è che non sappiamo cosa vogliamo…!! Questo mondo più va avanti più diventa ipocrita.
    Noi cittadini di Orta Nova, ora, stiamo dimostrando tutto questo.
    E’ vergognoso assistere a questo sparare colpe verso qualcun’altro senza magari chiedersi se la colpa non è anche un po nostra.

    "Mi piace"

  4. un conto e che dei ragazzi rompono una panchina ho che delle persone buttano la carta a terra e li potrei darti ragione ma qui il problema non e materiale ma umano .ha me che lo stato ci usi per le tasse questo lo si sapeva da anni e sara sempre cosi non ci sara mai un politico pulito che ci fara pagare di meno le tasse,il comune ho il governo che ci frega i soldi per fare beni culturali ho strade ho case ha me sta bene ma che per guadagnare soldi per fare una discarica nociva be questo allora e quasi omicidio e terrosismo ragazzi.lasciamo perdere moscarella la vecchia amministrazione la provincia e lannes e pensiamo ha una cosa MA LA DISCARICA TOSSICO NOCIVA NOI LA VOGLIAMO?BHE RAGAZZI PRESUMO CHE AVETE RISP NO ALLORA LA COLPA SENZA SAPERE CHI E STATO, E DI CHI A CONTRIBUITO A FARLA E BASTA SENZA MA O SE.ALLORA IL COLPEVOLE E TRA CHI A ACCETTATO LA DELIBERA E BASTA . A UNA COSA, MA NON PENSO CHE TRA LE PERSONE CHE HANNO FIRMATO PER AVERE LA DELIBERA CE LANNES NON CREDETE.

    "Mi piace"

  5. Carramba che…. str….te!
    Se pensiamo ad una persona che sta male…..gli Ammimistratori gli porteranno un panettone scadente a Natale!
    Vediamo che qualcuno rubi all’altro….se lo denunci lo Stato ti tutela liberandolo il giorno dopo.
    Assistiamo alla distruzione dell’arredo urbano….pensiamo agli Amministratori che si leccano i baffi sulla progettazione della riparazione.
    Ci chiedono di fare raccolta differenziata…. la fai, ma non sai se dopo non la ributtano in discarica.
    I cittadini di Orta Nova sono stanchi di tutto questo!!!
    I cittadini di Orta Nova sono stufi e stanchi di questi falsi politicanti!!!

    "Mi piace"

  6. purtroppo bisogna dire che è la legge nel nostro Paese che non funziona ed è per questo che ad orta nova come in altre parti dell’italia ci ritroviamo sommersi di rifiuti,clan criminali che fanno i loro comodi protetti dalle leggi italiane….oggi un onesto cittadino non sa più a cosa credere e a chi, perchè anche ad orta nova chi si professa salvatore della patria o colui che ha aperto gli occhi ai cittadini, nel suo operato nasconde scomode verità e obiettivi da raggiungere non proprio onesti e sinceri,perchè chi divide una popolazione e non sa ascoltare chi vuole dire qualcosa diverso dal suo pensiero,negando il diritto di parola,non si può definire una persona interessata ai problemi della gente ma interessata ai propri obbiettivi, e sopratuttto poco onesta.lasciate stare sopratutto i bambini anime innocenti, loro devono fare ciò che si addice alla loro età, devono essere gli adulti a formare un futuro per loro, quindi portarli a manifestazioni che neanche loro capiscono bene, dove vengono influenzati negativamente da pensieri già non poco chiari negli adulti,mi sembra una vergogna.

    "Mi piace"

  7. rufuz2,
    ti volevo ricordare, per dovere di cronaca, che la nostra città è amministrata dal 1994 eslusivamente da Governi di CENTRODESTRA (o meglio governi despoti).
    Ergo…questo è il risultato!

    "Mi piace"

  8. Caro rufuz2…sono rattristato dalla tua esposizione per quanto riguarda i panettoni, essendo io stesso il promotore di questa iniziativa.
    Se il panettone è scadente sicuramente la colpa non è dell’amministratore,ma di chi ha certificato ( AZIENDA ) la sua genuinità.(ISO 9000) (ISO 14000) (Certificazione CEE). Credo tra l’altro che un caso su 1400 sia da considerarsi irrilevante, visto che comunque c’è il modo, tramite appositi numeri verdi stampati sulla confezione, di esporre le lamentele all’azienda stessa.
    E’ come se tu andassi al supermercato a comprare il panettone per mangiarlo con i tuoi in famiglia, compreso te, ed il panettone non è buono o comunque come dici tu, scaduto.
    SECONDO TE I TUOI FAMILIARI TI ACCUSEREBBERO DI AVVELENAMENTO !!!!!!!!

    Ti prego poi di riflettere sulle cose che dici, in quanto stai dimostrando che sei limitato nel tuo pensiero, perchè se ti soffermi solo al che cosa ti hanno regalato significa che non hai capito nulla…….!!!!
    Lo spirito ed il messaggio che rappresenta quel gesto, è per dire all’anziano che c’è chi si ricorda di loro…. c’è chi tiene in considerazione la loro presenza, e tra l’altro senza nessun altro scopo, se consideri l’età degli anziani a cui viene dato il panettone, non trovi ?!!! Avere minimo 75 anni,se vogliamo discutere in questi termini , non è un buon investimento politico, quindi se lo scopo non è questo, credo che sia solo ed eslusivamente di carattere sociale.

    Il buon senso e quindi la razionalità, è ciò che differenzia gli uomini dagli animali…..utilizziamolo nel migliore dei modi.

    Grazie e scusate la mia intrusione in questo blog, ma non potevo rimanere indifferente a quanto detto.

    Assessore ai servizi sociali
    ( Gerardo Russo )

    "Mi piace"

  9. La presenza su questo blog dell’Assessore è gradita, perchè questo vuol dire che il blog sta colpendo nel segno ed è ora che anche voi vi rendiate conto che ad Orta Nova c’è chi pensa discute e sensibilizza. Per quanto riguarda la storia del panettone era un esempio per dimostrare, e le sue parole me ne danno conferma, che non ci si ricorda degli anziani e dei bisognosi solo in occasione del Natale per lavarsi le coscienze e ripeto, da quello che lei dice me ne dà conferma, ma il quotidiano purtroppo dura altri 364 giorni. L’assistenza agli anziani ed alle persone in difficoltà in questo paese la trovo del tutto carente e tutto viene lasciato alla buona volontà ed allo spirito di abnegazione presente in ogni singola famiglia che è alle prese con questo tipo di problema. Poi alludere al fatto che una persona ne parli ne discuta e pubblichi educatamente su un blog quello che pensa, questo non le dà diritto a fare paragoni inappropriati, del paragone se ne assume la titolarità chi lo ha affibbiato. Devo anche pensare che affidare l’Assessorato ai servizi sociali a chi nella vita fa tutt’altro tipo di lavoro, credo che possa essere un errore compiuto da chi ha fatto questo tipo di scelte.

    "Mi piace"

  10. ricordiamoci delgi anziani solo a natale…wow che messaggio.Nonno oltre a morire di discarica sappi che il pensiero dei politicanti per te è solo a natale…si diventa tutti più buoni…

    "Mi piace"

  11. pensavo si fosse capito che era un esempio quello di rufus ma è probabile che le cose si leggono in maniera diversa…talvolta mi meraviglio dell’intelligenza dell’essere umano…supera davvero ogni limite…mah… davvero erano scaduti?:-D

    "Mi piace"

  12. Per Dino Russo (assessore ai servizi sociali):

    Premesso che la distribuzione dei panettoni a Natale è avvenuta, guarda caso, da parte di tutti i consiglieri e assessori comunali, per scopi esclusivamente di carattere “sociale” e non “politici”, come tu asserisci.

    Vorrei chiederti:

    E’ vero che i panettoni che avete distribuito “porta a porta”, sono stati pagati dall’amministrazione comunale esattamente il doppio del prezzo normale di mercato?

    E se non è vero quanto ci sono costati cadauno?

    (Ti prego di rispondere con esattezza perchè conosco il prezzo al centesimo dei panettoni!)

    "Mi piace"

  13. rufuz will io sono con voi e voi lo sapete ma non e che se agli anziano danno il panettone solo a natale la colpa e di russo svegliatevi un po.la colpa e dell istituzione a partire dal governo perche anche a roma muoiono anziani barboni o anzi non regalano nulla li non e per difendere russo che tra l altro neanche lo conosco pero questa e una polemica scema.ci sono cose piu importanti da risolvere voi basta che leggete sery cosa scrive e capita a orta nova da chi siamo circondati sempre a puntare il dito contro lannes e non ha capito che il problema non e lui boooooooooooooooooo sara una di loro di sicuro.

    "Mi piace"

  14. Ancora una volta sono dispiaciuto dal modo di voler intendere e vedere le cose….!!

    Probabilmente, caro rufuz2, guardi solo quello che vuoi guardare…!!
    Comunque, fa parte del mio ruolo e pertanto ti ringrazio di aver sollevato questo tipo di problema, in quanto come te, sicuramente molta gente non sa che l’iniziativa dei panettoni, quale oggetto di discussione del post precedente, è solo una delle molteplici iniziative portate avanti dal mio assessorato.

    Tanto è vero che ci tengo ad elencartene qualcun’altra del tipo ” nonno civico “,che ha come finalità quella di reintegrazione sociale dei nostri anziani; contributi a ragazze madri,che ha come finalità quella di supportare con una tamtum queste famiglie ove manca la figura paterna; contributi a famiglie bisognose,dove lo scopo è quello di dare sollievo economico appunto alle stesse; assegno prima dote,del quale la graduatoria agli aventi diritto sarà esposta a breve, che ha lo scopo di supportare tutte le famiglie che hanno difficoltà economica e che comunque hanno la necessità di lasciare i propri figli a scuole private o asili nido(pari ad un massimo di 200,00 al mese per un anno); contributo per l’acquisto della prima casa,che ha lo scopo di aiutare economicamente le giovani coppie o nuclei familiari superiori a 5 unità con un contributo pari a 25000,00; Assegno di cura, il quale ha come finalità quella di dare un contributo pari fino a 500,00 euro al mese per un anno a quelle famiglie dove è presente almeno un disabile o un anziano che abbia difficoltà motorie.

    Potrei elencartene ancora altre e poi altre, quale il soggiorno climatico per gli anziani, progetti obbiettivo per disabili (CON L’ANFASS) e minori con gravi problemi familiari(ISTITUTO SAN TARCISIO) circa il diritto di mandare quei bambini e quei disabili, che a differenza nostra, non hanno la stessa “fortuna” fisica ed economica……di andare in piscina.

    Continuando potremmo parlare delle rette ai minori in semiconvitto per quelle famiglie che sono ” indigenti ” e che questo tipo di intervento non è previsto dalla legge come quello con sentenza del tribunale dei minori e che comunque finanziamo.
    Tra non molto partirà il SAD servizio assistenza domiciliare per i nostri anziani.
    Verranno dati, dei contributi ad anziani per l’acquisto di climatizzatori…..
    Mentre stiamo discutendo di queste cose sono in atto alcuni progetti che erano iniziati nel 2005 e mai portati a termine tra i quali il PETER PAN e che sto espletando attuallmente.
    Per concludere, non perchè le iniziative proposte ed effettuate siano terminate, il progetto, di cui ne vado fiero, per la ristrutturazione dell’ex caserma dei carabinieri che verrà adibita a centro diurno per disabili ed anziani con sale di ristoro ed intrattenimento sociale

    Di certo però, è ovvio, che le difficoltà sono tante anche perchè come tutti sanno, la finanziaria prevede sempre di più tagli maggiori ai comuni, ponendo agli stessi più difficoltà nella gestione di queste iniziative……e non solo.

    Quindi, come vedi il mio assessorato, non si limita solo al ” panettone di natale “, ma bensì gli altri 364 giorni li occupo, insieme a tutti i miei collaboratori, a cercare di far fronte a tutte quelle problematiche sociali che, purtroppo, investono il nostro paese….

    Sai, per quanto riguarda quello che hai detto nel finale sulla mia professionalità, sono molto dispiaciuto di sentir dire quelle cose da un giovane come me, quel tipo di affermazione….., in quanto i giovani stessi, recriminano il diritto di emergere e di proporsi per cambiare realmente le sorti del nostro paese con ideologie innovative.
    Sarebbe di parte dire che io, nonostante il tipo di lavoro diverso, ne sono la prova vivente…… anche il nostro sindaco, a differenza di qualcun’altro, ha creduto molto in noi dandoci l’opportunità di affiancarlo.
    Ne approfitto di questo spazio per dire che l’amministrazione tutta è vicina alla nostra popolazione perchè noi in primis ne siamo i rappresentanti, ma più di tutto siamo………….ORTESI !!!
    Grazie

    Assessore ai servizi sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  15. Caro maicon, il fatto stesso che i panettoni li abbiano consegnati gli amministratori è per il semplice motivo che il cittadino vuole vedere con chi interloquisce, chi li rappresenta e non come lasci intendere tu per scopi politici.
    Per quanto riguarda il costo io sono un amministratore, dò direttive sulle iniziative e sul da farsi, comunque il tutto è documentabile presso il comune, nessuno ti dirà di no alla richiesta di controllare le carte e farti i tuoi conti.
    Tra l’altro per tenersi in costante aggiornamento conla vita amministrativa, quindi delibere e quant’altro, esiste il sito del comune dove per l’appunto si possono visionare svariate documentazioni.
    http://www.cittaortanova-fg.it/

    "Mi piace"

  16. GERARDO IO CREDO MOLTO ALLA TUA BUONA FEDE E ALLA VOGLIA DI PORTARE FRESCHEZZA AL NOSTRO PAESE NON SONO UN TESSERATO E NEANCHE SONO UNO CHE SI SCHIERA NE A DESTRA NE A SINISTRA,IO ASCOLTO LE PERSONE E POI DECIDO PER DOVE ANDARE.IO HO ASCOLTATO TUTTI IN QUESTI MESI E DEVO DIRTI CON TUTTA FRANCHEZZA CHE SECONDO ME IL MOTIVO CHE A PORTATO SFIDUCIA NEL NOSTRO SINDACO E SOLO IL FATTO CHE NON SI SIA MOSSO PRIMA E NON SI E MOSSO IN PARALLELA CON IL POPOLO E VERO CHE NON HA LUI LE COLPE PERO ESSENDO IL PRIMO CITTADINO DOVEVA DIFENDERCI E NO STARE ZITTO COME ABBIAMO VISTO TUTTI.A PARTE LE POLEMICHE IN PAESE, CI SONO DELLE SPACCATURE ORMAI EVIDENTI, PERO CI SONO DELLE SPACCATURE FINTE COME QUELLI CHE DICONO CHE MOSCARELLA HA LA FIDUCIA DEL POPOLO MA COME BEN TU SAI NON E COSI.NON BISOGNA ASCOLTARE LE PERSONE CHE TI CIRCONDANO PERCHE MENTONO DAVANTI DICONO UNA COSA E POI DICONO UN ALTRA.LE PERSONE CHE HANNO FISCHIATO E HANNO INSULTATO IL SINDACO SONO LE STESSE CHE QUELLA SERA QUANDO L AMMINISTRAZIONE HA SEGUITO IL SINDACO NELLA SUA SEZIONE HANNO URLATO “buffone a lannes” ALLORA GERARDO SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA.SICCOME SO CHE SEI UN RAGAZZO SERIO VORREI CHE MI TOGLIESSI UN DUBBIO SEMPRE SE VUOI RISP.E VERO CHE QUANDO SIETE ANDATI LA SERA DELLA FESTA A MANGIARE AL CAPANNONE DI DEMBECH, MOSCARELLA AVREBBE AFFERMATO CHE CHI LO FISCHIAVA ERA UN TOSSICO-DROGATO?TI PREGO RISP VORREI SOLO SAPERE SE E VERO.GRAZIE. A HA CHI SOSTENEVA CHE CHI FISCHIAVA HA DEI PROBLEMI SOCIALI BHHEEE IO NON NE HO ,HO 2 ATTIVITA COMMERCIALI CHE VANNO ALLA GRANDE DA ANNI HO TRE ZII NEI CARABINIERI E HO CAPANNONE E CASE. SE DICO CAZZATE GIANLUCA CAPORALE INTERVERRA A SMENTIRMI POICHE MI CONOSCE.GRAZIE

    "Mi piace"

  17. Ciao Luca, il tuo blog effettivamente è una bella invenzione, anche perché è uno dei pochi modi attraverso cui i cittadini (esprimendo la propria opinione) possono ritrovare il senso vero della democrazia (visto che i municipi oramai rappresentano le fortezze della “casta” di turno). Sei stato molto intelligente a citare l’operazione “veleno”, poiché mi sembra che rappresenti una chiave di lettura non solo dell’argomento discariche, ma anche di altri eventi politici (basta parlare di panettoni, cerchiamo di attenerci alla notizia per la quale scriviamo commenti). Nel 1972, Leonardo Sciascia definiva la mafia : “un sistema che […] contiene e muove gli interessi economici e di potere di una classe che approssimativamente possiamo dire borghese; e non sorge e si sviluppa nel vuoto dello Stato (cioé quando lo Stato, con le sue leggi e le sue funzioni, è debole o manca) ma DENTRO LO STATO”. Siamo nel 2008 e la situazione non è cambiata; vi riporto il frammento di un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno (4 Marzo 2008): “Il clan Gaeta […] era talmente forte da condizionare anche il libero svolgimento delle elezioni amministrative, visti gli ordini impartiti perché si votassero determinati candidati sindaci”. Lo facevano per passione politica? Non credo proprio! Queste accuse, se venissero provate, testimonierebbero il fatto che una fetta della classe politica ortese era a conoscenza dello smaltimento illecito dei rifiuti. Basta scrivere cazzate sui volantini e prendiamo coscienza dei veri problemi del paese.

