Archivio per 9 maggio 2017

Il 2° Circolo di Orta Nova protagonista a Cesena per la Finalissima delle Olimpiadi di Problem Solving

I ragazzi premiati al concorso a Cesena

Si sono disputate il 5 e 6 maggio le finali delle Olimpiadi di Problem Solving (OPS). A competere per il titolo circa 300 atleti  provenienti da tutta Italia che per due giorni si sono sfidati a Cesena su esercizi di logica, coding e problemi algoritmici. Giunte quest’anno alla nona edizione, le Olimpiadi sono promosse dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Sono rivolte alle alunne e agli alunni delle classi IV e V della scuola primaria e alle studentesse e agli studenti del triennio della scuola secondaria di I grado e del primo biennio della scuola secondaria di II grado. Le OPS mirano a sviluppare il pensiero computazionale, le abilità logiche e di risoluzione di problemi algoritmici. Alle iscritte e agli iscritti alla competizione viene offerta l’opportunità di seguire uno specifico percorso formativo: nel corso dell’anno scolastico, vengono infatti proposti “allenamenti” mensili (di difficoltà via via crescenti) che guidano ad apprendere, padroneggiare e affinare le tecniche risolutive. Per la finalissima le alunne e gli alunni  hanno dovuto affrontare la risoluzione di 12 problemi per la gara a squadre e di 8 problemi per la gara individuale in 90 minuti. Nelle diverse fasi di selezione (di istituto, regionali, nazionale) sono stati quest’anno 23.375 le ragazze e i ragazzi iscritti. La finalissima si è tenuta presso il Dipartimento di Ingegneria e Informatica-Scienza dell’Università degli studi di Bologna, sede di Cesena. A sfidarsi per il podio sono state 20 squadre di scuola secondaria di II grado, 20 di scuola secondaria di I grado e 20 di scuola primaria. Tra le 20 scuole primarie di eccellenza in rappresentanza di tutte le regioni d’Italia, la squadra Logicmental del 2° Circolo Didattico di Orta Nova, ha fatto un’ottima figura, piazzandosi in classifica generale al quarto posto….realizzando il terzo miglior risultato, vista la parità tra le squadre che hanno ottenuto il 1°e il 2° posto. La squadra, allenata dalle insegnanti Sabrina Renna e Mariella D’Angelo, è composta dagli alunni delle classi 5^: Ester Zacheo, Francesco Pasquariello, Rebecca Borea e Rocco Alfarano.  L’Istituto ortese è alla settima partecipazione nelle Olimpiadi di Problem Solving e ha ottenuto l’accesso per ben tre volte alla finalissima. Il Dirigente Scolastico Prof. Giuseppe Russo: “Non nascondo la mia grande soddisfazione per questo risultato e per l’impegno profuso da docenti ed alunni nella realizzazione di progetti di qualità, che mirano all’innovazione didattica, senza dimenticare valori importanti quali la collaborazione e il senso di appartenenza alla comunità scolastica. Questo successo va a sommarsi con altre iniziative che hanno visto i nostri ragazzi protagonisti e vincitori di premi e riconoscimenti ufficiali”.

Comunicato stampa

Orta Nova, ennesima rapina alla stazione di servizio Novelli, l’allarme dell’imprenditore: “L’Amministrazione coinvolga il Prefetto”

Una Rapina (foto di repertorio)

