Annunci



Delocalizzazione Mercato Orta Nova, I Riformisti rispondono all’assessore Attino: “Da lui solo offese e bugie”

Un comizio di Lorenzo Annese

Un comizio di Lorenzo Annese

Dopo due anni di letargo trascorsi senza che nessuno se né accorto, tra veglia e dormiveglia, l’assessore del Comune di Orta Nova, Antonio Attino, si è svegliato, perché il consigliere comunale Lorenzo Annese l’ha nominato a proposito della delocalizzazione del mercato settimanale. Il consigliere Lorenzo Annese, capo gruppo dei I Riformisti in seno al consiglio comunale, nella veste di cittadino e di consigliere comunale, in un comunicato stampa ha criticato sia nel metodo che nel merito lo spostamento dell’area mercatale di Via Lenoci in un’altra zona del paese. Crediamo che sia normale e legittimo che qualcuno su un argomento così spinoso e delicato, di vitale importanza per una categoria di commercianti, dica la sua, peraltro senza offendere ed insultare nessuno e, non venga insultato e deriso in malo modo per le sue giuste o meno osservazioni in merito. Ebbene, veniamo ai fatti. L’assessore Antonio Attino svegliatosi all’improvviso dal letargo e senza rendersi conto del contenuto delle osservazioni, invece di rispondere come si conviene ad un membro della Giunta Comunale e pagato con i soldi pubblici dei cittadini, alle legittime osservazioni sollevate dal consigliere Lorenzo Annese, ha pensato di far fronte a tutta la sua “sapienza” per trovare tutti gli aggettivi dispregiativi possibili per offenderlo e insultarlo pubblicamente. Una cosa vergognosa senza precedenti!! Alcuni esempi si insulti, come : “urlatore di mestiere”, “difendere i bambini ortesi per non farli crescere nell’incubo dei comizi del nostro impopolare spadaccino..”, “alimentare la contrapposizione e la divisione sociale”,rappresenta il nonnulla della politica”, ecc. Ebbene, cittadini ed amici, ha scritto proprio così! Una cosa inaudita,vergognosa, che non trova eguali nella storia politica locale!! Se spiegare ed informare i cittadini delle malefatte degli amministratori comunali, o esprimere una propria opinione su un argomento si vien definiti “urlatori di mestiere” , il consigliere Lorenzo Annese ed I Riformisti, sono fieri di “urlare”, per affermare la sete di giustizia sociale che viene calpestata da circa vent’anni in questo paese. Inoltre per quanto riguarda i comizi di Annese, non crediamo che affliggano i bambini i quali hanno altro con cui giocare o pensare. Quelle di Attino sono frasi gravissime che potrebbero avere anche delle conseguenze “civili”, le quali ed a nostro avviso, solo una mente confusa, contorta e piena di pregiudizi le ha potuto partorire. Indegne per un amministratore pubblico! Evidentemente il “sapiente” assessore Attino quando scrive, purtroppo, non pensa e, non si rende conto di quel che dice. Crediamo invece, che i comizi precisi, puntuali e pieni di contenuto di Lorenzo Annese non facciano dormire sonni tranquilli i soliti furbacchioni della politica amministrativa Ortese!! Inoltre il consigliere Lorenzo Annese non è il “nulla” della politica locale, in quanto viene sempre eletto consigliere comunale, peraltro a pieni voti, ed i fatti gli danno ragione, poiché tutti sanno che il “vulcano” è incominciato ad esplodere e continuerà la sua eruzione! Ma non è finita. Svegliatosi di colpo e senza “pensare” l’ass. Antonio Attino, per difendere il suo operato, inizia a dire anche una serie di enorme bugie. Alcuni esempi, come:

1. “la delocalizzazione del mercato è un atto dovuto dalla normativa regionale”;

2. “la delocalizzazione del mercato è un punto essenziale del programma amministrativo”.

Niente di più falso, niente di più ipocrita!! Solo bugie, bugie, dette con la consapevolezza di mentire e, consapevole anche di poter essere smentito. Bravo!

1. La legge regionale non obbliga, ma consiglia di valutare prima il riordino, la riqualificazione, il potenziamento e l’ammodernamento di mercati e fiere già esistenti;

2. Il programma amministrativo presentato dal candidato Sindaco Tarantino nel 2014 non prevedeva lo spostamento del mercato settimanale, per le ragioni dette nel comunicato precedente di Lorenzo Annese. Invitiamo chiunque a leggerlo. Quindi Pinocchio è triste, ovvero ride???? Sono anni che il consigliere Lorenzo Annese va dicendo che questo Paese, Orta Nova, ha perso il senso di “Comunità”, non ha più una coesione sociale e, che bisogna ritrovarla e farla rinascere per il bene di tutti i cittadini, avendo un atteggiamento di rispetto verso tutti e una civile convivenza a prescindere dai ruoli che ogni cittadino ha nella propria società locale Ortese. Ebbene, noi crediamo, che il Sindaco Dino Tarantino oltre ad avere la responsabilità unica dell’azione amministrativa, sia anche responsabile dell’aspetto deontologico dei suoi assessori o consiglieri, per il loro comportamento istituzionale verso chiunque, cittadini o consiglieri comunali. Pertanto, alla fine della storia, l’Attino non è il solo a comportarsi in questo modo, ma ci sono altri assessori come lui, per cui, chiediamo delle pubbliche scuse dal Sindaco Dino Tarantino, per le offese e gli insulti gratuiti al consigliere Comunale dei “I Riformisti” Lorenzo Annese, per lo svolgimento del suo mandato consiliare in difesa dei cittadini e, una presa di distanza dal suo assessore.

Annunci

4 Responses to “Delocalizzazione Mercato Orta Nova, I Riformisti rispondono all’assessore Attino: “Da lui solo offese e bugie””


  1. 1 Socrate 5 novembre 2016 alle 12:06

    Il confronto su questioni che riguardano l’intera comunità Ortesi è un atto democratico che deve essere svolto con rispetto delle opinioni. Chi ha la responsabilità istituzionale deve essere aperto e non offensivo, altrimenti si trasforma il servizio pubblico in una gestione privatistica e personale!

  2. 2 Socrate 5 novembre 2016 alle 14:34

    Chi non regge il confronto democratico non può coprire cariche istituzionali.
    Il rispetto delle opinioni altrui è il sale della democrazia!

  3. 3 Anonimo 5 novembre 2016 alle 14:47

    Il confronto è un comportamento democratico se non ci sono offese e insulti.
    Chi ha delle responsabilità.istituzionali deve rispettare le opinioni altrui.
    Chi non regge il confronto deve lasciare cariche o incarichi pubblici!

  4. 4 DINO 5 novembre 2016 alle 19:56

    IL MERCATO LO FAREI OGNI 15 GIORNI.PER CONSENTIRE LA RIPRESA DELLE NOSTRE ATTIVITA LOCALI PERCHE NON ANNO NIETE DI MENO SIA COME PREZZO CHE COME QUALITA NEI CONFRONTI DEGLI AMBULANTI POI NON VI RENDETE CONTO IL CASINO CHE SI CREA IL GIOVEDI SENZA ALCUNA SICUREZZA DI NESSUN GENERE


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Annunci

BLOG TV dei 5 Reali Siti

  • 3,970,406 visite
Spartans-banner
Banner Country2
Image and video hosting by TinyPic
Banner-La-Sfinge

Calendario

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti. Ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione, non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il responsabile del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: