I danni in villa

​Il Sindaco, Dino Tarantino, e l’intera Amministrazione comunale di Orta Nova (FG) informano purtroppo la cittadinanza che l’apertura della nostra bellissima villa comunale, programmata per il termine delle festività patronali, è rinviata a data da destinarsi. La sofferta scelta è stata presa a fronte degli ennesimi ed ignobili atti di vandalismo, di cui alcuni riportati in foto, che hanno portato alla distruzione delle lampade, dei bagni e delle nuove attrezzature sportive del “percorso salute”. Il nostro polmone verde aveva visto infatti da pochi mesi l’avvicendarsi di una serie di interventi, ormai giunti alla conclusione, volti all’efficientamento energetico della stessa, al ripristino dei sanitari, alla sua messa in sicurezza e all’installazione del succitato percorso. Al momento l’UTC sta stimando la conta dei danni e valutando tutte le azioni migliorative del servizio oltre che a denunciare alle Autorità preposte degli atti di danneggiamento, affinché possano coadiuvarci nel garantire l’ordine pubblico e la sicurezza di tutti. Tenendo conto che la presenza di un impianto di video-sorveglianza svolgerebbe una mera opera di repressione più che di prevenzione, con la difficoltà di identificare i balordi eventualmente incensurati o non riconoscibili, altre azioni positive potrebbero essere quelle di garantire un’apertura continuativa della villa con la presenza di guardie giurate preposte alla vigilanza della stessa soprattutto nelle ore notturne. È inutile constatare tuttavia, perché sotto l’occhio di tutti, come la nostra Orta Nova stia vivendo un periodo senza fine, che non ha eguali, di profondo odio verso la “cosa pubblica”…VERGOGNATEVI!!!

Post dell’assessore Alessandro Paglialonga

Annunci

11 comments

  1. viviamo in un paese dove non esiste più il rispetto è l’educazione, cosa vogliamo voglio solo dire aiutiamo i nostri figli. Noi siamo stati adolescenti ma non così.

  2. Un’altra prova inconfutabile dell’incapacità dell’amministrazione tarantino nel tutelare e preservare i beni della comunità: sono un fallimento totale. Più passa il tempo e più fanno danni, il paese ormai è in macerie morali e anche materiali.

  3. quale può essere il deterrente?
    -via le cancellate (i vandali le scavalcano senza problemi ed sono le cancellate stesse a farli sentire protetti e sicuri di agire indisturbati);
    -luci notturne accese;
    -telecamere.

  4. CAmBIO di ROTTA
    Assessore Alessandro Paglialonga credimi non è una polemica ma un invito ad una seria riflessione, se partiamo dal presupposto che condividendo integralmente come lo hai chiamato tu Polmone Verde vuol dire organo vitale di un nucleo abitativo ( POLIS ) non mi spiego come mai la cittadinanza non ne possa usufruire nell’intero anno , per far jogging 🏃 , passeggiate di anziani , gente comune o mamme , attività didattiche ambientaliste , se ciò fosse possibile il controllo, la gestione del verde, della pulizia e della manutenzione sarebbe costantemente sotto osservazione giornalmente, producendo giornate lavorative utili alla collettività invece di vedere servizi inesistenti che tra l’altro volete farci pagare a carissimo prezzo ( TASI ) invece qualche scienziato in quel palazzo tra i tuoi colleghi o funzionari collusi ha pensato bene di mettere a questo polmone verde il cartello CLOSED e……..dimenticato per la felicità di qualche compagniuccio che vede nel polmone verde un serio concorrente o un’altra grossa POLPETTA ?!????. Ora ci vieni a dire che le altre amministrazioni la villa Comunale non l’anno mai tenuta aperto tutto l’anno, controlla bene sei giovane in campagna elettorale contestavamo il sindaco Calvio per gli stessi problemi ed avevamo promesso l’apertura tutto l’anno con attività di rilievo al proprio interno, finanche si era parlato di attività ricreative e ristoratrici all’interno. Ora fai tu le relative considerazioni tecniche e sopratutto politiche!!!

  5. invece di scrivere cavolate non fate temagoggia imparate hai vostri figli l’educazione oppure se vedete qualcuno denungiate per il bene comune

  6. Ragazzi secondo me bisogna togliere tutte le siepi , così facendo si ha la possibilità di poter quardare dall’esterno senza difficoltà , chiunque potrebbe vedere e chiamare chi di dovere.

  7. Anonimo…oltre a togliere le siepi togli completamente l’intera villa e vedrai che non avrai più alcuna difficoltà!!!!!

  8. In questo paese non ci può stare nulla!!!!!! Vedi le fontane ecologiche; Il parco giochi vicino alla guardia medica; Adesso i bagni della villa. Non meritiamo nulla fino a quando non si educano i propri figli ad avere un senso civico!
    D’accordo con Sintetizzatore!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...