Ormai viviamo un clima da Far West, una condizione diffusa di violenza e paura che si sta affermando nell’indifferenza più assoluta. Non siamo in America, né nell’ottocento ma in provincia di Foggia nel duemilaventi. Anche questa mattina l’ulteriore rapina alla struttura dell’Hotel Novelli che si aggiunge ai tanti episodi di furti e violenza che ormai da mesi stanno caratterizzando la cronaca locale. Il tutto è avvenuto in pochi istanti, con le consuete modalità: fucili in mano, volti coperti, tattiche da guerriglia eseguite da chi sa cosa va fatto in poco tempo. Non un’incertezza, non un tremolio alle mani né manifestazioni di panico, ma fredda e lucida determinazione nel portare a segno l’ennesimo atto di violenza. Erano anni che non si manifestavano rapine e furti con cotanta frequenza. Stando a quanto riportato dalla stampa negli ultimi mesi, abbiamo appreso tutti delle tante rapine e furti di auto sulla statale adriatica nel tratto da Foggia a Cerignola. Paura dei commercianti locali, ma anche degli autotrasportatori e degli stessi cittadini che a questo punto preferiscono fare altri itinerari di viaggio, con grave crisi per il commercio e l’economia nel suo complesso. Non servono attività di politica comunale dirette alle sole cose frivole e spesso inutili o di maggiore effetto elettoralistico, ma azioni concrete per affrontare una condizione di assoluta emergenza. La sicurezza dei cittadini dovrebbe essere al primo posto tra le priorità della pubblica amministrazione, soprattutto di fronte alla constatazione di episodi di violenza che si manifestano non  più di tanto in tanto, ma con drammatica frequenza. Da imprenditore credo di interpretare la volontà e le preoccupazioni non solo di tanti colleghi, ma di tantissimi cittadini con cui ho avuto modo di parlare in questi ultimi mesi. Mi permetto di rivolgermi con grande umiltà e fondata preoccupazione ai sindaci del sud Tavoliere e della fascia costiera, affinché siano concertate azioni di pubblica sicurezza a maggiore tutela dei cittadini e del tanti imprenditori. Al Sindaco e agli amministratori di Orta Nova voglio rivolgere un accorato appello affinché siano promotori di un’iniziativa efficace e concreta, dimostrando la più totale e completa vicinanza ai timori e alle tante preoccupazioni dei residenti. Al Sindaco in particolare chiedo che si renda protagonista di iniziative mirate, anche attraverso una richiesta diretta al Prefetto di Foggia per un rafforzamento della presenza delle forze dell’Ordine sulla statale adriatica e nel nostro comune. L’adozione di un servizio di telesorveglianza territoriale da collegare alle centrali operative dei Vigili, Polizia di Stato e Carabinieri certamente potrebbe costituire non la soluzione, ma un sicuro deterrente in una fase di particolare emergenza. Non posso che attestare da una parte l’esasperazione di un imprenditore ormai allo stremo, ma anche la voglia di andare avanti, di contribuire al meglio allo sviluppo del nostro territorio: la resa è l’ultima delle soluzioni possibili.

Comunicato stampa

Oggi ad Ordona il consiglio dell’Unione dei 5 Reali Siti, all’o.d.g. l’approvazione del bilancio di previsione

Una seduta dell’Unione dei 5 Reali Siti

Questo pomeriggio alle 18:30 presso l’aula consiliare del Comune di Ordona tornerà a riunirsi il consiglio dell’Unione dei 5 Reali Siti. Due soli punti all’ordine del giorno, con la presa d’atto della surroga del consigliere stornarellese Angelo Truoccolo che prende il posto della dimissionaria Teodolinda Carchia, e l’approvazione del bilancio di previsione 2017/19. Potrebbe trattarsi di un nuovo ulteriore slancio per l’ente sovracomunale, dopo il positivo incontro di due mesi fa, ma il sindaco uscente di Stornara Rocco Calamita, in un intervista ai nostri microfoni qualche giorno fa, ha espresso forti dubbi sul futuro dell’unione, ribadendo però i vantaggi che potrebbero scaturire dall’ente se i rappresentanti riuscissero a mettere da parte divisioni campanilistiche che rischiano di minare il senso stesso dell’organismo sovracomunale.


BLOG TV dei 5 Reali Siti

  • 3,770,619 visite
Banner-La-Sfinge
Spartans-banner
Banner-Marseglia
Banner Country2
Widget-Music-Art
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Calendario

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti. Ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione, non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il responsabile del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui.