Annunci



Orta Nova, aggredita con liquido infiammabile l’assitente sociale, salvata da due agenti di polizia municipale

Attimi di paura questa mattina presso Palazzo di Città ad Orta Nova, un anziano cittadino ha aggredito con del liquido infiammabile la Dott.ssa Lucia Cataldo, assistente sociale del Comune di Orta Nova. Due agenti di Polizia Municipale Ciro Balsamo e Salvatore Pasquariello, allertati dalle urla provenienti dall’ufficio, sono riusciti ad evitare il peggio. Il tutto è avvenuto di prima mattina, con l’anziano che si era recato in comune con la compagna per chiedere un aiuto economico, la situazione è poi degenerata fino al folle gesto. L’uomo è stato fermato dalle forze dell’ordine e denunciato a piede libero, mentre i due agenti sono ricorsi alle cure del pronto soccorso, per i quali è stata dichiarata una prognosi di sette giorni. Con gli agenti di P.M. si è poi congratulato l’assessore al ramo Antonio Attino che si è detto grato per l’impegno dei due agenti, riferendo di voler coinvolgere al più presto il Prefetto per quella che si sta rilevando una vera e propria emergenza sociale.

Annunci

6 Responses to “Orta Nova, aggredita con liquido infiammabile l’assitente sociale, salvata da due agenti di polizia municipale”


  1. 1 ta si, ta no 23 maggio 2017 alle 08:21

    non oso immaginare quello che potrà accadere quando arriverà la TA.SI. da pagare. spero che il “messaggio” arrivi a chi ha il potere di rivedere le decisioni prese in materia illo tempore.

  2. 2 Amedeo 23 maggio 2017 alle 13:08

    Non capisco come mai il comune di Orta Nova non impegna a mettere un vigile o vigilantes come piantone . Oramai ,la gente è diventata arrogante e violenta non capisce che ci sono delle regole da rispettare per cui la figura di una persona con la divisa potrebbe scoraggiare questi atti violenti nei confronti degli amministratori e principalmente degli impiegati.. Oppure fare come all’INPS dove un vigilantes controlla con dei Pass la gente che deve andare nei vari uffici. Ma chissà se.i buoni suggerimenti vengono presi da questa amministrazione………

  3. 3 antonio staffiero 25 maggio 2017 alle 08:53

    Solidarietà alla dipendente. Però questa triste esperienza dovrebbe insegnare e farci capire che la gente è esausta e che al Comune deve cambiare il modo di accogliere i cittadini. C’è troppa ignoranza e arroganza nelle stanze del Comune , e spesso solo con la raccomandazione politica si ottengono risposte adeguate e tempestive. Compito di un’assistente sociale non è quella di svolgimento di pratiche burocratiche, ma di ascolto e comprensione del disagio. Con questo non voglio accusare l’interessata di non svolgere correttamente il suo compito, anche se avrei molto da dire sull’argomento, ma di richiamare l’amministrazione a un miglioramento di un servizio così importante in un momento di grave difficoltà di un ceto sociale impoverito e alla disperazione. Le barriere poste non sono un buon biglietto da visita; meglio l’accoglienza ! ad Orta Nova ci conosciamo abbastanza, è una piccola comunità e i politici vanno a prendere voti nelle case di queste persone in stato di bisogno; certo poi chiedono il conto e magari chiedono cose impossibili. I dipendenti spesso sono complici di questi errati modi di relazione con l’utenza e i vigili urbani spesso vengono usati per protezione dei governanti e non per i più significativi compiti di protezione della popolazione , dell’ambiente e del rispetto delle regole di civiltà;
    Quindi questo increscioso evento ci deve insegnare a tutti qualcosa.

  4. 4 antonio staffiero 25 maggio 2017 alle 08:56

    Per amedeo, certo l’inps di Foggia e Cerignola funzionano a meraviglia! non ne parliamo a che punto è arrivata il menefreghismo della pubblica amministrazione: è cosa loro!

  5. 5 Amedeo 28 maggio 2017 alle 10:24

    I dipendenti spesso sono complici di questi errati modi di relazione con l’utenza . Non tutti per fortuna. Sig Staffiero , a me risulta che ci sono dipendenti che per far rispettare le regole e la legge vengono presi a parole tipo( qui vi grattate, non fate mai niente) e fermiamoci qua. Purtroppo, la maggior parte dei dipendenti comunali sono donne, ecco per cui ci vorrebbe la figura di un vigilantes che potrebbe con la sua divisa scoraggiare questi personaggi arroganti e violenti che minacciano i dipendenti .

  6. 6 Amedeo 29 maggio 2017 alle 19:53

    Ogni qualvolta sono andato all’INPS di Foggia se non avevo il Pass dopo aver dato i miei dati personali ai vigilantes non avevo accesso agli uffici. Cerignola non so come funziona.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Annunci

BLOG TV dei 5 Reali Siti

  • 3,964,894 visite
Spartans-banner
Banner Country2
Image and video hosting by TinyPic
Banner-La-Sfinge

Calendario

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr   Giu »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti. Ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione, non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il responsabile del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: