comune-di-orta-nova.gifAppena un ora fa è arrivata la tanto attesa risposta da parte del Sindaco di Orta Nova Dott. Giuseppe Moscarella, che ha rifiutato l’invito rivolto ad egli dal Comitato delle Donne, che lo invitava a partecipare domani sera ad un confronto pubblico, sulla base di condizioni proposte dallo stesso comitato e non accettate dal Sindaco, con il Giornalista Gianni Lannes, questo il testo di risposta  del Sindaco Moscarella:

Oggetto: Incontro pubblico tra il Sindaco Dott. Moscarella ed il giornalista Dott. Lannes.

Premesso che con la Vostra prima istanza n.5835 di prot. dell’ 11.03.2008 si era inteso lasciare al sottoscritto l’organizzazione del convegno-dibattito e la richiesta delle varie autorizzazioni e coordinamento delle forze dell’Ordine anche locali.

Atteso che il sottoscritto si è adoperato, per quanto di sua competenza.

Ritenuto di dover organizzare e disciplinare l’incontro con la presenza di un moderatore per garantire la massima regolarità degli interventi con domande e risposte affinchè l’intero dibattito potesse essere recepito con chiarezza da tutti i cittadini.

Rilevato che con successive note n. 6089 e 6090 del 13.03.2008 del coordinamento delle donne si evidenzia la volontà di organizzare l’incontro in assenza di regole circa il contraddittorio determinando così confusione e poca chiarezza nelle comunicazioni.

Inoltre, nelle stesse note, il comitato chiedeva l’insatllazione e l’utilizzo di un maxischermo del quale lo scrivente non rileva l’utilità in quanto già da tempo lo stesso giornalista fu invitato ad un incontro televisivo affinchè tutti potessero prenderne visione.

Si precisa, inoltre, che le spese relative alla realizzazione dell’incontro come le precedenti relative al  palco, amplificazione, volantini, manifesti, opuscoli sono state tutte a carico del sottoscritto e non del Comune.

Pertanto, si ritiene che ci sia, da parte Vostra, la volontà di non tenere questo incontro e quindi il sottoscritto si ritiene libero da qualsiasi impegno dopo aver dimostrato in atti la più ampia disponibilità ad organizzare ed autorizzare tale confronto-dibattito.

Distinti Saluti.

IL SINDACO

(Dott. Giuseppe MOSCARELLA)

81 Comments »

  1. Giuseppe Murat Moscarella successe sul trono di Orta Nova al Sindaco Vece che, certamente, non si lasciava alle spalle rimpianti e simpatie. (vedi vicenda discarica)
    Dotato di una naturale arte scenica, giunse a Orta bello, sfarzoso, con l’aureola dell’eroe di mille battaglie e seppe colpire la fantasia degli Ortesi, i quali ignoravano che lui stesso mirava magari ad un posto in provincia o magari alla Camera, e che aveva detto e scritto, con evidente disprezzo, che la corona di Orta era ben piccola cosa per la sua testa.
    Dimostrando di aver completamente perso il senso della misura, se non della decenza!
    Giuseppe Murat Moscarella, da consumato commediante, fece un ingresso trionfale in Orta e, con mossa felicissima, per mostrare la fiducia che aveva nei nuovi sudditi, vi entrò senza scorta, accompagnato da pochi aiutanti di campo.
    Il popolo non fu favorevolmente colpito da questo atto scellerato nonché dal suo aspetto marziale e dalla sua bella presenza.
    Il suo fare istrionico, da teatrante, era proprio quanto poteva indispettire ormai la simpatia dei sudditi che, in effetti, durante gli anni del suo governare, lo accolsero sempre con evidenti prove di “fischiaggio”.
    Quando re Murat Moscarella passava per le vie, vestito di colori vivaci, con una pelle di leopardo sul cavallo, la scimitarra al fianco tempestata di gemme, il popolo correva numeroso ad applaudirlo e più ancora osannava a lui quando egli, che aveva ben compreso questi sentimenti, approfittava di tutte le occasioni per organizzare feste popolari, per montare macchine sceniche e distribuire doni e organizzare colti convegni.
    Acquisì il nomignolo di “Peppino il puparo” in ricordo dei tanti “pupari” che cantavano nel regno da secoli.
    Il popolo era felice anche se non riusciva a comprendere il contenuto dei provvedimenti decretati dal nuovo sovrano, che aveva inaugurato una sorta di politica sociale.
    La nuova amministrazione comunale, infatti, che fu detta “Pupariato”, votava pensioni per cittadini meritevoli, deliberava aiuti per qualche famiglia colpita da particolari eventi luttuosi, disponeva il conio di medaglie per celebrare avvenimenti di particolare rilievo.
    I nobili, ancorché, di tanto in tanto, avessero forti scontri con la corte, non si auguravano di tornare sotto l’antico regime giacché molti di loro avevano ottenuto cospicue cariche nel governo e nell’esercito nel quale davano prova di capacità e coraggio.
    La sola borghesia, quindi, era decisamente ostile al sovrano perché, essendo essa palesemente danneggiata dalle difficili condizioni di vita.
    Questa ostilità poteva ben definirsi avversione da parte di quella fascia evoluta della borghesia che, imbevuta degli ideali propugnati dalla rivoluzione lannessiana, era delusa per il comportamento spregiudicato e, per molti versi, retrivo di Giuseppe Murat Moscarella, che si dimostrava refrattario nei riguardi delle grandi riforme da loro sognate.
    Sembra giusto, a questo punto, riconoscere a Re Peppino il merito di essersi giocata la simpatia degli Ortesi in un momento in cui la città era travagliata dalla carestia.
    Nulla di nuovo sotto il sole!
    La vita intellettuale di Orta Nova si arrestò, progredì il puro servilismo.
    RE Peppino, indomito, convinto di essere benvoluto dal popolo e certo del suo appoggio, tentò di riconquistare un regno che non gli apparteneva, ma, fu trombato nella scelta delle candidature.
    Tale circostanza diede origine al “modo di dire” ancora oggi in uso “Giuacchino facette ‘a legge e Giuacchino fuie ‘trombato”.

    Vs. Norberto U Babbio storico ortese

    "Mi piace"

  2. clap clap clap….la sua Versione Storica è ineccepibile!
    Finalmente un BABBIO DEGNO DI TALE NOME!
    Ringrazi RE Peppino, il quale è MAGNANIMO e le darà materiale da STUDIARE e su cui RIFLETTERE ancora per qualche annetto!!!!!
    Con stima e approvazione per il suo decennale lavoro (di Babbio si intende)…..
    AMAMMT

    "Mi piace"

  3. CARO STORICO ORTESE,
    HO TROVATO MOLTO DIVERTENTE IL TUO POST.COMPLIMENTI!!!!
    VOLEVO RICORDARE AL SERVO DI PARTITO CHE SI FIRMA CON GRANDE PROPRIOETA’ DI LINGUAGGIO A MAMMT KE COME DICI TU LA CORONA A RE PEPPINO NON GLI ENTRAVA PERCHE’ LE CORNA ERANO GIA’ MOLTO GRANDI MA IL CERVELLO BEN POCO!!!!!!!!!

    "Mi piace"

  4. E V V I V A I L S I N D A C O!!!!!!!

    da parte di un suo nuovo servitore…A sua completa disposizione d’ora in poi si è rivelato un grande uomo e di sani principi morali!
    Lannes fai le valigie e vai a casa tua…sempre che c’è l’hai un posto dove andare!

    "Mi piace"

  5. Alcune considerazioni:
    1.Il moderatore garante della regolarità dell’incontro avrebbe dovuto essere persona terza, e allora, chi meglio di (udite, udite!)… l’assessore D’Agostino?
    Notoriamente persona non di parte!!!
    2. Essendo il ns. Sindaco perfettamente informato di tutta la vicenda discarica, meglio di chiunque altro, (vd. pubblicazione distribuita gratuitamente alla popolazione in piazza, in cui si attribuisce tutti i meriti..)che bisogno avrebbe avuto di conoscere prima le domande?
    La risposta ce la fornisce lui nella comunicazione: “affinchè l’intero dibattito potesse essere recepito con chiarezza da tutti i cittadini”.
    (Si sa il popolo è …. bue).
    3.(E adesso il capolavoro..) Poichè le spese per sostenere il dibattito le ha pagate tutte il Sindaco, o si fa a modo suo (il solito monologo, senza contraddittorio) o…nisba!!

    Una domanda sorge spontanea: “Caro Peppino, PAURA EH!!!”

    "Mi piace"

  6. La differenza tra pd e pdl non esiste.Le elezioni del 13 e 14 aprile non esistono.E’scenografia.Cartapesta di manifesti e studi televisivi.Sono voti a perdere.Non votare alle politiche é la risposta A QUESTA RAGIONE.E’l’unica arma democratica rimasta.Sonia Alfano è candidata per le liste alle regionali in Sicilia.Ha ricevuto numerose lettere intimidatorie.Nessuna solidarietà dai partiti.Segni eccellenti,significa che è una persona onesta.Il 15 marzo Beppe Grillo é a Roma per sostenere Serenetta Monti,candidata a sindaco di Roma per le liste civiche.La diffusione della conoscenza è fondamentale.L’organizzazione delle persone in comitati e in liste civiche è democrazia.Conoscenza,organizzazione e liste civiche locali.E’ l’epidemia della rete: sicilia,friuli venezia giulia,treviso,roma,vicenza,pescara,fiumicino,massa,pisa,viterbo.La parola d’ordine del regime:controinformazione,tav,basi militari,inceneritori,debiti,morti sul lavoro.Il potere da noi non esiste,il futuro esiste.I nostri figli esistono.Il nostro impegno deve esistere.Fuori i cialtroni e i buffoni dalla cosa pubblica.Fuori tutti.Impegno civile,denuncia civile,sostegno alle persone oneste,chi mente fuori.I prescritti fuori,i condannati gli incapaci.Gridateli quando parlano alle piazze.Fuori!Accompagnateli da dove sono venuti.Gli italiani onesti si riprendano il paese,impegno civile,denuncia,informazione.La nostra vita è adesso.Andiamo avanti con ottimismo verso un paese migliore

    "Mi piace"

  7. Questa sera, si terrà l’incontro definitivo tra F.I. e A.N., per decidere la candidatura del PDL alle provinciali, nel collegio di Orta Nova.

    Per ammissione di “camerati” bene informati,
    sarebbe la stessa segretaria provinciale di A.N. (Lucia Lambresa) a non voler perorare la candidatura del sindaco ortese, ormai “screditato” da gran parte del suo partito, e soprattutto della popolazione.

    Pertanto, di qui a poche ore, si annuncerebbe una clamorosa “trombatura” di moscarella, considerato, solo un mese fa vincente, a vantaggio di Donato Iorio di F.I.

    "Mi piace"

  8. DEDICATO A CHI INTENDER VUOLE

    NEL MEZZO DEL CAMMIN

    Nel mezzo del cammin di nostra vita
    mi ritrovai per una selva oscura,
    che’ la diritta via era smarrita.

    Ahi quanto a dir qual era e’ cosa dura
    esta selva selvaggia e aspra e forte
    che nel pensier rinova la paura!

    Tant’e’ amara che poco e’ piu’ morte;
    ma per trattar del ben ch’i’ vi trovai,
    diro’ de l’altre cose ch’i’ v’ho scorte.

    Io non so ben ridir com’i’ v’intrai,
    tant’era pien di sonno a quel punto
    che la verace via abbandonai.

    MOSCARELLA DI QUESTO PASSO FINIRAI NEL GIRONE DEI BISCHERI!

    "Mi piace"

  9. Che bella notizia,questa notizia farà felice AMMAMT, nonchè servetto di moscafascio.
    ok va bene, del resto il duce(mussolini) faceva così:petto in fuori,mani alla trippa,basco altoparlanti sparati al mx,e tutti i figli sotto ad ascoltare,tutto ciò che di strampalato diceva.
    cosi il nostro Moscafascio:o così come dico io, o niente.
    A FASCISTA!!!!!!!!!
    ascolta AMMAMT:riferisci al capo di fare le valige,non è più tempo di prediche,sorrisi,strette di mano,falsità.
    basta moscafascio ,abbiamo bisogno di aria nuova al comune.
    torna al tuo lavoro di forestale.
    firmato RAM

    "Mi piace"

  10. Il fatto che io sia una tua vecchia fiamma è impossibile!
    Magari ti piacerebbe!!!!Ma ti assicuro che i servi di Moscarella non sono il mio tipo!!!!!!!!

    "Mi piace"

  11. A “io so”….
    se fino ad ora ti eri salvato,adesso anche tu fai parte dei sudditi del re peppino…poco male…se fossi stato intelligente ci sarebbe dispiaciuto…ma visto che sei un mentecatto è meglio che tu sia passato dalla parte del duce.
    Di te facciamo volentieri a meno.Cmq da esultare c’è ben poco.

    "Mi piace"

  12. moscarella abbiamo davvero capito ki sei adesso. hai paura di questo confronto perkè sai ke hai tutto da perdere adesso sei alle strette. vuoi un consiglio da uno ke ti ha votato, DIMETTITI farai più bella figura hai DELUSO ORTA NOVA.

    "Mi piace"

  13. CONTROPROGRAMMAZIONE (visto che non sono stata invitata a partecipare alla interessssssantisssssima conferenza su Gioacchino Murat)

    GIOVANNI PASCOLI

    IL BRIVIDO

    Mi scosse, e mi corse
    le vene il ribrezzo.
    Passata m’e’ forse
    rasente,col rezzo (soffio)
    dell’ombra sua nera,
    la morte…
    Com’era?

    Veduta vanita,
    com’ombra di mosca:
    ma ombra infinita,
    di nuvola fosca
    che tutto fa sera:
    la morte…
    Com’era?

    Tremenda e veloce
    come un uragano
    che senza una voce
    dilegua via vano:
    silenzio e bufera:
    la morte…
    Com’era?

    Chi vede lei, serra
    ne’ apre piu’ gli occhi.
    Lo metton sotterra
    che niuno lo tocchi,
    gli chieda – Com’era?
    rispondi…
    com’era?

    Il Brivido venne pubblicata per la prima volta nel 1903. lo spunto e’ fornito da una credenza popolare, cosi’ spiegata dal Pascoli:”il brivido, cosi’ come il ronzio di una MOSCA….. che qualche volta ci scuote all’improvviso, e’ interpretato come il passaggio della morte”.

    "Mi piace"

  14. CARA MAMT.. vedo con piacere che fai il provolone… ma credo che kitty ti ha già sistemata.. ma come allora davvero non sei una donna… non ti preoccu pare di quello che dirà la gente liberati confessa la tua omosessualità vedrai che ti sentirai meglio… quello che devi capire (è dura lo so ma credo in te) è che per fortuna non tutti sono paladini in difesa di Moscarella o di Lannes c’è chi in queste cose ci crede davvero e non la riduce in una banale discussioni sulle sorti del politico di turno.. Cmq se ci tieni ti dico il mio parere semplice semplice.. LA CARRIRE POLITICA DEL MOSCA E’ ORMAI FINITA.. anzi ti consiglio se sei uno dei suoi cambia leader che sei ancora in tempo… scappa…scappa

    "Mi piace"

  15. Nessun confronto domani sera, quindi nessuna festa per le donnine del comitato.Non ci sarà la forza dell’ordine, fra cui i tanto amati carabinieri;qualcuno non potra mettersi in mostra e lanciarsi sguardi allusivi.BHE! RITENTATE SARETE PIù FORTUNATE! A buon intenditore poche porole.

    "Mi piace"

  16. Le poesie che scopiazzate dai lbri, noi,fedelissime moscarelliane,le sappiamo a memoria in quanto siamo gente di un certo livello che mai entrerebbero a far parte del famoso COMITATO. Quindi smettetela e fate cose più serie :lavate i gabbinetti!