    "Mi piace"

  18. GRAZIE GIANLUCA PER IL BLOG BELLISSIMO VIENI A VISITARE IL MIO SITO HTTP.//BARFASHION.WORDPRESS.COM FORZA GIANLUCA

    "Mi piace"

  19. RAGAZZI QUELLO CHE HA DETTO GIUSEPPE E INCREDIBILE MI HA FATTO RIMANERE COME UN FESSO.ECCO COSA SIGNIFICA IMFORMARSI HA DATO UNA CHIAVE DI LETTURA FANTASTICA SE E COSI E GRAVE NON CI VOGLIO NEANCHE PENSARE

    "Mi piace"

  20. VEDO CON ESTREMO PIACERE CHE UN NOSTRO AMMINISTRATORE SI E’ IMPEGNATO QUASI ALLO STREMO DELLE SUE FORZE NEL PARLARE DI PANETTONI E DEL SUO PROFONDO SIGNIFICATO……..?
    CHISSA’ PERCHE’ MA NON RIESCO A TRATTENERMI DAL RIDERE MENTRE SCRIVO.
    POI PERO’ MI SOVVIENE UNA DOMANDINA: PERCHE’ L’ASSASSORE ALLA SANITA’ RAGIONIER GERARDO RUSSO ATTUALE DIPENDENTE SOFIM (E QUINDI ESTREMAMENTE COMPETENTE) NON RISPONDE, MAGARI SU QUESTO BLOG, QUANDO L’ARGOMENTO E’: LA SALUTE DEI NOSTRI CITTADINI IN PERICOLO A CAUSA DELLA DISCARICA DI RIFIUTI TOSSICO-NOCIVI IN LOCALITA’ FERRANTE; O MAGARI QUANDO SI ARGOMENTA SULLE POSSIBILI CONSEGUENZE SULLA SALUTE DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE EMANATE DA ANTENNE VERGOGNOSAMENTE COLLOCATE NEL NOSTRO CENTRO ABITATO (ANCHE VICINISSIMO A CASA SUA, SE NON L’HA NOTATA) E VORREI CHE SI DOCUMENTASSE, MA BENE BENE, SU QUESTI ARGOMENTI E POI CI RELAZIONASSE CON LA CHIAREZZA CHE SOLO LUI SA FARE (VEDI RISPOSTA SUL PANETTONE).
    MA UN’ALTRO DUBBIO MI ASSALE: MA L’ASSESSORATO ALLA SANITA’ NON ERA MEGLIO ASSEGNARLO AD UN DOTTORE TIPO GERARDO TARANTINO O ANGELO VECE CHE DI PROFESSIONE FANNO IL MEDICO CHIRURGO E CHE INVECE SONO STATI DESTINATI DAL SINDACO MOSCARELLA RISPETTIVAMENTE L’UNO AGLI AFFARI GENERALI E L’ALTRO A L’ANNONA (POLITICHE CIMITERIALI E ATTIVITA’ PRODUTTIVE), COME SE LA PROFESSIONE NON CONTASSE; COME UNA SORTA DI VETO INCROCIATO PREVENTIVO: IL DIPENDENTE SOFIM ALLA SANITA’ E I MEDICI CHIRURGHI AD ALTRO. SONO CERTO CHE SIAMO IN BUONISSIME MANI E CHE NON DEVO PREOCCUPARMI DI NULLA. UN PANETTONE NON ME LO TOGLIE NESSUNO.

    "Mi piace"

  21. Caro Dino, esprimiamo piena solidarietà a te e al tuo operato. Non ti curar di chi sta facendo politica approfittando della discarica…
    Con stima

    firmato
    APOLITICI (quanti di quelli che “attaccano” possono dirsi tali?)

    "Mi piace"

  22. Caro Dino Russo, mi dispiace, ma sei stato molto evasivo nella tua risposta:

    A questo punto, svelerò l’arcano dei panettoni “a buon prezzo”, da Voi acquistati (per fini propagandistici-elettorali):

    I 1.400 (millequattrocento) panettoni acquistati dall’amministrazione comunale di Orta Nova, sono costati mediamente € 3 (tre) cadauno.
    Al supermarket “Dock di Orta Nova”, io ne ho acquistato 1 (uno)identico, della stessa marca, e l’ho pagato € 1,50(€ uno/50)e cioè la metà! Informati, se dico sciocchezze!

    Seondo te, se ne acquistavo 1.400 a quanto li avrei pagati? Sicuramente, molto di meno. Ti pare?

    Caro Dino, le prossime risposte scrivile tu, pur avendo i tuoi limiti.

    Tutti quanti noi li abbiamo, me compreso.

    Ah proposito, ricordagli a moscarella, che quando si fannno gli acquisti, l’amministratore non da solo le “direttive”, ma ha il dovere di usare “la diligenza del buon padre di famiglia”.
    A buon intenditore poche parole!!!
    Apri gli occhi..

    "Mi piace"

  23. BRAVI RAGAZZI!!! DIFENDIAMO LA VERITA’ E MANDIAMO A CASA I POLITICI E TUTTI QUELLI CHE CI MANGIANO ATTORNO.. SE VOGLIAMO UN PAESE PULITO.

    "Mi piace"

  24. ad AeS.

    Caro Dino, esprimiamo piena solidarieta’ a te e al tuo……………

    GURDATE CHE NON E’ CHE QUALCUNO CE L’ABBIA A MALE CON DINO, ANZI.
    CERCHIAMO DI FARGLI CAPIRE CHE A LUI, OGNI TANTO, GLI METTONO IN MANO UN GIOCATTOLINO E LO FANNO “PAZZIARE” E LUI CREDE DI ESSERE COSI’ L’ASSESSORE ALLA SANITA’. PURTROPPO NON E’ COSI’. SE VUOLE AVERE CREDIBILITA’ DEVE DARCI RISPOSTE CONCRETE SUI RISCHI CHE CORRE LA NOSTRA SALUTE SE SI COSTRUISCE UNA DISCARICA VICINO NOI O SE SI IMPIANTANO ANTENNE TELEFONICHE SUL TETTO DI UNA CASA IN PAESE. SE NE E’ CAPACE. ALTRIMENTI OLTRE A FARE LO YESMAN AL SINDACO NON SAPREI PER COS’ALTRO E’ BUONO.
    CON AFFETTO.

    "Mi piace"

  25. sono una ragazza che l’anno scorso ha fatto il servizio civile assistenza anziani,ho girato per un anno in lungo e largo per orta nova nelle case di anziani bisognosi al limite della sopravvivenza.chi attacca Dino Russo deve prima farsi un giro da queste persone e parlare con loro,il comune,l’assessore hanno fatto molto e il possibile per tutte quelle persone lasciate a se stesse e con tante patologie,gli anziani ci chiedevano di portare i saluti e ringraziamenti a quanti si ricordano di loro,molte persone anziane nel periodo natalizio hanno aspettato con molto entusiasmo e felicità il panettone mandato dal comune,perchè anche quel gesto nel suo piccolo porta un sorriso e una speranza nella persona anziana,abbandonata sopratutto da figli e nipoti che si ricordano di loro solo e sopratutto nei periodi festivi o quando hanno bisogno della loro pensione.io come molti altri ragazzi finito il servizio civile stiamo continuando ad andare da queste persone sole anche solo per pochi minuti di compagnia loro ci ringraziano con le lacrime agli occhi.quindi prima di sparare stronzate riflettete su quello che dite.

    "Mi piace"

  26. a Maiellaro.
    E DAGLI! Ma come fate a dire che stò ragazzo, che ci pare ce la stia mettendo tutta nel svolgere il compito che NOI CITTADINI l’abbiamo delegato a svolgere, stà lì solo per PAZZIARE ogni tanto coll’assessorato alla Sanità. Per poco più di 200 euro al mese non sò se il gioco valga la candela. Ci piace sperare che voglia davvero fare qualcosa di diverso dai suoi predecessori…Per quanto riguarda le Antenne Telefoniche vi invitiamo a leggere la fine del commento di “Anna”, in data 28 febbraio relativo ai fischi a Moscarella. E poi fateci sapere se siete disposti a rinunciare ai vs cellulari…

    "Mi piace"

  27. Caro ISMAEL ti ringrazio per la tua affermazione a proposito della credibilità!! E mi dispiace che siano arrivate queste notizie a dir poco fastidiose e non vere. Il rispetto che si ha nel tuo lavoro, chiunque tu sia, non ha prezzo e va rispettato.
    Perdonami ma ad Orta NOva ci conosciamo un po tutti e sappiamo chi ha fischiato e chi no. Con questo voglio dire che sicuramente il sindaco non si è permesso di dire una cosa del genere in qualsiasi luogo e momento, pertanto se dici di conoscermi sai anche che sono serio quando parlo….

    Caro Maiellaro,
    Credo di aver risposto alla tua domanda nel post precedente e comunque le valutazioni potrai farle tu alla fine del mio mandato anche se ora puoi tracciare benissimamente il mio percorso come tale amministratore.Per quanto riguarda lo stare nelle buone mani stai sicuro che non farò mai nulla per creare danni innanzitutto a me stesso ma tantomeno alla mia popolazione. Fare l’assessore, richiede parecchio sacrificio, e qui mi ripeto, dà direttive su iniziative e richieste, comunque il tutto è supportato da tecnici validi per le rispettive deleghe.

    Caro Maicon, per quanto riguarda il costo credevo di aver già risposto alla tua domanda….http://www.cittaortanova-fg.it/ oppure al comune ci sono tutte le carte.

    Signori comunque secondo me stiamo tralasciando il motivo per il quale stiamo discutendo in questo blog LA DISCARICA….. Dobbiamo essere uniti perchè ragazzi non è ancora finita fino a quando non si avrà l’annullamento definitivo bisogna restare in all’erta….

    Mi dispiace se non ho risposto a tutti, ora devo andare. Comunque quando rientrerò darò soddisfazione e disponibilità a tutti gli altri al quale non ho risposto.
    Grazie

    "Mi piace"

  28. e voi siete disposti a barattare un rischio di leucemia causata da esposizione continuata ad onde elettromagnetiche emesse da antenne telefoniche con un bellissimo e utilissimo telefonino?

    "Mi piace"

  29. Noi si, altrimenti non avrei fatto quella affermazione ( il budget di A è di 10,00 ogni 6 mesi, per esempio), ma gli altri lo sanno che poi lo possono buttare nel WC il telefonino? Oops! Stanno pagando ancora la finanziaria!

    "Mi piace"

  30. caro assessore alla sanita’ DINO RUSSO
    forse sono io che non sono stato chiaro e ti chiedo scusa, ma la domanda posta era se tu della DISCARICA, di ROCCO BONASSISA, dell’AGECOS, dei pericoli delle onde elettromagnetiche delle antenne telefoniche ne sai qualcosa oppure e’ a solo “per sentito dire” che le tue conoscenze si fermano. gradirei cortese risposta.

    "Mi piace"

  31. Voglio portare un attestato di stima all’Assessore Russo che ha dedicato buona parte della su giornata a cercare di portare spiegazioni e chiarimenti riguardo allo svolgimento del proprio incarico di pubblica utilità. (Continuerò a darle del lei perché lei rappresenta un’istituzione e voglio sottolineare che sul Sig. Dino Russo non ho assolutamente nulla di personale, ma tutto quello su cui dibattiamo riguarda esclusivamente il suo ruolo di rappresentante amministrativo). In prima battuta voglio stigmatizzare il suo intervento iniziale che aveva l’aria di lesa maestà, su questo voglio ricordarle che lei è al servizio dei cittadini e le consiglio fraternamente di accettare eventuali contestazioni che per il bene del suo futuro politico spero voglia farne tesoro. Veniamo al punto dei vari interventi fatti da lei sul suo operato, ho notato che ha usato spesso la parola “ho fatto altre e altre iniziative” senza spiegare un bel nulla, si è fregiato della storia dei condizionatori quando quella era una direttiva emanata dal governo centrale o regionale, ha dimenticato per esempio di citare che dall’anno prossimo si pagherà la retta per l’asilo comunale, (bell’aiuto alle famiglie con figli) non ha risposto assolutamente a chi le ha esposto dettagliatamente la storia dei panettoni e il loro costo, (storia che ritengo molto squallida nel modo in cui l’avete organizzata e anche il modo in cui avete sperperato il denaro delle nostre tasse). Per quanto riguarda il soggiorno estivo degli anziani, spesso si portano in giro persone che possono tranquillamente andare in giro da sole, senza l’accompagnamento e la presenza di amministratori in cerca di pubblicità e voglia di divertirsi a spese del contribuente. Questi soldi potrebbero essere spesi per l’assistenza agli anziani e ai disabili per tutto l’anno, perché cari signori i problemi restano per chi li ha, per tutto l’anno e non solo nella bella stagione quando dei giovani vengono destinati a scarrozzare degli anziani per poche ore al giorno. Conosco personalmente persone anziane e non che vivono con la sola pensione sociale e con quella devono fare dei veri salti mortali per sopravvivere, mi creda non racconto storie, se non fosse per l’esercito di badanti dei paesi dell’est, che centinaia di famiglie sono costrette a pagare per avere un minimo di servizio di assistenza decente, con questo voglio rispondere anche alla dolcissima Sery, che aldilà dell’ umana comprensione per questi nostri concittadini altro non potete fare. Altri soldi pubblici da dedicare all’assistenza degli anziani si potrebbero trovare dalle varie e insulse manifestazioni estive che non appassionano nessuno, oltre che essere di un livello veramente molto basso. Fatta eccezione per qualche serata di ottimo rock offerto da ragazzi appassionati di musica, ma quelli suonerebbero anche gratis con tutto il loro entusiasmo. Per non parlare infine dei convegni con i soliti compagni di giro di Assessori, Medici compiacenti e giornalisti assistiti di regime, su argomenti di medicina che non appassionano nessuno(sappiamo tutti che se vuoi curarti devi essere ricco), se non per farsi pubblicità, spartirsi un po’ di denaro e autocompiacersi per il fatto di essere presenti. Altri soldi sperperati sono anche quelli riversati nelle tasche dei cosiddetti vigili anziani, bastava magari togliere qualche vigile urbano imboscato in un qualsiasi ufficio del comune a causa di presunte impossibilità a svolgere il servizio esterno. Torniamo infine all’argomento principe di questi giorni, l’inquinamento ambientale, bene Assessore Russo da qualche mese per esempio è spuntata una nuova antenna nel centro storico del paese, oltre a quelle già presenti da anni in zone scolastiche, perché non prova a farle spostare, tutti noi gliene riconosceremmo il merito, chiediamo troppo. Un’ultima domanda: conosce per caso i proprietari della casa del centro storico sulla quale è spuntata l’ultima antenna?

    "Mi piace"

  32. L’ultimissima prima della nanna. Ragazzi e amici di blog, ma non vi sembra che qui manchi qualcuno, dove sono quelli del PD? Saranno sott’acqua ad aspettare l’evolversi degli eventi? Ehi Democratici di nome ma non di fatto dove siete? Radical Chic con i loro specchietti tutti intenti a rimirarsi della loro bellezza e della loro cultura dove siete? Come la pensate? Pensate di essere al di sopra di tutto questo? Se non ricordo male lo spirito dell’ex sindaco Vece aleggia dalle vostre parti mi pare o no?

    "Mi piace"

  33. Vi comunico che Report torna domenica 9 Marzo alle 21.30 su RAI TRE.
    La puntata si intitola TERRA BRUCIATA

    In Campania ci sono 2.551 siti potenzialmente contaminati, il doppio della Lombardia che ne ha 1.300, la maggior parte sono concentrati tra le province di Napoli e Caserta, nella piana campana, dove le falde acquifere, sia quella superficiale che quella profonda, sono inquinate da sversamenti di liquidi pericolosi e cancerogeni. I comuni coinvolti sono 80, sui terreni agricoli sono stati spalmati i fanghi industriali venduti come compost.
    In esclusiva, Bernardo Iovene ha intervistato i titolari della ditta accusati di aver sversato nelle campagne e nei canali centinaia di tonnellate di rifiuti tossici.
    Ad occuparsi della bonifica è il Commissario per l?Emergenza delle Bonifiche che dal 2000 al 31 gennaio 2008 è stato il presidente della regione: Bassolino.
    Fino ad oggi non è stato bonificato nulla. Le ditte incaricate hanno assunto centinaia di Lavoratori Socialmente Utili, ma per 5 anni sono stati inutilizzati. pochi lavori eseguiti di rimozione di rifiuti, sono stati assegnati a ditte esterne. Lavori pagati 3 volte.
    Intanto nelle zone contaminate aumenta la mortalità e il rischio di malformazioni congenite, ma studi sul territorio non sono mai stati fatti.
    Un disastro costruito da imprenditori criminali, politici incapaci o corrotti, pubblici funzionari fannulloni, con la complicità di contadini sprovveduti e cittadini omertosi.

    La Goodnews di questa settimana si intitola RIGENERIAMOCI
    Se per smaltire i rifiuti solidi urbani dobbiamo andare a lezione dai tedeschi, c?è invece un rifiuto altamente inquinante che solo noi italiani siamo riusciti a trattare come si deve l?olio lubrificante usato. Se raccolto adeguatamente può essere rigenerato e tornare sul mercato.

    le repliche di questa puntata su Raisat Extra canale 120 piattaforma Sky nei seguenti giorni:

    Lunedì 10 marzo alle ore 10.00 e alle ore 21.00

    http://www.report.rai.it
    potete trovare la trascrizione integrale dei testi ed i video delle inchieste.

