I volontari della Misericordia di Orta Nova

Una nuova opportunità per la comunità di Orta Nova e per i giovani che intendono prodigarsi nel campo del volontariato. Sono state rese note le posizioni aperte nell’ambito del Servizio Civile 2017, per quanto riguarda i progetti finanziati dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, sia su scala nazionale che regionale. La selezione, aperta dallo scorso 25 maggio, avrà il compito di individuare circa 47.000 candidati in tutta Italia che si spenderanno nelle progettualità sviluppate in ambito locale nelle diverse realtà del Terzo Settore accreditate dal Ministero. Per quanto riguarda il bando della Regione Puglia, sono 924 i volontari da impiegare nei progetti, di cui molti nel territorio della provincia di Foggia. Sono tre le progettualità che sono state approvate e che saranno curate da Misericordia di Orta Nova. Il primo progetto (con 4 posizioni aperte) è quello intitolato “Accompagnamento e comunità 2017” attraverso il quale il nostro ente si prefigge la volontà di assistere pazienti affetti da patologie temporaneamente o permanentemente invalidanti, con un servizio volontario e gratuito di affiancamento ai malati e ai disabili, con l’utilizzo di mezzi e strumenti in dote alla nostra organizzazione. Il secondo, denominato “Rinnova-mente”, con altre 4 posizioni, si rivolge alla popolazione anziana, con l’obiettivo di assistere da vicino i malati terminali con competenze che già Misericordia ha sviluppato e affinato negli scorsi anni. L’ultimo bando, attivato nella confraternita di Via Puglie, è “Resilienza… Città in prima linea” con il quale i volontari si adopereranno in un servizio di gestione delle criticità e delle calamità naturali di Protezione Civile, sia sul territorio di riferimento che per ciò che riguarda le chiamate provenienti da altri località d’Italia. Anche per quest’ultimo servizio sono previste altre 4 candidature. In attesa di ulteriori progetti da attivare nell’ambito della programmazione 2014-2020 dei PSR, le candidature che Misericordia di Orta Nova selezionerà saranno quindi 12. Le modalità per presentare le domande sono esplicitate dal regolamento regionale in materia di selezione delle candidature per il Servizio Civile 2017. La presentazione delle domande scadrà il prossimo 26 giugno alle ore 14. La durata del servizio è di dodici mesi.  Ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro. Possono partecipare i giovani che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni). La domanda di partecipazione in formato cartaceo, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre la data di scadenza. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. La domanda, firmata dal richiedente, deve essere redatta  secondo le modalità che vengono ben spiegate nel regolamento presente sul sito internet del Servizio Civile. Alla domanda vanno allegati tutti i titoli che si ritengono utili ai fini della selezione, ovvero gli stessi possono essere elencati in un curriculum vitae  reso sotto  forma di autocertificazione. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando generale e tra quelli inseriti nei bandi regionali. La presentazione di più domande comporta l’esclusione a tutti i progetti  inseriti nei bandi innanzi citati. Per quanto riguarda i progetti attivati dalla Confederazione di Misericordia, sul sito (www.misericordie.org) è possibile visionare gli elementi essenziali  dei progetti approvati, nonché i criteri di selezione.  L’elenco degli enti che realizzano i progetti in Italia e all’estero, nonché ulteriori dettagli per la presentazione delle candidature, sono consultabili sul sito internet del Dipartimento: http://www.serviziocivile.gov.it.  Al termine della selezione, l’ente redige la graduatoria finale nella quale sono inseriti tutti i volontari risultati idonei. “Come ogni anno si rinnova una buona tradizione in casa Misericordia” – afferma il Governatore, Rino Cassotta. Tutti i volontari che sono passati dalla nostra associazione, tramite i progetti del Servizio Civile, al termine della loro esperienza, sono cresciuti sia dal punto di vista personale che per quanto riguarda le competenze acquisite. Sono percorsi che permettono l’instaurazione di solidi rapporti umani che non si dimenticano, tant’è che tanti di questi volontari, alla fine del mandato di Servizio Civile, hanno comunque continuato a prestare la loro disponibilità per le attività che svolgiamo all’interno della nostra sede. Inoltre, con i ragazzi che ad ottobre termineranno lo scorso mandato del servizio civile, avvieremo la redazione di un documento politico da presentare alle istituzioni locali, all’interno del quale saranno censite tutte le criticità della nostra comunità. Questo passaggio ci è utile per far capire la rilevanza sociale che questi progetti hanno su un territorio che necessita come non mai di attivismo e di giovani che hanno a cuore le sorti della propria comunità di appartenenza”.

Comunicato Stampa Misericordia di Orta Nova

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...