    "Mi piace"

  17. ma ragazzi non ancora avete capito chi e ” a mamt”?era in provincia incatenato insieme hai suoi amichetti.bell ricciolotto.vs A MAMT A SORETA A ATTANT E A FRAT E A NONONT”

    "Mi piace"

  18. ISTANZA DI MATRIMONIO
    RACCOMANDATA A.R.
    Roma, 13 marzo 2008
    A Pier Silvio Berlusconi
    Vice Presidente Mediaset
    Viale Europa 46,
    20093 Cologno Monzese
    Milano
    Oggetto: Istanza di matrimonio ai sensi delle dichiarazioni del candidato premier del PDL Silvio
    Berlusconi nel corso del programma “Punto di Vista” del Tg2 del 13 marzo 2008
    Il/La sottoscritto/a ______________________, nato/a a _________ il _______________,
    residente a ______________, in Via/Piazza _________________________, (Codice Fiscale
    _____________________), lavoratore/trice precario/a della Repubblica italiana,
    facendo seguito alle dichiarazioni del candidato premier del PDL Silvio Berlusconi nel corso del
    programma “Punto di Vista” del Tg2 del 13 marzo 2008 rivolte ad una giovane lavoratrice precaria,
    che si riportano per intero:
    “Io, da padre – ha risposto Berlusconi sorridendo – le consiglio di cercare di sposare il figlio di
    Berlusconi o qualcun altro del genere; e credo che, con il suo sorriso, se lo può certamente
    permettere”.
    ED ESSENDO IN POSSESSO DEI REQUISITI PREVISTI DALLE
    SUDDETTE DICHIARAZIONI (CONDIZIONE DI LAVORATORE/TRICE
    PRECARIO/A E LODEVOLE SORRISO, – n.b. requisito quest’ultimo acquisito
    a seguito dei ripetuti colloqui per i rinnovi dei contratti)
    CHIEDE
    di potersi sposare con Lei e nelle more dell’espletamento della cerimonia di poter essere
    mantenuto/a con adeguato assegno di mantenimento.
    Ai allega a tal fine foto attestante il requisito del lodevole sorriso.
    Si dichiara altresì di non aver inviato analoga istanza ad altro milionario.
    Città, ………… (data)
    FIRMA
    (nome e cognome leggibili)

    P.S. Per tutte le ragazze da marito di Orta Nova il PDL

    "Mi piace"

  19. Probabile che tu sappia le poesie a memoria, ma non ci credo . Sicuramente non sai come si scive gabinetti. NON MI MERAVIGLIO! VOI SIETE DELLE LATRINE! Alla signora della porta accanto a cui non piacciono i carabinieri,( ma neanche a me, ti assicuro), forse preferisci i marinai? STANNO PIù TEMPO LONTANI E QUANDO TORNANO……….A BUON INTENDITOR…..

    "Mi piace"

  20. Alla cos’era della porta accanto? Signora? MAH!
    cONOSCI LE POESIE A MEMORIA?
    Ma se non sai mettere l’accento!
    FAI UNA COSA, VAI A LAVARTI LE ASCELLE, CHE HO ANCORA IL TUO PUZZO NEL NASO, ALTRIMENTI POI PEPPINO POTREBBE NON TENERTI TRA LE SUE FAVORITE, VISTO CHE DI VOI SI DICE ANCHE QUESTO. NON SOLO I VOSTRI UOMINI SI CALANO LE BRAGHE! SIETE MOLTO DISPONIBILI ANCHE VOI!

    "Mi piace"

  21. Alle ore 12 di oggi, scade il termine per la presentazione delle liste dei candidati, per le elezioni provinciali.
    Conoscete, ufficialmente, i nomi dei candidati del nostro collegio?

    Vi risulta che “moscasfascio” è stato trombato dalla PDL, e che si candida nella lista Ruocco, “legale di fiducia” del Comune di Orta Nova?

    Di Pergola si è accasato da qualche parte?

    P.s.
    Circolano voci, purtroppo, che anche in questa tornata elettorale, ci siano molti candidati.

    "Mi piace"

  22. Carissima donnina da quattro soldi,volevo dirti che probabilmente mi hai scambiata per qualche altra persona, perchè io non ho mai avuto problemi di sudorazione, il puzzo che senti sotto il tuo naso è la MERDA che hai tu in testa.Forse l’argomento “carabiniere” ti ha fatto sorgere qualche dubbio,ti assicuro che prima o poi arriverà all’orecchio di qualcuno,visto che in paese se ne parla abbastanza.Poi ancora, professoressa dei miei stivali, la doppia B di gabinetti, è stata messa di proposito pre rafforzare il senso sgradevole della parola. Nelle prossime puntate ti darò altre notizie circa i C……..i.

    "Mi piace"

  23. ULTIM’ORA….MOSCARELLA NON SI CANDIDA PIU’…
    NOM GLI DANNO PIU’ LA CANDIDATURA A CAUSA DI UN ENORME E CRESCENTE DISSENSO DELLA POPOLAZIONE LOCALE..
    QUINDI NON CI SARANNO PIU COMIZI..CONFRONTI, FISCHI..INSULTI..E INCATENAMENTI!!
    ADESSO TUTTI I LECCHINI DI MOSCARELLA CON LE LAMETTE IN MANO PRONTI A FARGLI LA BARBA POTRANNO ANDARE A CASA E DEDICARSI ALLE PROPRIE FAMIGLIE…VISTO CHE ULTIMAMENTE SONO STATE TRASCURATE E SOSTITUITE DAL LORO CARO E ADORATO DIO ONNIPOTENTE… LA MESSA E’ FINITA …ANDATE IN PACE…

    "Mi piace"

  24. molti di voi che continuate a scrivere contro moscarella leggete bene le cose prima di scrivere perchè qui quello che si è tirato sempre indietro ad un confronto è stato sempre il finto giornalista e ha fatto proporre questo faccia a faccia con richieste tipo ricatto dove si dovevano rispettare le sue regole ma chi si crede di essere! e il moderatore non doveva essere più D’Agostino ma un’esperto proveniente da fuori conoscitore di leggi. complimenti date fiato alla vostra bocca senza avere cervello.voi che sapete tutto del giornalista, vi chiedo perchè da solo è andato in tv a dire stronzate con le famose donne e il confronto non lo vuole fare in uno studio televisivo dove si parlerebbe senza confusione creata da voi che stavate già organizzando?

    "Mi piace"

  25. brava sery,ogni tanto ci vuole qualcuno che dica le cose come stanno.Anche io sapevo questo ,e voleva il grande schermo per fare vedere le solite stronzate a spese altrui.Una domanda mi sovviene ma i 1000 euro del fondo cassa dei ragazzi che fine hanno fatto?

    "Mi piace"

  26. ——————-LA QUESTIONE DELLE ANTENNE————————

    E’ IMPORTANTE CHE IL SINGOLO CITTADINO SI FORMI UNA CONOSCENZA PROPRIA SULLA QUESTIONE DELLE “ANTENNE” CHE E’ TRATTATA CON MOLTA CONFUSIONE. SI E’ BOMBARDATI DA NOTIZIE E INFORMAZIONI DI SEGNO OPPOSTO: SI LEGGE DA UNA PARTE CHE L’ESPOSIZIONE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI FA VENIRE IL CANCRO, DA UN’ALTRA PARTE CHE NON C’E’ NESSUN RISCHIO. E QUANDO IL CITTADINO SI RIVOLGE AL COMUNE, PIUTTOSTO CHE ALL’ASL O ALL’ARPA, HA SOLO RISPOSTE TROPPO COMPLICATE O EVASIVE.
    AI CITTADINI OCCORRE SEMPRE BATTAGLIARE CON ENTI PUBBLICI MIOPI O ADDORMENTATI E CON AZIENDE DALLA SCARSA SENSIBILITA’, IL PIU’ DELLE VOLTE PERVASE DALLA SOLA “ETICA” DEL MASSIMO PROFITTO.
    CON QUESTO LAVORO VOGLIO RACCOGLIERE IL SOSTEGNO DI QUEI CITTADINI CHE SONO FAVOREVOLI AD UNO “SVILUPPO SOSTENIBILE” DEGLI IMPIANTI DI TELECOMUNICAZIONI: SI POSSONO REALIZZARE E MIGLIORARE APPLICANDO UN PRINCIPIO RIGOROSO DI CAUTELA SANITARIA E AMBIENTALE. PERCHE’ QUESTA MENTALITA’ SI DIFFONDA IN ITALIA OCCORRONO PIU’ SENSO DI RESPONSABILITA’, PIU’ SENSO ETICO E PIU’ E PIU’ COSCIENZA CIVILE DA PARTE DELLE IMPRESE E DEL MONDO DELLA BUROCRAZIA.

    ——–QUALI SONO LE REGOLE CHE SI DEVONO RISPETTARE?—————

    La Corte Costituzionale (Sentenza 303/2003) dichiara illegittimo il decreto promulgato dall’ex Ministro per le Comunicazioni Gasparri (n. 198 del2002) che sospendeva in parte le regole esistenti allo scopo di favorire la realizzazione delle nuove reti Umts.