    "Mi piace"

  34. Vi comunico che Report torna domenica 9 Marzo alle 21.30 su RAI TRE.
    La puntata si intitola TERRA BRUCIATA
    In Campania ci sono 2.551 siti potenzialmente contaminati, il doppio della Lombardia che ne ha 1.300, la maggior parte sono concentrati tra le province di Napoli e Caserta, nella piana campana, dove le falde acquifere, sia quella superficiale che quella profonda, sono inquinate da sversamenti di liquidi pericolosi e cancerogeni. I comuni coinvolti sono 80, sui terreni agricoli sono stati spalmati i fanghi industriali venduti come compost.
    In esclusiva, Bernardo Iovene ha intervistato i titolari della ditta accusati di aver sversato nelle campagne e nei canali centinaia di tonnellate di rifiuti tossici.
    Ad occuparsi della bonifica è il Commissario per l?Emergenza delle Bonifiche che dal 2000 al 31 gennaio 2008 è stato il presidente della regione: Bassolino.
    Fino ad oggi non è stato bonificato nulla. Le ditte incaricate hanno assunto centinaia di Lavoratori Socialmente Utili, ma per 5 anni sono stati inutilizzati. pochi lavori eseguiti di rimozione di rifiuti, sono stati assegnati a ditte esterne. Lavori pagati 3 volte.
    Intanto nelle zone contaminate aumenta la mortalità e il rischio di malformazioni congenite, ma studi sul territorio non sono mai stati fatti.
    Un disastro costruito da imprenditori criminali, politici incapaci o corrotti, pubblici funzionari fannulloni, con la complicità di contadini sprovveduti e cittadini omertosi.
    La Goodnews di questa settimana si intitola ?RIGENERIAMOCI? di Giuliano Marrucci.
    Se per smaltire i rifiuti solidi urbani dobbiamo andare a lezione dai tedeschi, c?è invece un rifiuto altamente inquinante che solo noi italiani siamo riusciti a trattare come si deve l?olio lubrificante usato. Se raccolto adeguatamente può essere rigenerato e tornare sul mercato.

    le repliche di questa puntata su Raisat Extra canale 120 piattaforma Sky nei seguenti giorni:
    Lunedì 10 marzo alle ore 10.00 e alle ore 21.00
    .

    "Mi piace"

  35. Caro rufuz2, ti ringrazio per la stima anche se credo sarcastica….Comunque la vita è fatta di scelte condivisibili o meno, l’importante e che siano legittime. Preciso che il mio ” io ” è inteso come rappresentante legittimo del mio assessorato, in quanto delegato dalla popolazione e dal sindaco stesso. Neanche io ho nulla di personale nei vostri confronti, anzi tutt’altro. Solo che Vi invito a riflettere perchè la vostra sembrava più una minaccia che un consiglio…..
    Comunque per ritornare ai climatizzatori si vede che lei non è ben informato, in quanto la direttiva emanata dal governo ( legge 328 ) e quella regionale ( legge 17 ) sostituita poi con la legge regionale 19 citano nelle norme dei servizi sociali circa le linee guida dei fondi elargiti dagli stessi e lo spirito di collaborazione tra comuni e quindi di ambito, i tanto nominati piani di zona. Pertanto per far fronte all’emergenza ” estate ” per gli anziani nell’anno 2005 e 2006 nella carta dei servizi utilizzata da questo ambito era stato previsto questo intervento, che viene meno dall’anno 2007 in poi. Quindi lascio a voi le deduzioni in merito ai climatizzatori.

    Infine, voglio rispondere in merito alla nostra posizione per quanto riguarda la discarica indipendentemente dall’assessorato di appartenenza, in quanto noi, e quando dico noi in questo caso dico tutta l’amministrazione comunale, è stata dal primo istante, dal primo momento, contro la realizzazione di questa benedetta discarica e spero che sia chiaro una volta per tutte.
    Il primo atto portato di consiglio è stato l’annullamento in autotutela della delibera n 36 del 2004, e cioè, il parere urbanistico rilasciato da questo ente, e di giunta l’annullamento della delibera 255 del 2004, rafforzando il ricorso già presentato dagli altri comuni al TAR, riuscendo a sospendere i lavori , contestualmente l’agecos fa ricorso al consiglio di stato e il 20 ottobre del 2007 il consiglio di stato dichiara che l’unico organo competente è la provincia e quindi automaticamente l’effetto dell’autorizzazione rilasciata dalla provincia ritorna in piedi. L’agecos comunica al comune di Orta Nova, in data 25 ottobre 2007, che avrebbe avviato i lavori. Il 13 novembre del 2007 questa ammninistrazione manda una nota a tutti gli organi ed istituzioni competenti ( Provincia , Regione e per conoscenza anche al procuratore della Repubblica presso il tribunale di Foggia ), sottoponendo loro una serie di osservazioni intese ad ottenere la illeggittimità della 525 del 2005. Il 6 dicembre 2007 il comune di Orta Nova ripete l’invio della nota pocanzi citata e contestualmente incarica un amministrativista che in data 14 gennaio 2008 fa pervenire al comune di Orta nova il suo parere legale, nel frattempo insieme al comitato ” Salviamo la nostra terra” si era deciso di manifestare davanti alla discarica impedendo così l’entrata dei mezzi di lavoro all’interno della discarica, ottenendo la sospensione . Il 7 febbraio 2008 ci fu la conferenza di servizi mentre il 12 febbraio l’amministrazione comunale,per protestare contro la discarica, e quindi all’annullamento della 525 del 2005, si incatenò a palazzo dogana. Il giorno dopo, quindi il 13 febbraio 2008 si invia ancora una volta una nota a tutti gli organi ed istituzioni competenti e anche al procuratore dellla Repubblica chiedendo l’annullamento della 525 del 2005. Beh !! il resto lo sapete……

    Pertando credo che alla luce di quanto detto, si prenda atto che questa amministrazione la discarica non l’ha mai VOLUTA !!!!

    Grazie a tutti voi e mi scuso per gli errori di grammatica, per qualsiasi chiarimento e presa visione di documentazioni di vario genere, prendendo per buono il consiglio “fraterno” datomi da rufuz2,Vi invito a venirmi a trovare in comune presso gli uffici dei servizi sociali. I blog Ricorda rufuz2, la politica va via ma gli uomini restano…..accetta queesto consiglio da parte mia.

    "Mi piace"

  36. Caro rufuz2, ti ringrazio per la stima anche se credo sarcastica….Comunque la vita è fatta di scelte condivisibili o meno, l’importante e che siano legittime. Preciso che il mio ” io ” è inteso come rappresentante legittimo del mio assessorato, in quanto delegato dalla popolazione e dal sindaco stesso. Neanche io ho nulla di personale nei vostri confronti, anzi tutt’altro. Solo che Vi invito a riflettere perchè la vostra sembrava più una minaccia che un consiglio…..
    Comunque per ritornare ai climatizzatori si vede che lei non è ben informato, in quanto la direttiva emanata dal governo ( legge 328 ) e quella regionale ( legge 17 ) sostituita poi con la legge regionale 19 citano nelle norme dei servizi sociali circa le linee guida dei fondi elargiti dagli stessi e lo spirito di collaborazione tra comuni e quindi di ambito, i tanto nominati piani sociali di zona. Pertanto per far fronte all’emergenza ” estate ” per gli anziani nell’anno 2005 e 2006 nella carta dei servizi utilizzata da questo ambito era stato previsto questo intervento, che viene meno dall’anno 2007 in poi. Quindi lascio a voi le deduzioni in merito ai climatizzatori.

    Infine, voglio rispondere in merito alla nostra posizione per quanto riguarda la discarica indipendentemente dall’assessorato di appartenenza, in quanto noi, e quando dico noi in questo caso dico tutta l’amministrazione comunale, è stata dal primo istante, dal primo momento, contro la realizzazione di questa benedetta discarica e spero che sia chiaro una volta per tutte.
    Il primo atto portato di consiglio è stato l’annullamento in autotutela della delibera n 36 del 2004, e cioè, il parere urbanistico rilasciato da questo ente, e di giunta l’annullamento della delibera 255 del 2004, rafforzando il ricorso già presentato dagli altri comuni al TAR, riuscendo a sospendere i lavori , contestualmente l’agecos fa ricorso al consiglio di stato e il 20 ottobre del 2007 il consiglio di stato dichiara che l’unico organo competente è la provincia e quindi automaticamente l’effetto dell’autorizzazione rilasciata dalla provincia ritorna in piedi. L’agecos comunica al comune di Orta Nova, in data 25 ottobre 2007, che avrebbe avviato i lavori. Il 13 novembre del 2007 questa ammninistrazione manda una nota a tutti gli organi ed istituzioni competenti ( Provincia , Regione e per conoscenza anche al procuratore della Repubblica presso il tribunale di Foggia ), sottoponendo loro una serie di osservazioni intese ad ottenere la illeggittimità della 525 del 2005. Il 6 dicembre 2007 il comune di Orta Nova ripete l’invio della nota pocanzi citata e contestualmente incarica un amministrativista che in data 14 gennaio 2008 fa pervenire al comune di Orta nova il suo parere legale, nel frattempo insieme al comitato ” Salviamo la nostra terra” si era deciso di manifestare davanti alla discarica impedendo così l’entrata dei mezzi di lavoro all’interno della discarica, ottenendo la sospensione . Il 7 febbraio 2008 ci fu la conferenza di servizi mentre il 12 febbraio l’amministrazione comunale,per protestare contro la discarica, e quindi all’annullamento della 525 del 2005, si incatenò a palazzo dogana. Il giorno dopo, quindi il 13 febbraio 2008 si invia ancora una volta una nota a tutti gli organi ed istituzioni competenti e anche al procuratore dellla Repubblica chiedendo l’annullamento della 525 del 2005. Beh !! il resto lo sapete……

    Pertando credo che alla luce di quanto detto, si prenda atto che questa amministrazione la discarica non l’ha mai VOLUTA !!!!

