Alle ore 14:00 di oggi, comincerà lo spoglio delle schede verdi, vale a dire quelle relative alle elezioni provinciali. Grande fermento nelle sedi di partito che attendono con trepidazione i primi risultati, per una attesa spasmotica, che purtroppo non vede un rappresentante a Palazzo Dogana, da 1994 quando a salirvi, se pure all’opposizione fu l’ortese Novelli. I Candidati Ortesi sono il Sindaco Giuseppe Moscarella (Alleanza per la Capitanata), Donato Iorio (Pdl), Iaia Calvio (PD), Andrea Di Dedda (Italia dei Valori), Sebastiano Ingravallo (Udc), Lorenzo Annese (Rosa Bianca). A Carapelle, dove oggi si eleggerà anche il sindaco, giochi aperti tra  Carmine Alfarano (Movimento per i Diritti della Capitanata) e Lorenzo Masucci (La Destra). Ad Ordona, protagonisti della contesa, Franco Di Trani (Partito Socialista) ed Enzo Di Felice (Sinistra l’Arcobaleno).

Alcune indicazioni impotanti, da tenere presente a riguardo delle elezioni odierne, sono i dati dell’affluenza alle urne, che vedono Orta Nova ad un 71,4 %, Carapelle al 87,53 %, ad Ordona 78,39 %, questi dati avrebbero complicato le aspettative dei candidati ortesi, che per la legge della compensazione dei dati di affluenza tra i tre paesi del collegio, potrebbe penalizzare proprio i sei candidati ortesi. Mentre dando un occhiata ai risultati di ieri ad Orta Nova il PDL, conterebbe su un 50% dei voti, circa 4500 voti, che però andrebbero ripartit tra i due candidati della coalizione Iorio e Moscarella, Iorio potrebbe attestarsi attorno ai 2500 voti pari a quelli presi alle scorse comunali. Moscarella invece è chiamato ad un voto importante, anche se non appoggiato dal PDL, i voti di oggi potrebbero segnalare, il grado di preferenza attuale degli ortesi nei confronti del sindaco, contestato più volte in questi mesi, sulla querelle discarica, inutile dire che un basso risultato potrebbe aprire una crisi politica ad Orta Nova. Il PD compatto è attorno a Iaia Calvio, figura nuova di questa tornata elettorale, sempre paragonando i voti ottenuti ieri alle politiche, che attestano il PD ortese al 30 %, la Calvio da questi dati potrebbe ottenere circa 2.500 voti, ma arrivando da favorita a questa tornata elettorale si potrebbero ottenere più voti in base alla preferenza dell’ elettorato apartitico. Poi Lorenzo Annese,che alle scorse elettorali hanno visto attestarsi attorno ai 2.500 voti, cosa che se si verificasse, scompenserebbe le previsioni sugli altri candidati, anche se Annese, si presenta con una forza politica nuova, e rispetto alle comunali di 2 anni fa, on presenta la stessa coalizione, che in buona parte appoggia Iaia Calvio, Ingravallo invece è alla prova del nove, dopo labella prova alle scorse comunali, che lo ha portato adiventare Consigliere, può contre sugli 800 – 1000 voti, dell’ Udc ortese, che sicuramente avrà l’ appoggio di molti giovani ortesi, questa la vera sfida di Ingravallo e dell’ Udc. Di Dedda potrebbe confermare i circa 400 voti delle politiche di ieri, che hanno visto, l’Italia Dei Valori ad Orta Nova, attestarsi come una buona forza politica.

 Ma oltre a dover prendere molti voti, i candidati dovrano sperare nel premio di maggioranza che scatterebbe se il proprio presidente venisse eletto, qualcuno punta oggi su Campo eletto con il 50% +1, cosa che se non accadrebbe, lo vedrebbe comunque al ballottaggio conro Pepe, e li per lui si potrebbero cmplicare le cose, perchè gli altri candidati appoggierebbero sicuramente un uomo d Centro Destra come Pepe. 

Dunque favoriti appaiono Calvio e Iorio ma ci sono da considerare molte variabili che potrebbero condizionare le aspettative, perciò in bocca al lupo a tutti, con l’auspicio che oggi avremo un rappresentante finalmente protagonista a Palazzo Dogana, dalle 14:00 partiremo con la diretta.

1 commento »

  1. Nel collegio di cui sopra era candidato anche Umberto Di Michele, il quale solo con la sua faccia e senza avere un partito alle spalle ha preso nel collegio una percentuale di tutto rispetto ed un numero di voti di tutto rispetto.
    Penso che vada almeno citato….Saluti

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.