Ottavia D’Emilio, Forza Italia Orta Nova

E’ diventata virale la notizia che la Regione Puglia ha aumentato con apposita delibera di Giunta lo stipendio dei dirigenti ASL fino a 40.000 euro in più all’anno. In totale controtendenza con la politica regionale di contenimento dei costi sanitari e la riduzione del numero degli ospedali, la Regione Puglia attua una spending review del tutto atipica che salta agli occhi dalle pagine di numerosi quotidiani a tiratura nazionale: gli stipendi dei direttori generali, amministrativi e sanitari delle Asl pugliesi, in barba al contenimento dei costi passeranno da 110.000 a 154.937,00 euro. “E’ in controtendenza questa decisione della Giunta Regionale – dichiara Ottavia d’Emilio delegata alle politiche sociali di Forza Italia Orta Novacon le reali possibilità dei cittadini di poter accedere alle cure sanitarie. Gli effetti di questo provvedimento della Giunta Regionale, avranno conseguenze devastanti soprattutto sulle fasce deboli”. Sarebbe opportuno chiedersi, alla luce di quanto emerge, dove sono finiti tutti i sostenitori del Governatore di Puglia che alle ultime primarie del Partito Democratico hanno fatto la corsa ad inaugurare comitati elettorali a sostegno della “buona politica democratica” targata Michele Emiliano. Con quale coraggio avranno intenzione di presentarsi ancora ai cittadini per chiedere il consenso elettorale? Ai posteri l’ardua sentenza!

Comunicato stampa

Annunci

2 comments

  1. Signora D’Emilio che domande fate ( dove stanno i sostenitori di Emiliano ) stanno tutti organizzati da sinistra a destra e poi vedrete anche il fantomatico scudo crociato ad organizzarsi senza ritegno forti di un nuovo Santino all’ assalto della mangiatoia comunale, che credevate che questi fantomatici sepolcri imbiancati aberrerò il contegno di muovere critiche verso lo sceriffo delle cozze?!?!??!

  2. Cara dottoressa fa molto piacere rivederla in politica. Anche se poco pratica dei meccanismi della politica, le dico che si sente la mancanza su quel comune. Almeno lei, nonostante il mondo circostante avverso, è riuscita a fare qualcosa in questo paese. Per nostra sfortuna non comprendiamo le sue dimissioni inaspettate, che sicuramente l’hanno distinta da quella abominevole massa di ….!!!
    Però sarebbe bello ed interessante, sapere chi sono gli indagati dell’autovelox. Sarebbe interessante capire come ha fatto una ditta di tre mesi di vita a vincere una gara d’appalto del genere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...