    Grazie a tutti voi e mi scuso per gli errori di grammatica, per qualsiasi chiarimento e presa visione di documentazioni di vario genere, prendendo per buono il consiglio “fraterno” datomi da rufuz2,Vi invito a venirmi a trovare in comune presso gli uffici dei servizi sociali. I blog non erano previsti nella mia delega.

    Ricorda rufuz2, la politica va via ma gli uomini restano…..accetta questo consiglio da parte mia.

    "Mi piace"

  37. Assolutamente la mia stima non è sarcastica ma reale, e il consiglio era veramente fraterno e disinteressato,(penso sempre che chi voglia impegnarsi politicamente, debba tenere presente gli umori dei cittadini che rappresenta) spero che altri consiglieri ed assessori della sua stessa parte politica approfittino di questo spazio per fornire chiarimenti e non sottraendosi nel dare risposte, come ha fatto lei non rispondendo talvolta ad alcune domande poste.

    "Mi piace"

  38. Rufus in risposta al pandoro e agli anziani…condivido quello ke dici la mia era solo un osservazione dettata da chi vuol sentirsi dire grazie…aldilà di tutto dino russo non lo conosco e potrebbe essere una brava persona, non lo so…non mi interessa.Quello che voglio è che aldilà di consiglieri,che non si son fatti vivi(eccetto dino),di sindaci,di comitati, di lannes, io voglio l’annulamento totale di sto mostro…e oltre al mostro vicino ordona,vogliono fare incerenitori a borgo tressanti…luca ha scritto che ieri…sindaci non facciamo gli stessi errori…

    "Mi piace"

  39. Devo una risposta a rufuz2 . Vuoi sapere dove sono quelli del PD? Questione discarica : gli attuali PD ex DS hanno sollevato la questione il 10/12/2004. Leggi bene 10/12/2004! Giornale “Il cittadino” articolo “Questa discarica già puzza” ! Quando Moscarella nel suo pamphlet fa cenno ad un intervento determinante di Legambiente e di un “fantomatico” comitato cittadino nella conferenza di servizio del 10/2/2005, si trattava di una iniziativa unilaterale (perchè Moscarella fece prendere le distanze ai suoi uomini ) degli attuali PD ex DS. L’intervento si rilevò determinante, altrimenti la discarica sarebbe stata già bella e approvata. Gli attuali PD ex DS andarono personalmente a raccogliere le firme nella sezione di AN per l’ esposto alla Procura della Repubblica (settembre 2005)compresa quella del sindaco Moscarella. Gli attuali PD ex DS facevano parte del “comitato” che ha fatto ricorso al TAR contro AGECOS (ricorso al TAR-PUGLIA 1501 del 2005). Agli attuali PD ex DS, AGECOS ha già chiesto il risarcimento danni di cui hanno tanto paura i nostri amministratori (ricorsi nr.5519/06 e 5521/06). In seguito alla senteza del Consiglio di Stato l’Agecos comunicò al Comune di Orta Nova la ripresa dei lavori il 25/10/2008. Il 12/11/2008 , nell’inerzia generale, il PD decise di invitare attorno allo stesso tavolo tutte le forze politiche di Orta Nova, i sindaci dei 5 reali siti (compreso quello di Orta Nova)i rappresentati dell’amministrazione provinciale e della regione (sala ex-Gesuitico 14/11/2005) per trovare una strategia comune per fermare la discarica, e finalmente il nostro sindaco si svegliò dal torpore in cui era caduto e produsse una lettera (datata 13/11/2008) indirizzata a Procura, Provincia , Regione, al suo Ufficio Tecnico, al Capo della sua Polizia Municipale e chi più ne ha più ne metta! Il 26/12/2008 il PD era in piazza a cercare di sensibilizzare i cittadini a partecipare al Consiglio Proviciale del 27/12/2008. Il coordinatore ortese del PD (Iaia Calvio) “casualmente” nella notte tra il 26 e il 27/12/2008 ricevette minacce di morte(di cui fu sporta regolare denuncia). Il resto forse è storia nota a tutti. Il PD ortese, in maniera sicuramente molto poco plateale, oltre a partecipare attivamente a tutte le iniziative di lotta, ha esercitato , nel limite delle proprie possibilità che , tenuto conto del risultato finora ottenuto, non sono state poche, tutte le pressioni necessarie affinchè la giunta provinciale assumesse l’unica decisione che da anni gli attuali PD ex DS hanno chiesto : CANCELLARE LA DISCARICA ! Come vedi, rufuz2, e ti ho raccontato solo una parte di quello che gli attuali PD hanno fatto nel corso di questi anni sulla vicenda discarica, amche quando l’argomento non era così popolare, altro che sottacqua! Il problema è che per molti è più importante apparire piuttosto che essere. Per il PD è più importante fare, piuttosto che pensare a cucirsi sulla giacca la medaglia. Anche perchè la battaglia è tutt’altro che finita! Per quanto attiene allo spirito del sindaco Vece o allo spirito di chiunque abbia fatto parte della precedente amministrazione, provate a controllare l’elenco dei membri del coordinamento del PD, e poi controllate anche le altre forze politiche che scorazzano nel paese. E non cercate solo i nomi dei famosi 17, prendetevi anche la briga di controllare dove sono finiti i componenti la giunta Vece!

    "Mi piace"

  40. caro dino volevo farti presente che sono gli uomini che passano ma le gesta, gli atti rimangono, nel bene e nel male e le conseguenze di tali gesta, nel caso della discarica, restano, eccome se restano.

    "Mi piace"

  41. Caro Maiellaro ed è per questo che noi amministratori di oggi, ci siamo presi la nostra responsabilità, indipendentemente da chi ha permesso tutto questo…..!!!

    "Mi piace"

  42. Scusa Dino,
    ma davvero credi di esservi presi delle responsabilità sulla questione discarica?
    Sinceramente, non mi sembra affatto!
    Il fischi che avete preso in piazza sono la risposta a quello che avete fatto … e spero debbano farvi riflettere… ti pare?

    "Mi piace"

  43. Per il signor Dino Russo,perchè non dici al tuo capo di pubblicare le delibere su internet.
    ma tutte le delibere, e non quelle che vi fanno comodo.
    la trasparenza prima di tutto.
    Mi sono chiesto:chissa perchè solo dopo certe denunce il tuo capo ha deciso di distribuire le delibere inerente la discarica,in piazza.
    quello che ha fatto il tuo capo andrebbe fatto sempre.ok?
    ps. a proposito dei panettoni ,alcuni erano scaduti.

    "Mi piace"

  44. Caro Russo, di sicuro sei una persona che ragiona in modo positivo, ma quando si devono applicare certe tue innovazioni, e lì che subentrano altre figure che impediscono di realizzarle, o per scelte personali o per scelte altrui, e per questo non puoi disobbedire!!!!!!
    Quando parli di notevoli progetti che finora sono stati espletati, devi anche dire che molte “tue” scelte, oggi si sono rivelate fallimentari, vedi soggiorno climatico, assistenza agli anziani, istituzione della retta scuola materna, Ecc..
    A proposito di quest’ultimo, visto che è stata fortemente voluta da “te”, per far si che venissero chiuse entrambe le scuole, perchè non dici dove hai iscritto i tuoi figli?
    Sii un pò più serio e cerca di ragionare con la tua testa, e come dice il tuo Capo se farai bene sarai ben voluto altrimenti…….
    Buon proseguimento
    ASA

    "Mi piace"

  45. Caro ASSESSORE RUSSO, di sicuro sei una persona che ragiona in modo positivo, ma quando si devono applicare certe tue innovazioni, e lì che subentrano altre figure che impediscono di realizzarle, o per scelte personali o per scelte altrui, e per questo non puoi disobbedire!!!!!!
    Quando parli di notevoli progetti che finora sono stati espletati, devi anche dire che molte “tue” scelte, oggi si sono rivelate fallimentari, vedi soggiorno climatico, assistenza agli anziani, istituzione della retta scuola materna, Ecc..
    A proposito di quest’ultimo, visto che è stata fortemente voluta da “te”, per far si che venissero chiuse entrambe le scuole, perchè non dici dove hai iscritto i tuoi figli?
    Sii un pò più serio e cerca di ragionare con la tua testa, e come dice il tuo Capo se farai bene sarai ben voluto altrimenti…….
    Buon proseguimento
    ASA

    "Mi piace"

  46. Mi dispiace caro ASA, di solito accetto i cosigli quando sono costruttivi!!! Volevo informarti, scusami se ti dò del tu, che io sono INDIPENDENTE e per tanto nessuno mi dà ordini come lasci intendere tu !!!
    Quindi a scanso di equivoci è meglio precisare questa cosa !!!

    Torniamo a noi ora…….!