    LE NORME ORA IN VIGORE SONO:

    -DECRETO SUI MASSIMI LIVELLI (DM 381/1998 E RELATIVO REGOLAMENTO): STABILISCE I LIMITI MASSIMI DI ESPOSIZIONE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI (20 Volt/metro e un “obiettivo di qualita” di 6 Volt/metro di campo elettromagnetico per scuole, ospedali, abitazioni, balconi inclusi).

    -LEGGE QUADRO SULL’ELETTROSMOG (SL 36/2001): LE AZIENDE DEVONO CONCORDARE CON REGIONE E COMUNI I PIANI DI SVILUPPO.

    LA MAGGIOR PARTE DELLE RICERCHE SCIENTIFICHE CONFERMA CHE E’ OPPORTUNO UN APPROCCIO DI MASSIMA CAUTELA DI FRONTE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI AD ALTA FREQUENZA PRODOTTI DALLE ANTENNE.
    IN TUTTI I PAESI CIVILI I GESTORI DELLE RETI DI TELECOMUNICAZIONI SENZA FILI HANNO ADOTTATO CRITERI DI PRUDENZA, DA NOI VIGE ANCORA LA LOGICA DEL PROFITTO A SPESE DEL SENSO CIVICO E DI UNA CORRETTA ETICA D’IMPRESA.

    ——————–COSA PUO’ FARE IL IL COMUNE———————-

    SINDACO E ASL SONO TENUTI A RISPETTERE LE LEGGI, IL PRINCIPIO DI CAUTELA, I PARERI DELL’ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA’ E DELL’ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA.
    COME INTERVENTO PREVENTIVO IL SINDACO, IN QUALITA’ DI AUTORITA’ SANITARIA, HA IL DIRITTO-DOVERE DI TUTELARE LA SALUTE DEI SUOI CONCITTADINI.
    PRIMA DI RILASCIARE QUALUNQUE CONCESSIONE O PARERE IN MERITO ALL’INSTALLAZIONE DI ANTENNE E’ BUONA PRASSI CHE IL COMUNE ACCERTI CHE I VALORI DI ELETTROSMOG AI QUALI LA POPOLAZIONE E’ STATA ESPOSTA NON SUPERINO I VALORI INDICATI DALLA LEGGE. A TAL FINE IL SINDACO CHIEDE, IN VESTE DI AUTORITA’ SANITARIA, ALL’ARPA LA VALUTAZIONE SULLA PRESENZA PREGRESSA DI ALTRI CAMPI ELETTROMAGNETICI (=FONDO ELETTROMAGNETICO), CHE POSSONO PROVENIRE ANCHE DA IMPIANTI MOLTO DISTANTI, ED EVENTUALMENTE CHIEDERE UN RISARCIMENTO DANNI A QUEI PRIVATI CHE HANNO CONCESSO LO SPAZIO PER L’INSALLAZIONE DI RIPETITORI PER LA TELEFONIA MOBILE.

    ———————-TRASPARENZA DI PROCEDURE———————–

    TALI SONO DEFINITE TUTTE LE PROCEDURE ED I MODULI PER PRESENTARE LE DOMANDE, E VI E’ L’OBBLIGO DI PUBBLICITA’ VERSO I CITTADINI DANDO MODO A TUTTI DI SAPERE SE E PERCHE’ UNA DOMANDA E’ AUTORIZZATA OPPURE RESPINTA. IL COMUNE DEVE RENDERE PUBBLICI I CONTENUTI DEL PIANO DI LOCALIZZAZIONE FISSANDO UN TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE OSSERVAZIONI DA PARTE DEI CITTADINI E/O ASSOCIAZIONI DA CUI POSSA DERIVARE PREGIUDIZIALE ALL’INSTALLAZIONE DELL’IMPIANTO. IL COMUNE DEVE PUBBLICIZZARE LE INFORMAZIONI E LE INIZIATIVE DI COORDINAMENTO E DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA DISTIBUZIONE DELLE STAZIONI AL FINE DI CONSEGUIRE L’OBIETTIVO DI MINIMIZZARE L’ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE ALE ONDE ELETTROMAGNETICHE.

    BENE. MI RISERVO DI ESPORRE QUALI SONO I RISCHI PER LA SALUTE DOPO AVER RICEVUTO CORTESE RISPOSTA.

    "Mi piace"

  27. L’animale “politico”, ormai “scredidato politicamente” dalla popolazione, dalla PDL e dalla segretaria provinciale di AN Lucia Lambresa, si è “prepotentemente” candidato nella lista civica di Ruocco, consigliere Regionale di AN nonchè “legale di fiducia” del Comune di Orta Nova.

    A buon intenditore, poche parole!!!

    "Mi piace"

  28. Caro cittadino, noto con molto piacere che la sua preparazione in tal senso è ottima, in quanto già nel primo punto, LA QUESTIONE DELLE ANTENNE, ha evidenziato tale confusione.

    In effeti,prima di installarli l’ARPA, ente che rialascia l’autorizzazione, effettua controlli severi.

    il comune, può fare ben poco in tal senso, tale richiesta viene accolta solo dopo certificazione ed autorizzazione dell’ARPA,la quale mostra per l’appunto i valori e le soglie max stabilite. Di conseguenza, tale certificazione viene valutata, come diceva lei, dal sindaco e L’ASL e se concerne ai valori stabiliti, e quindi di sicurezza,l’autorizzazione diventa automaticamente un fatto dovuto.

    Tecnicamente parlando, sono le onde elettromagnetiche a bassa frequenza che sono pericolose per la nostra salute ( Tralicci di corrente con frequenza 60 Hz) e non quelle ad alta frequenza ( 900-1800 Hz),che sono per lo meno discutibili, tanto è vero che, e questo dovrebbe saperlo visto la sua preparazione, non esite ancor nessuna certezza in tal senso.

    Tuttavia, è ovvio che l’amministrazione comunale è contraria a tutto ciò che puo rappresentare un pericolo per l’incolumità del popolo.Oggetto di discussioni e problematiche inerenti alle antenne sono all’ordine del giorno in questo ultimo periodo.
    Tanto è vero che la stessa ha chiesto all’ARPA di effettuare dei nuovi controlli sulla possibile pericolosità di tale impianto e contestualmente si appresterà a mandare una richiesta di spostamento o di smantellamento delle stesse, qualora risultino essere, con dati alla mano, pericolose alla popolazione stessa.

    Assessore ai servizi sociale
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  29. ———————-TRASPARENZA DI PROCEDURE———————–

    TALI SONO DEFINITE TUTTE LE PROCEDURE ED I MODULI PER PRESENTARE LE DOMANDE, E VI E’ L’OBBLIGO DI PUBBLICITA’ VERSO I CITTADINI DANDO MODO A TUTTI DI SAPERE SE E PERCHE’ UNA DOMANDA E’ AUTORIZZATA OPPURE RESPINTA. “” IL COMUNE DEVE RENDERE PUBBLICI I CONTENUTI DEL PIANO DI LOCALIZZAZIONE FISSANDO UN TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE OSSERVAZIONI DA PARTE DEI CITTADINI E/O ASSOCIAZIONI DA CUI POSSA DERIVARE PREGIUDIZIALE ALL’INSTALLAZIONE DELL’IMPIANTO. IL COMUNE DEVE PUBBLICIZZARE LE INFORMAZIONI E LE INIZIATIVE DI COORDINAMENTO E DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA DISTIBUZIONE DELLE STAZIONI”” AL FINE DI CONSEGUIRE L’OBIETTIVO DI MINIMIZZARE L’ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE ALE ONDE ELETTROMAGNETICHE.

    I cittadini ed i residenti nei pressi dell’antenna non hanno mai saputo e nè sono stati interpellati, poichè il Comune non ha mai reso publici i contenuti del Piano di Localizzazione. Quindi come dice la normativa non hanno potuto neanche presentare delle osservazioni prima dell’installazione della suddetta antenna. Colpa ancor più grave tanto più che la casa è di proprietà di uno stretto parente di un componente della VS. AMMINISTRAZIONE COMUNALE!!

    P.S. LA PREGHEREI DI NON ESSERE EVASIVO NELLA SPIEGAZIONE DI ALCUNI PUNTI DELLA QUESTIONE.

    "Mi piace"

  30. Cosa bisogna fare per avere copia della documentazione completa e delle rilevazioni effettuate dall’ARPA che autorizzano l’installazione dell’antenna telefonica visibile da corso
    Aldo Moro?

    "Mi piace"

  31. Alla donna della porta accanto…
    questo blog serve per fare commenti utili non pettegolezzi da ignoranti…smettetela…se non avete niente di buono da scrivere fate altro…a noi queste fesserie non interessano!

    "Mi piace"

  32. VOGLIO DOMANDARE A TUTTE QUELLE PERSONE CHE DICONO CHE IL SINDACO HA PAURA, PERCHE’ LANNES HA RIFIUTATO IL CONFRONTO IN TV?
    FORSE PERCHE’ NON CI SAREBBERO STATE PROVOCAZIONI E MAGARI RISSE E QUINDI NON AVREBBE FATTO LO SCOOP?
    VOI LANNESIANI SIETE SOLO DEI PROVOCATORI, LO SCOOP ANDATELO A CERCARE ALTROVE ABBIAMO CAPITO IL VOSTRO FINE.
    SE IL SINDACO MOSCARELLA AVESSE FATTO IL CONFRONTO IN PIAZZA CI SAREBBERO STATI SERI PROBLEMI DI ORDINE PUBBLICO, ECCO PERCHE’ SI E’ RIFIUTATO. HA TUTELATO GLI ORTESI E NON VUOLE CHE ORTA NOVA DIVENTI UN BARZELLETTA PIU’ DI QUANTO NON LO SIA GIA’ DALL’AVVENTO DI LANNES. RIFLETTETE LANNESIANI. IL VOSTRO PITBULL

    "Mi piace"

  33. Visto che ho il piacere di parlare con qualcuno tecnicamente preparato, avrei altrettanto piacere se sapessi il suo nome,in primis credo per un atto di correttezza nei mie confronti visto che cerco di darle delle spiegazioni,e poi perchè casomai dovessi avere bisogno dei suoi interventi sarei ben lieto di sentire la vostra a tal proposito.
    Detto questo, le voglio ricordare che la richiesta di tale impiantizzazione è stata fatta nel 2004 e installata solo nel 2006 per iter procedurali.inoltre voglio correggerla in merito alla proprietà del plesso, in quanto, il parente di uno dei componenti dell’amministrazione non è unico proprietario dell’immobile ma bensì, comproprietario.

    L’amministrazione comunale, ha l’obbligo di informare tutti i cittadini, tanto è vero che la legge stessa, come voi dite, lo impone;in effetti qualsiasi deliberazione viene esposta nell’albo pretorio per i termini stabiliti dalla legge per appunto darne la possibilità di contestarne la leggittimità.

    Sarebbe paradossale ed affrettato dire che il comune non informa o non ha informato nessuno, non crede ?

    Assessore ai servizi sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  34. Sarà mia cura dare tutto il materiale, nonchè i responsi dell’ARPA, al responsabile Luca Caporale in modo tale da pubblicarlo in questo blog.

    "Mi piace"

  35. Ringrazio l’assessore Dino Russo il quale mostra un minimo di sensibilita’ confrontandosi in questo blog con chi espone dubbi e domande. Vorrei precisare che l’interesse di “natura politica” relativo alla proprieta’ dello stabile e’ del tutto irrilevante, semmai tengo a sottolineare la necessita’ di effettuare controlli sulle emissioni di onde elettromagnetiche emesse da antenne telefoniche e di portare a conoscenza della intera popolazione i risultati delle indagini senza “pregiudiziali” politiche. Non nascondo che faccio affidamento alla sua sensibilita’ personale e memore di un suo precedente intervento nel quale si e’ autodefinito INDIPENDENTE. Pongo alla sua attenzione una ricerca da me effettuata inerente ai rischi per la salute dovuta all’esposizione alle suindicate onde elettromagnetiche (le ricordo che il limite massimo stabilito dal DM 381/1998 e relativo regolamento e’ di 20Volt/metro e un “obiettivo qualità” di 6 volt/metro di campo elettromagnetico per scuole, ospedali, abitazioni, balconi inclusi):

    RICERCATORI E MEDICI INTERNAZIONALI E RECENTEMENTE ANCHE L’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’ E L’ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA INVITANO AD ATTUARE UN PRINCIPIO CAUTELATIVO CHE TENDA A MINIMIZZARE L’ESPOSIZIONE CRONICA DELLA POPOLAZIONE ED IN PARTICOLARE DELLA POPOLAZIONE INFANTILE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI AD ALTA FREQUENZA TIPICI DELLE RETI CELLULARI.
    L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ HA INDICATO CHE L’INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E’ UNO DEI 4 PROBLEMI MONDIALI SOTTOLINEANDO CHE SI DEVE PROCEDERE ALL’ESPOSIZIONE AL MINIMO RISCHIO POSSIBILE (art. 1 Costituzione OMS, art. 32 Costituzione Italiana).
    C’E’ PREOCCUPAZIONE SOPRATTUTTO PER I BAMBINI PERCHE’ L’ASSORBIMENTO DELL’ENERGIA IRRADIATA DA PARTE DEI BAMBINI E’ SUPERIORE RISPETTO AGLI ADULTI. IL FATTORE DI RISCHIO E’ 8-10 VOLTE PIU’ ALTO. UNA VALUTAZIONE SCIENTIFICA RIGOROSA DEVE FARE SEMPRE RIFERIMENTO AL PESO CORPOREO (SAR): IN GENERALE, PIU’ BASSO E’ IL PESO, PIU’ ELEVATO E’ L’ASSORBIMENTO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE.

    DICE IL FALSO CHI CERCA DI MINIMIZZARE I POSSIBILI RISCHI DICENDO CHE ANCHE GLI ELETTRODOMESTICI EMETTONO CAMPI ELETTROMAGNETICI. GLI ELETTRODOMESTICI POSSONO ESSERE DANNOSI, MA BASTA ALLONTANARSI DI QUALCHE METRO PER NON SUBIRE GLI EFFETTI. IN OGNI MODO NON SONO APPARECCHI CHE FUNZIONANO 24 ORE SU 24, A DIFFERENZA DELLE ANTENNE PER TELEFONIA. E POI CIASCUNO USA I PROPRI ELETTRODOMESTICI SENZA COINVOLGERE GLI ALTRI, MENTRE LE ANTENNE PER TELEFONIA COINVOLGONO TUTTA LA POPOLAZIONE INCONSAPEVOLMENTE, ANCHE CHI NON VUOLE O NON USA LE RETI CELLULARI.

    DICE IL FALSO CHI DICE CHE TANTO SIAMO IMMERSI IN UN CAMPO ELETTROMAGNETICO NATURALE. QUEST’ULTIMO E’ CONTINUO E STABILE ED AIUTA LE CELLULE VIVENTI A CRESCERE IN MODO ROBUSTO E ORDINATO. I CAMPI ELETTROMAGNETICI ARTIFICIALI SONO INVECE “OSCILLANTI” E CAUSANO UNA DISPOSIZIONE DISORDINATA E FRAGILE DEI “MATTONI” CHE COMPONGONO LA STRUTTURA ESSENZIALE DELLE CELLULE VIVENTI. OLTRE CERTI LIMITI I CAMPI ELETTROMAGNETICI DELLE ANTENNE TRASMITTENTI POSSONO INDURRE A CANCEROGENESI.

    DICE IL FALSO CHI DICE CHE CI SONO LE ANTENNE TV DA ANNI E NON PROVOCANO NESSUN DANNO. LE ANTENNE TV CHE SONO SUI TETTI SONO SOLO RICEVENTI E NONC’E’ ALCUN RISCHIO QIUNDI. L’ANTENNA TELEFONICA (stazione radio base) E’ ANCHE TRASMITTENTE, CIOE’ EMETTE ONDE ELETTROMAGNETICHE CHE SONO TANTO PIU’ FORTI E TURBOLENTE QUANTO PIU’ SI E’ VICINI ALL’ANTENNA.

    COME POSSIAMO ESSERE SICURI CHE I CONTROLLI SIANO GIUSTI?
    PRIMA DI TUTTO I CONTROLLI DEVONO ESSERE FATTI IN LOCO CON I MISURATORI A BANDA LARGA E CON GLI ANALIZZATORI DI SPETTRO. QUESTA PERIZIA DOVREBBE ESSERE FATTA SUBITO DA UN COMUNE PRIMA DI AUTORIZZARE QUALUNQUE INSTALLAZIONE.
    UNA VOLTA CHE UN GESTORE FA RICHIESTA D’INSTALLAZIONE L’ARPA (AGENZIA REGIONALE PER L’AMBIENTE) DEVE VERIFICARE IN VIA PREVENTIVA SE UN’ANTENNA RISPETTERA’ LE NORME IN VIGORE. MA QUESTE VALUTAZIONI PREVENTIVE SONO FONDATE SU CALCOLI TEORICI SPESSO RIFERITI AD ALTRETTANTO TEORICI IMPIANTI STANDARD. OGNI SITUAZIONE REALE E’ DIVERSA E RICHIEDE INVECE ESAMI SPECIFICI ATTENTI E APPROFONDITI. QUELLE DELL’ARPA SONO VALUTAZIONI SULLA CARTA CHE NO SEMPRE TENGONO CONTO DEL CAMPO ELETTROMAGNETICO AD ALTA FREQUENZA GIA’ ESISTENTE NELLA ZONA E SPESSO NON ESEGUONO DIRETTAMENTE LA PERIZIA MA SI LIMITANO A VERIFICARE SULLA CARTA E QUINDI A SOTTOSCRIVERE VALUTAZIONI TECNICHE PREVENTIVE PRODOTTE DA UN PERITO INCARICATO DALL’AZIENDA TITOLARE DELL’IMPIANTO (TIM, WIND, VODAFON), RENDENDO INATTENDIBILI LE MISURAZIONI.

    PREGASI L’ASSESSORE DINO RUSSO DI COMUNICARE AL PIU’ PRESTO SE E QUANDO VERRANO EFFETTUATE LE RILEVAZIONI RICHIESTE.

    "Mi piace"

  36. Per quanto riguarda l’informazione e l’albo pretorio, non ha tenuto presente sig. Assessore che magari i residenti della zona dell’antenna non ne conoscano neanche l’esistenza dell’albo, e che non sappiano neanche della decisione che stanno per subire loro malgrado? La risposta che ha dato mi suona un pò pretestuosa nonchè sottilmente arrogante. Si è scusato varie volte per la sua sintassi e nessuno l’ha attaccata per questo, ma adesso giocare sull’ignoranza in materia burocratica e normativa di semplici cittadini mi sembra una caduta di stile!

    "Mi piace"

  37. Attendo con ansia la pubblicazione del materiale richiesto.
    Spero sia fatta in tempi brevi.
    Se necessario mi presentero’ di persona per soddisfare la sua curiosita’.

    "Mi piace"

  38. LANNESIANI STO ANCORA ASPETTANDO LA RISPOSTA.
    VI RIFACCIO LA DOMANDA, PERCHE’ LANNES HA RIFIUTATO IL CONFRONTO CON MOSCARELLA IN TV????????????????????????

    "Mi piace"

  39. Il tizio che ha sollevato la questione delle antenne all’ass. Dino Russo trattasi del dott. Lannes in persona che non ha coraggio nemmeno di firmarsi. Ops! E’ una domanda, dovevo metterci il punto interrogativo. Non è così??????

    "Mi piace"

  40. LUCA SECONDO TE PERCHE’ NESSUN LANNESIANO MI RISPONDE?
    SECONDO ME PERCHE’ CHI HA PAURA DI UN CONFRONTO VERO E’ PRORIO LANNES.PERCHE’ SA CHE IN TV NON HA I SUOI SOSTENITORI CHE AL SUO PRIMO GESTO FANNO BACCANO.MA SOPRATTUTTO PERCHE’ LUI DA SOLO NON SI SA DIFENDERE.

    "Mi piace"

  41. riascoltate la canzone di Bennato
    qui il testo(dedicata al (Moscafascio)
    avviso per AMMAMT avvisa il tuo capo e proponigli questa canzone tutta per te il tuo grande capo

    Ma che bella città
    sento l’acqua alla gola
    forse è un colpo di mano
    forse è stata la scuola
    io venivo di là…
    ma che bella città…

    Quanti libri di storia
    tutta la civiltà
    c’è un elenco di buoni
    i cattivi metà
    sono tutti schedati…
    ma che bella città…

    Hanno fatto i rilievi
    sotto terra che c’è
    700 pompieri
    tutti in fila per tre
    una avanti che fa:
    ma che bella città…

    Sul giornale c’è scritto:
    puoi fidarti di me
    il peggiore di tutti
    si è scoperto chi è
    ci ha le ore contate…
    ma che bella città…

    Per la strada c’è uno
    si è scordato chi è
    non l’aiuta nessuno
    ma s’aiuta da se
    suona un disco che fa:
    ma che bella città…

    "Mi piace"

  42. AGLI ORTESI CON LA PUZZA SOTTO IL NASO

    “Quante brave persone
    tutte bene vestite
    tutte bene educate
    timorate di Dio
    …. Quante brave persone

    Quante brave persone
    nelle loro casette
    con le belle famiglie
    tutte bene ordinate
    tutto il resto non conta
    fuori il resto non conta
    … Quante brave persone

    Quante brave persone
    che poi arrivano a casa
    e chiudono bene la porta
    e si barricano dentro
    fuori il resto non conta
    tutto il resto non conta
    le notizie da fuori
    le ricevono solo
    attraverso i canali
    del modello 38 a colori”

    "Mi piace"

  43. dedicata al Mosca….

    “Ma che rabbia che mi fa
    non lo posso tollerar
    i paesani si son fissati
    quel pagliaccio me li ha stregati!
    Non mi ascoltano più, lo sai?
    e non parlano che di lui
    si son presi un’infatuazione
    per quel guitto da baraccone!…

    Si Antonio, lo so
    e tanto torto non ti do
    i discorsi di quel tipo che vola
    li distraggono dalla realtà!
    però Antò, per me
    tu esageri, perché
    non è poi così tanto grave
    sono favole inoffensive!…

    Lo difendi pure, e già!
    e lui intanto sai che fa?
    canta favole e non fa niente
    si diverte e prende in giro la gente!
    mentre io sgobbo fino a sera
    come un asino da soma
    quello inventa quei discorsi assurdi
    ma che bel metodo per far soldi e politica!….

    Io la penso come te
    ma il problema sai qual è?
    Oggi i giovani son tutti eguali
    perché mancano gli ideali!…
    Gli ideali glieli do io!
    sono stato ragazzo anch’io
    ma a quei tempi che vuoi sognare
    c’era solo da lavorare!…

    … La senti questa voce da lontano?
    deve essere quel pazzo ciarlatano!
    non la sopporto più, non la sopporto
    basta con tutte quelle frottole!
    frottole!…. dice che li farà volare,
    volare, ma dove volare, ma dove?….

    …. Ma volare dove? …. chissà!….
    sono fuori dalla realtà!
    sono fuori dalla ragione
    tutta colpa di quel buffone!…
    …. Non possiamo restare
    impotenti a guardare, quel
    mascalzone lo dobbiamo fermar, o
    tutti i nostri figli ci contagerà!….

    …. Ortesi, che si fa?
    ci dobbiamo organizzar!
    per poterlo denunciare alla
    pubblica opinione, si si presto
    presto, non si può più aspettare
    neanche un po’!… è un dovere
    è un dovere, di ogni saggio ortese
    provvedere, provvedere, smascherare
    l’impostore….

    …. Ortesi, che si fa?
    ci dobbiamo organizzar!”

    firmato Ram

    "Mi piace"

  44. ORTA NOVA CHE COSA SEI?

    Dopo un lungo viaggio di paure e di stenti
    siete arrivati felici e contenti qui
    nel paese dei balocchi

    Dalle vostre case ve ne siete scappati
    ma non vi preoccupate siete i benvenuti qui
    nel paese dei balocchi – paese dei balocchi

    Il cielo è sempre azzurro e c’è sempre il sole
    va tutto a gonfie vele e vi troverete bene qui
    nel paese dei balocchi

    Giù – giù – giù dai fratelli al sud
    mah mah mah forse è meglio al nord chissà!…
    Siamo uniti e affiatati noi
    qui il razzismo non ha attecchito mai!…

    Tutti quanti gli altri vi hanno chiuso le porte
    ma noi siamo buoni vi accogliamo a braccia aperte qui
    nel paese dei balocchi

    Bene arrivati siamo molto contenti
    siete i benvenuti anche se già siamo in tanti qui
    nel paese dei balocchi – paese dei balocchi

    Giù – giù – giù dai fratelli al sud
    ba – ba – baci i fratelli al nord e già!…
    Siamo uniti e affiatati noi
    qui il razzismo non ha attecchito mai!…