    Le mie scelte ” innovative ” come dici tu, possono essere condivisibili o meno, comunque dalla terza età sono state apprezzate, in quanto loro stessi, al ritorno dal soggiorno climatico, hanno mandato una lettera di ringraziamento al Sindaco per tutto il lavoro svolto e per l’espletamento del servizio stesso.

    Per quanto riguarda l’asilo comunale, intanto vedo che non sei poi così tanto informato, devi sapere che non è una mia delega e pertanto non posso essere io il propositore di tale iniziativa come tu affermi.
    Inoltre non è la giunta che indirizza questa volontà ma il consiglio…..
    Tuttavia, al di là di queste tue affermazioni, ho discusso sull’inserimento delle fascie sociali, se questo può esserti di sollievo…!!
    Infatti il mio assessorato ha il compito di tutelare quelle famiglie che vengono catalogate come “bisognose”, tanto è vero che se il loro isee, quindi il cosi detto riccometro, è = 0 (zero) queste famiglie non solo non pagheranno la retta mensile, ma neanche l’iscrizione che prima era obbligatoria…….!!!
    Pertanto come vedi del mio c’è l’ho messo, nonostante come affermi tu, ci possa essere qualcuno che potrebbe dare ordini…….!!!!

    Non tutto è come sembra ragazzi!!!
    Noi assessori e consiglieri rappresentiamo i giovani di oggi e pertanto cerchiamo continuamente di metterci del nostro per dare un contributo al nostro paese……ed allo
    stesso momento non abbiamo mai negato niente a nessuno, anzi siamo stati ben volentieri ad ascoltarlo.

    Cerchiamo di essere lo stravolgimento della vecchia classe politica, che da più di 40 anni, ha governato nel nostro territorio……di certo però, ROMA, non si costruita in un solo giorno.

    Grazie e mi scuso per le imperfezioni grammaticali !!!

    Assessore ai Servizi Sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  47. Inoltre caro ASA vorrei invitarti pubblicamente ad essermi di aiuto sulla scelta della località e sui servizi da offrire per quanto riguarda l’espletamento del soggiorno climatico di quest’anno.
    Ti aspetto presso il mio ufficio comunale per approntare insieme tale servizio a patto che tu mi dica chi sei. Sai non sono abituato a parlare con dei nick

    Grazie anticipatamente.

    Assessore ai Servizi Sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  48. Da circa 1 anno che sono stadi banditi domande per i più bisognosi, tipo assegni di aiuto per chi ha parenti invalidi civili, assegno di prima dote ecc. di questi bandi non si sa più niente. qualcuno potrebbe rispondermi visto che tra voi ci sono persone con cultura medio alta. (Da Sconosciuto post successivo).

    Risponda a questa Assessore Russo!

    perchè non risponde anche alle altre pagine più recenti?

    "Mi piace"

  49. Come tutti ben sanno , i bandi di cui parli non sono di gestione comunale, ma di ambito.

    Deve sapere, caro cittadino , che i fondi sono di provenienza nazionale e regionale( Fondo Nazionale Socio Assistenziale)

    Questo tipo di iniziativa proposta dalla regione e per il quale è stata fatta molta pubblicità, prende il nome di Piano di zona.

    Esso, strutturalmente parlando, è partito nel 2005 come iniziativa e mai purtroppo programmato fino all’arrivo della nostra amministrazione per quanto riguarda il nostro paese, quindi il nostro ambito territoriale ( Giugno 2006 )

    Il mio compito, la mia delega è per l’appunto la programmazione di tale interventi ed iniziative ( Vedi post precedente )

    Inoltre nella regione Puglia sono presenti ben 45 piani di zona, dei quali solo 17 approvati.

    Tra quelli approvati c’è l’ambito del quale fa parte Orta Nova, immagini la mia soddisfazione in merito, quindi la fase di programmazione è stata portata a termine e la ringrazio perchè me ne sta dando conferma .

    L’erogazione di tali fondi, ahimè, non spetta al comune ma alla regione e di riflesso all’ambito, quindi non dovresti chiedere a me per quale motivo non sono stati ancora erogati questi fondi ma al tuo assessore………regionale.

    Nonostante tutto ciò, la nostra amministrazione, continua a sollecitare, in fase di programmazione, che si avvii l’erogazione di tali fondi, perchè ritengo paradossale programmare nuovi interventi se non vengono espletati i ” vecchi “, anche se, ripeto …………………… il mio compito è solo quello di programmarli.

    Assessore ai servizi sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  50. Per quanto riguarda le antenne telefoniche sulle zone scolastiche e quella di corso A. Moro che ne pensa? Perchè non si attiva per farle spostare fuori paese?

    "Mi piace"

  51. Caro cittadino, deve sapere che lo spostamento di tali ” impianti ” non è facile.
    Prima di installarli l’ARPA, ente che rialascia l’autorizzazione, effettua controlli severi.

    Purtroppo il comune, può fare ben poco in tal senso, in effetti, tale richiesta viene accolta solo dopo certificazione ed autorizzazione dell’ARPA, e giusto per essere precisi, la stessa non passa nemmeno per la giunta o consiglio, in quanto ritenuta paragonabile alla richiesta di una comune licenza di vendita.

    Tecnicamente parlando, sono le onde elettromagnetiche a bassa frequenza che sono pericolose per la nostra salute ( Tralicci di corrente con frequenza 60 Hz) e non quelle ad alta frequenza ( 900-1800 Hz), tanto è vero che lo dimostra la miriade di antenne installate dal vaticano delle quali se ne è parlato molto o su palazzi di città.

    Tuttavia, è ovvio che l’amministrazione comunale è contraria a tutto ciò che puo rappresentare un pericolo per l’incolumità del popolo.Oggetto di discussioni e problematiche inerenti alle antenne sono all’ordine del giorno in questo ultimo periodo.
    Tanto è vero che la stessa ha chiesto all’ARPA di effettuare dei controlli sulla sua possibile pericolosità di tale impianto e contestualmente si accinge a mandare una richiesta di spostamento o di smantellamento delle stesse.

    Assessore ai servizi sociale
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  52. Caro Assessore Russo nella sua Amministrazione c’è proprio il proprietario o suo parente, titolare della casa sulla quale è stata installata l’antenna telefonica di corso aldo moro, che ne pensa? Pare sia uno del direttivo di A.N. nonchè presidente del consiglio comunale.

    "Mi piace"

  53. “Dati dell’Osservatorio epidemiologico del Lazio -Agenzia sanitaria pubblica – i quali documentano la localizzazione degli otto casi di leucemia infantile concentrati nel raggio di 6 Km dalle antenne di radio Vaticana e relativi ad abitanti di Cesano, Olgiata e Osteria nuova. Nessun caso viene invece individuato nei comuni di Formello ed Anguillara Sabazia posizionati oltre i 6KM. L’incremento del pericolo di Leucemia infantile nell’area è del 600%. Secondo un medico di Cesano, il Dott. Marino, tale incremento sarebbe in realta del 1800% in quanto la distanza dei casi dall’effettiva posizione delle antenne è inferiore ai 2KM anziché, come erroneamente indicato nello studio, ai 4KM”

    P.S. Come vede caro Assessore il dibattito è aperto anche a Roma e anche contro le antenne del Vaticano da lei prese ad esempio!

    "Mi piace"

  54. VORREI CHIEDERE ALL’ASSESSORE DINO RUSSO SE E’ DISPOSTO A PUBBLICARE
    POSSIBILMENTE TRAMITE AFFISSIONI DI MANIFESTI, MA ANCHE SU QUESTO BLOG, I RISULTATI UFFICIALI DELLE RILEVAZIONI EFFETTUATE DALL’ARPA IN MERITO ALLE EMISSIONI DI ONDE ELETTROMAGNETICHE CHE EMETTE L’ANTENNA TELEFONICA VISIBILE DA CORSO ALDO MORO COLLOCATA SU DI UNO STABILE DI PROPRIETA’ DI UN PARENTE DEL SIG. D’ANGELO VALENTINO E GLI EVENTUALI VINCOLI AMBIENTALI INERENTI L’ARGOMENTO IMPOSTI DALLA REGIONE PUGLIA E/O DALLA PROVINCIA E/O DAL COMUNE DI ORTA NOVA.
    ATTENDO CON FIDUCIA PRONTE E DETTAGLIATE RISPOSTE.

    "Mi piace"

  55. Cari concittadini, in realtà la spiegazione ve la siete dati da soli, in quanto, sulle statistiche effettuate dall’Osservatorio epidemiologico del Lazio non esiste nessun documento che attesti la relazione tra le antenne e ahimè le leucemie infantili, tanto è vero che se fosse indiscutibile questo dato di fatto la comunità europea, l’arpa o comunque tutti gli enti che si occupano prettamente di questi controlli, adotterebbero immediatamente dei provvedimenti in tal senso.
    La discutibilità di tale apparecchiature è ancora alta e di certo non di nostra competenza.
    Come organo istituzionale possiammo chiedere, come abbiamo già fatto e non appena avremo i risultati sarà mia cura pubblicarli in questo blog consegnando gli stessi a Luca Caporale, che vengano effettuati controlli in merito e magari proporre la frequenza di questi più breve come intevallo di tempo.
    Per quanto riguarda il proprietario del plesso in cui è allocata l’antenna sita in corso aldo moro , visto che mi sembra che il quesito non sia tanto sulla pericolosità delle antenne ma di chi sia il plesso, è di proprietà di più persone, tra i quali uno zio della moglie del Sig. Valentino D’angelo.La richiesta è stata effettuata nel 2004 , mentre tutto l’iter burocratico in merito all’impiantizzazione dell’antenna si è concluso nel 2006.

    Assessore ai servizi sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  56. Ringrazio l’assessore Dino Russo il quale mostra un minimo di sensibilita’ confrontandosi in questo blog con chi espone dubbi e domande. Vorrei precisare che l’interesse di “natura politica” relativo alla proprieta’ dello stabile e’ del tutto irrilevante, semmai tengo a sottolineare la necessita’ di effettuare controlli sulle emissioni di onde elettromagnetiche emesse da antenne telefoniche e di portare a conoscenza della intera popolazione i risultati delle indagini senza “pregiudiziali” politiche. Non nascondo che faccio affidamento alla sua sensibilita’ personale e memore di un suo precedente intervento nel quale si e’ autodefinito INDIPENDENTE. Pongo alla sua attenzione una ricerca da me effettuata inerente ai rischi per la salute dovuta all’esposizione alle suindicate onde elettromagnetiche (le ricordo che il limite massimo stabilito dal DM 381/1998 e relativo regolamento e’ di 20Volt/metro e un “obiettivo qualità” di 6 volt/metro di campo elettromagnetico per scuole, ospedali, abitazioni, balconi inclusi):

    RICERCATORI E MEDICI INTERNAZIONALI E RECENTEMENTE ANCHE L’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’ E L’ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA INVITANO AD ATTUARE UN PRINCIPIO CAUTELATIVO CHE TENDA A MINIMIZZARE L’ESPOSIZIONE CRONICA DELLA POPOLAZIONE ED IN PARTICOLARE DELLA POPOLAZIONE INFANTILE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI AD ALTA FREQUENZA TIPICI DELLE RETI CELLULARI.
    L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ HA INDICATO CHE L’INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E’ UNO DEI 4 PROBLEMI MONDIALI SOTTOLINEANDO CHE SI DEVE PROCEDERE ALL’ESPOSIZIONE AL MINIMO RISCHIO POSSIBILE (art. 1 Costituzione OMS, art. 32 Costituzione Italiana).
    C’E’ PREOCCUPAZIONE SOPRATTUTTO PER I BAMBINI PERCHE’ L’ASSORBIMENTO DELL’ENERGIA IRRADIATA DA PARTE DEI BAMBINI E’ SUPERIORE RISPETTO AGLI ADULTI. IL FATTORE DI RISCHIO E’ 8-10 VOLTE PIU’ ALTO. UNA VALUTAZIONE SCIENTIFICA RIGOROSA DEVE FARE SEMPRE RIFERIMENTO AL PESO CORPOREO (SAR): IN GENERALE, PIU’ BASSO E’ IL PESO, PIU’ ELEVATO E’ L’ASSORBIMENTO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE.

    DICE IL FALSO CHI CERCA DI MINIMIZZARE I POSSIBILI RISCHI DICENDO CHE ANCHE GLI ELETTRODOMESTICI EMETTONO CAMPI ELETTROMAGNETICI. GLI ELETTRODOMESTICI POSSONO ESSERE DANNOSI, MA BASTA ALLONTANARSI DI QUALCHE METRO PER NON SUBIRE GLI EFFETTI. IN OGNI MODO NON SONO APPARECCHI CHE FUNZIONANO 24 ORE SU 24, A DIFFERENZA DELLE ANTENNE PER TELEFONIA. E POI CIASCUNO USA I PROPRI ELETTRODOMESTICI SENZA COINVOLGERE GLI ALTRI, MENTRE LE ANTENNE PER TELEFONIA COINVOLGONO TUTTA LA POPOLAZIONE INCONSAPEVOLMENTE, ANCHE CHI NON VUOLE O NON USA LE RETI CELLULARI.

    DICE IL FALSO CHI DICE CHE TANTO SIAMO IMMERSI IN UN CAMPO ELETTROMAGNETICO NATURALE. QUEST’ULTIMO E’ CONTINUO E STABILE ED AIUTA LE CELLULE VIVENTI A CRESCERE IN MODO ROBUSTO E ORDINATO. I CAMPI ELETTROMAGNETICI ARTIFICIALI SONO INVECE “OSCILLANTI” E CAUSANO UNA DISPOSIZIONE DISORDINATA E FRAGILE DEI “MATTONI” CHE COMPONGONO LA STRUTTURA ESSENZIALE DELLE CELLULE VIVENTI. OLTRE CERTI LIMITI I CAMPI ELETTROMAGNETICI DELLE ANTENNE TRASMITTENTI POSSONO INDURRE A CANCEROGENESI.

    DICE IL FALSO CHI DICE CHE CI SONO LE ANTENNE TV DA ANNI E NON PROVOCANO NESSUN DANNO. LE ANTENNE TV CHE SONO SUI TETTI SONO SOLO RICEVENTI E NONC’E’ ALCUN RISCHIO QIUNDI. L’ANTENNA TELEFONICA (stazione radio base) E’ ANCHE TRASMITTENTE, CIOE’ EMETTE ONDE ELETTROMAGNETICHE CHE SONO TANTO PIU’ FORTI E TURBOLENTE QUANTO PIU’ SI E’ VICINI ALL’ANTENNA.

    COME POSSIAMO ESSERE SICURI CHE I CONTROLLI SIANO GIUSTI?
    PRIMA DI TUTTO I CONTROLLI DEVONO ESSERE FATTI IN LOCO CON I MISURATORI A BANDA LARGA E CON GLI ANALIZZATORI DI SPETTRO. QUESTA PERIZIA DOVREBBE ESSERE FATTA SUBITO DA UN COMUNE PRIMA DI AUTORIZZARE QUALUNQUE INSTALLAZIONE.
    UNA VOLTA CHE UN GESTORE FA RICHIESTA D’INSTALLAZIONE L’ARPA (AGENZIA REGIONALE PER L’AMBIENTE) DEVE VERIFICARE IN VIA PREVENTIVA SE UN’ANTENNA RISPETTERA’ LE NORME IN VIGORE. MA QUESTE VALUTAZIONI PREVENTIVE SONO FONDATE SU CALCOLI TEORICI SPESSO RIFERITI AD ALTRETTANTO TEORICI IMPIANTI STANDARD. OGNI SITUAZIONE REALE E’ DIVERSA E RICHIEDE INVECE ESAMI SPECIFICI ATTENTI E APPROFONDITI. QUELLE DELL’ARPA SONO VALUTAZIONI SULLA CARTA CHE NO SEMPRE TENGONO CONTO DEL CAMPO ELETTROMAGNETICO AD ALTA FREQUENZA GIA’ ESISTENTE NELLA ZONA E SPESSO NON ESEGUONO DIRETTAMENTE LA PERIZIA MA SI LIMITANO A VERIFICARE SULLA CARTA E QUINDI A SOTTOSCRIVERE VALUTAZIONI TECNICHE PREVENTIVE PRODOTTE DA UN PERITO INCARICATO DALL’AZIENDA TITOLARE DELL’IMPIANTO (TIM, WIND, VODAFON), RENDENDO INATTENDIBILI LE MISURAZIONI.

    PREGASI L’ASSESSORE DINO RUSSO DI COMUNICARE AL PIU’ PRESTO SE E QUANDO VERRANO EFFETTUATE LE RILEVAZIONI RICHIESTE.

    "Mi piace"

  57. Caro russo, io capisco che non si vuole accettare la realtà, però, perdonami, ma non esiste la figura assessorile “indipendente” come tu dici, ma bensì il consigliere. Detto questo sei stato molto vago nel rispondermi, forse perchè non sai cosa dire. La lettera di ringraziamento che tu dici l’ha scritta una sola persona(e noi sappiamo bene chi), p.q.r. l’asilo comunale, da quello che so io prima di portarlo in consiglio credo che venga discusso in giunta? non è vero?
    Sull’attività sociale, inoltre vorrei dirti e se ti è possibile quante persone oggi hanno un reddito pari a zero? Non giriamoci intorno, cerca di espletare al meglio il tuo lavoro, altrimenti………..
    Per essere giovani di oggi ci si deve anche saper prendere delle responsabilità, negare ed ascoltare sono due paradisi diversi, non credi?
    In ultimo, considerando che volete cercare di stravolgere la vecchia classe politica, mi dici chi è il candidato alla provincia della tua coalizione? a scusami del tuo partito?
    P.S. Su quest’ultima domanda ti prego di essere preciso e di dire tutta la verità…….

    "Mi piace"

  58. MA devi essere proprio scemo ASA…… Ma come te lo deve dire che non appartiene a nessun partito l’assessore Russo ?!!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.