    Appena arriverete all’ufficio smistamento
    riceverete un premio di incoraggiamento
    chiedete lo scontrino, firmate ricevuta
    la festa è cominciata si
    è appena cominciata!…

    Attenzione attenzione
    tutti quelli che stanno a destra
    si spostino a sinistra!
    Ora tutti quelli che stavano a sinistra
    si spostino a destra!…
    Seguire il ritmo, di corsa di corsa!…

    Dopo un lungo viaggio di paure e di stenti
    siete arrivati felici e contenti qui
    nel paese dei balocchi

    FIRMATO RAM

    "Mi piace"

  45. DEDICATA AL MOSCA…….

    E’ asciuto pazzo ‘o padrone
    l’avite fatto arraggià
    Chillo era nù buono guaglione
    e sapeva jucà
    ma into a stà città manco ‘e sante
    è facite allignà!…

    E’ asciuto pazzo ‘o padrone
    e se n’è ghiuto, e accussi
    mo’ per vede’ ‘noto comm’è isso
    avite voglia ‘o speri
    chillo era ‘o meglio d’o munno
    e pure l’avite fatto fui!…

    Vide ‘o mare quant’è bello
    ‘a luna rossa stà sempe ccà
    a Marechiaro ce stà ‘na fenesta
    addà ogni sera se vanno a fà
    tanto ‘a gente fà finta ‘e niente
    s’attappa ‘e recchie pe nun senti
    e pensa: cchiù nera d’o mezzanotte
    a chistu punto nun pò venì
    chi arriva ‘a fara so metteno ‘miezo
    e so sanno buono faticà!…

    E’ asciuto pazzo ‘o padrone
    e nun ne vò cchiù sapè
    l’avite rignutu ‘e miliorde
    l’avite trattato commu nu ‘re
    ma chello c’aveva fà l’ha fatto?
    E mò nun tene niente a vedè!…

    E’asciuto pazzo ‘o padrone!…

    …E chiste sò nummere, sò nemmere buone
    dieci, quindici, vintidoje e trentuno
    joteville a jocà!…

    FIRMATO RAM

    "Mi piace"

  46. S TUTTI I BORGHESI:

    Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
    non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.

    Sei contenta se un ladro muore o se si arresta una puttana
    se la parrocchia del Sacro Cuore acquista una nuova campana.
    Sei soddisfatta dei danni altrui ti tieni stretta i denari tuoi
    assillata dal gran tormento che un giorno se li riprenda il vento.
    E la domenica vestita a festa con i capi famiglia in testa
    ti raduni nelle tue Chiese in ogni città, in ogni paese.
    Presti ascolto all’omelia rinunciando all’osteria
    così grigia così per bene, ti porti a spasso le tue catene.

    Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
    io non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.

    Godi quando gli anormali son trattati da criminali
    chiuderesti in un manicomio tutti gli zingari e gli intellettuali.
    Ami ordine e disciplina, adori la tua Polizia
    tranne quando deve indagare su di un bilancio fallimentare.
    Sai rubare con discrezione meschinità e moderazione
    alterando bilanci e conti fatture e bolle di commissione.
    Sai mentire con cortesia con cinismo e vigliaccheria
    hai fatto dell’ipocrisia la tua formula di poesia.

    Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
    io non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.

    Non sopporti chi fa l’amore più di una volta alla settimana
    chi lo fa per più di due ore o chi lo fa in maniera strana.
    Di disgrazie puoi averne tante, per esempio una figlia artista
    oppure un figlio non commerciante, o peggio ancora uno comunista … ex
    Sempre pronta a spettegolare in nome del civile rispetto
    sempre fissa lì a scrutare un orizzonte che si ferma al tetto.
    Sempre pronta a pestar le mani a chi arranca dentro a una fossa
    e sempre pronta a leccar le ossa al più ricco ed ai suoi cani.

    Vecchia piccola borghesia, vecchia gente di casa mia
    per piccina che tu sia il vento un giorno, forse, ti spazzerà via.

    "Mi piace"

  47. Caro cittadino, non per polemizzare, ma fino ad ora lei è stato il tecnico della situazione.
    Ha fatto riferimento a direttive e leggi che tutelano i diritti dei cittadini, ha parlato in modo esaustivo ed esemplare…….io, d’altro canto, ho cercato solo di starle dietro, quindi la mia non può essere considerata una caduta di stile.

    Ripeto, sarà mia cura, non appena possibile farle reperire tutta la documentazione.

    Assessore ai servizi sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  48. PER RAM.
    E’ PROPRIO VERO CHE CHI VA CON LO ZOPPO IMPARA A ZOPPICARE SCRIVI FRASI E FRASETTE SCOPIAZZATE PUR DI SCRIVERE QUALCOSA NON HAI PERSONALITA’, PROPRIO COME IL TUO CAPO LANNES CHE FA CREDERE DI SAPERE TANTO E INVECE NON SA NIENTE. PERO’ GRAZIE A VOI FINALMENTE E’ RIUSCITO A SCRIVERE QUALCOSA. SE LE SUE AMBIZIONI SONO QUESTE DI PORTARE AVANTI UN GRUPPO DI CAPRONI CONTENTO LUI…………..

    "Mi piace"

  49. C’è una strana relazione tra il “Pitbull” e l’Assessore, ogni volta che c’è l’Assessore come d’incanto appare anche il fido “Pitbull” con la sua canina fedeltà al padrone! Sarà forse un caso di sdoppiamento della personalità??

    "Mi piace"

  50. Caro “amico sospettoso” debella dalla tua mente la relazione tra me e pitbull.
    Non ho bisogno di nascondermi dietro dei nick per esprimere la mia opinione, anche se avrei potuto farlo tranquillamente come molti di voi…..

    Ho il massimo rispetto per questo blog e di tutti i suoi utenti, anche se noto che a volte si scende immoralmente in basso.

    Inoltre, visto lo spirito di democrazia che vive all’interno di questo blog, vi invito a esporre le problematiche non sotto falso nome, ma come i nostri genitori ci hanno insegnato ad affrontare i problemi quotidiani……..di persona.

    Ne approfitto per augurare a tutti quanti voi buone palme, con esse e con l’avvento della pasqua,l’augurio è che ci possano essere di esempio e ci inducano alla riflessione.
    Credetemi in questo momento ne abbiamo tutti bisogno, anzi, forse più che mai.

    Assessore ai servizi sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  51. BUON GIORNO A TUTTI E BUONE PALME.
    IO NON SONO L’ASSESSORE DINO RUSSO, SONO UN SUO AMICO E QUINDI SOSTENITORE DI MOSCARELLA E DI AN.
    SECONDO ME VI STIAMO DANDO FIN TROPPA IMPORTANZA, ABBIAMO COSE PIU’ IMPORTANTI DA FARE.VOI PER LA VOSTRA STRADA E NOI PER LA NOSTRA.
    LANNESIANI QUANDO VI ACCORGETRETE DI ESSERE STATI SFRUTTATI E ABBANDONATI LE NOSTRE PORTE SONO SEMPRE APERTE.
    BUONE PALME A TUTTI DA PITBULL.

    "Mi piace"

  52. per Pitbull:
    cos’hanno i caproni di anomalo?
    L’uomo con l’egoismo che si ritrova,cerca sempre di paragonarsi agli animali,specie da rispettare.
    trova un’altro aggettivo che si avvicini più alla specie umana.
    Lo so che voi di destra vorreste avere una specie umana ,che abbia il cervello contorto come il vostro(Hittllleerrr),vi manca un personaggio così,vero?
    Perchè non lo dite chiaramnete,fascisti?
    Un saluto a tutti i fascisti di Orta Nova.( vergognatevi)

    "Mi piace"

  53. PER RAM… SEI DI UNA SIMPATIA UNICA. CONTINUA A DIVERTIRCI, VISTO CHE MOLTO SPESSO, L’USO DI TALE STRUMENTO, ORMAI ALLA PORTATA DI TUTTI, DIVENTA UN INUTILE VALVOLA DI SFOGO PER QUANTI UTILIZZANO QUESTO SPAZIO PER DIRE(COPRENDOSI SOTTO FALSO NOME), CIO’ CHE NON HANNO IL CORAGGIO DI ESPRIMERE APERTAMENTE. MI ASPETTO E CREDO DI NON ESSERE IL SOLO, NUOVI E DIVERTENTI TUE “OPERE” . BUONA DOMENICA DELLE PALME A TUTTI.

    "Mi piace"

  54. PER CICCIO: OK, TU SEI CONTRO L’USO DI QUESTO
    STRUMENTO DA PARTE TUTTI?
    FACCELO SAPè ,SAI TANTE VOLTE NON SI SA MAI,NOI IGNORANTUCOLI NON CONOSCIAMO LE REGOLE DI VOI DOTI E SAPIENTI
    FIRMATO RAM

    "Mi piace"

  55. per PITBULL
    ..NON SONO UN LANNESIANO…è VERO MOSCARELLA NON MI PIACE..LO RITENGO UN GRANDE FASCISTA..MA LA COSA CHE TROVO PIU SQUALLIDA SONO I LECCHINI CHE GLI STANNO ACCANTO..SENZA PERSONALITà SENZA ORGOGLIO E SENZA DIGNITà..
    NON ME NE FREGA NIENTE DELLA POLITICA… MA IO COME CITTADINO ORTESE NON MI SENTO RAPPRESENTATO DA UN SINDACO CHE SE NE FREGA DEL MALCONTENTO POPOLARE ANDANDOSI ADDIRITTURA A CANDIDARE… COME DIRE CHE SIAMO UN PAESE DI FESSI..
    A TUTTI VOI BURATTINI..
    SE DAVVERO VOGLIAMO CAMBIARE QUESTA CITTà CERCHIAMO DI TUTELARE NOI CITTADINI ORTESI E NON CHI STA AL POTERE DA TANTI ANNI..
    RIFLETTETECI BENE,A TANTA GENTE COME VOI è STATO PROMESSO IL PANE…ALLA FINE NON HANNO AVUTO NEANCHE LE BRICCIOLE..

    "Mi piace"

  56. Sempre a Gaisersosa.
    Lieto per te che ci credi veramente…Oggi è un giorno di Pace perciò sei perdonato, cerca di non farti più beccare a “sparare cazzate” però!

    "Mi piace"

  57. AUGURI A TUTTI PER IERI DA PARTE DEL BAR FASHION.MI RIVOLGO ALL’ ASSESSORE RUSSO COMPLIMENTANDOMI CON LEI PERCHE’ E’ L’ UNICO CHE HA SAPUTO METTERSI IN GIOCO E’ IN QUESTO MOMENTO AD ORTA NOVA POCHI LO FANNO.QUESTE COSE UN DOMANI I CITTADINI SE LE RICORDANO APPREZZANDO LA SERIETA’ DI QUESTO RAGAZZO E’ L’ IMPEGNO PER IL SUO RUOLO.RIGUARDO ALLA “SFIDA INFINITA TRA MOSCAR E LANNES” SPERO CHE FINISCA PRESTO A FAVORE DEI CITTADINI.GRAZIE.

    "Mi piace"

  58. UN MESSAGGIO PER L’ASSESSORE DINO RUSSO:DESIDERO PRECISARE CHE SE FOSSE AVVENUTO L’INCONTRO TRA IL SINDACO MOSCARELLA E IL GIORNALISTA GIANNI LANNES,LA PAROLA D’ORDINE DELLE DONNE COMITATO ORTESI è STATA :RESTARE SEMPRE IN SILENZIO ,PER DARE MODO A TUTTI DI POTER ASCOLTARE IL CONFRONTO.ASSOLUTAMENTE NIENTE FISCHI O GRIDA.CI CONTAVAMO SU QUESTO CONFRONTO,VOGLIO ANCHE DIRTI CHE SE IL SINDACO MOSCARELLA AVESSE FATTO UN GESTO DI UMILTà LA SERA PRIMA DI ANDARE AD INCATENARSI, AVESSE CHIESTO SCUSA A TUTTI I CITTADINI E CHIESTO DI UNIRSI A QUESTA BATTAGLIA (RICORDO CHE APPARTIENE A TUTTI I CITTADINI),lui sarebbe diventato un eroe in questo paese,nessuno più avrebbe dubitato della sua buona fede.Purtroppo la mania di protagonismo ha avuto il sopravvento.Per me ,ripeto, doveva unirsi al popolo è dire:lottiamo uniti!

    "Mi piace"

  59. Cara Michela, apprezzo l’interessamento che vi spinge a voler a tutti i costi questo dibattito, paragonabile al nostro sotto certi aspetti.

    Purtroppo qui non si parla di eroi, ma bensì di responsabilità in merito all’ordine pubblico.

    Noi abbiamo da sempre consigliato al sindaco di fare questo dibattito in TV, in modo tale da poter far capire tutto in merito alla discarica.

    Sul fatto che lui avesse accettato l’incontro in piazza con un moderatore è stato oggetto di discussione nel nostro interno amministrativo.

    Qui non si tratta di credere o meno in voi quando dite che non ci sarebbero stati fischi o quant’altro, anche perchè, lei come me può essere solo responsabile delle sue azioni e non di quelle degli altri.

    Il sindaco, al di là delle accuse, al di là della propria personalità, ha il doveroso compito di tutelare i cittadini in primis.

    Trovo giusto che il dibattito venga affrontato in modo democratico dove le sole presenze devono essere quella del sindaco e del giornalista, ovviamente con un moderatore . Dando loro la possibilità di esporre le loro ragioni anche se identiche. ………..L’ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA 525/2005

    Continuando, l’incatenamento è stato il voler dare un segnale forte innanzitutto alla povincia, forse non tutti sanno che un istituzione che occupi un’altra istituzione è considerato un reato grave, ma anche alla popolazione per far capire che siamo stati sempre dalla loro parte. Il tutto è stato pensato in tempi ridottissimi……

    Inoltre voglio ancora una volta ricordarVi che rappresento la società civile perchè eletto in una lista civica ,pertando senza nessun vincolo politico.

    Con l’occasione, Vi chiedo,qualora c’è ne fosse l’esistenza, di farmi reperire un solo documento, uno solo che attesti la colpevolezza del sindaco, ovviamente protocollato e firmato da lui stesso.Io ho avuto modo, poichè parte interessata, di controllarli tutti ma non nè ho trovati.

    Il resto lo farò io……………

    Assessore ai servizi sociali
    Gerardo Russo

    "Mi piace"

  60. PER RAM. CARO AMICO, NON VOLEVO OFFENDERTI, ANZI! I MIEI ERANO COMPLIMENTI! L’INVITO CHE TI HO RIVOLTO ERA SINCERO, HO APPREZZATO E TROVATO MOLTO DIVERTENTI LE COSE CHE HAI SCRITTO. HAI AVUTO IL BUON GUSTO DI DIRE QUELLO CHE PENSI SENZA ESSERE OFFENSIVO CON NESSUNO. FORSE SONO STATO MALE INTERPRETATO DA TE, MA NON C’E’ PROBLEMA. NON MI SENTO NE’ DOTTO, NE’ SAPIENTE, SE TI HO OFFESO SCUSA, MA IL MIO INVITO A CONTINUARE A SCRIVERE COME FAI TU, ERA SINCERO.

    "Mi piace"

  61. All’assessore Russo:credo nell’assoluta buona fede del suo operato,nella buona volontà di lavorare per garantire qualità al nostro paese.Secondo me,purtroppo ,il problema discarica andava subito affrontato,immediatamente dopo l’insediamento della nuova amministrazione,chiedendo l’annullamento e non la sospensione.Preciso che quando parlavo di eroi ,intendevo forte apprezzamento per il sindaco,lui avrebbe trovato tutti ,ma proprio tutti dalla sua parte e questo non avrebbe scatenato le contestazioni,le persone si sono sentite abbandonate,tradite nella loro fiducia riposta,senza un padre che le proteggesse,i cittadini si sono sentiti soli!Penso che sarebbe buono fare delle considerazioni su questo ,perchè l’umore del popolo è in assoluto l’aspetto più importante,non và sottovalutato,bisogna chiedersi perchè le persone hanno perso fiducia verso il proprio sindaco.Spero solo che la questione della discarica abbia fine propositiva per noi ortesi,non mi piace che ci si offenda reciprocamente,è importante il libero pensiero,diceva un personaggio famoso:” Non condivido quello che dici ,ma darei la vita affinchè tu possa dirlo!”. Ecco, questa frase racchiude il mio pensiero.Ti auguro di continuare a lavorare bene per noi ortesi.

    "Mi piace"

  62. Chi ha tolto la pelliccia?!?Quando scrivete, abbiate il buon senso di farvi capire ,questa frase buttata cosi ,non trova logica,questa domanda a chi è stata rivolta?!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.