Orta Nova, il Comitato per la Tutela dei Servizi invita i cittadini venerdì mattina al consiglio comunale dedicato alla TARI

Un camion per la raccolta dei rifiuti
Caro/a cittadino/a abbiamo bisogno proprio di te. Abbiamo bisogno di tutte le persone coscienziose e sensibili ( attività commerciali, artigiani, pensionati, lavoratori e tutte le donne). Chiediamo di fare un atto di solidarietà per se stessi e per la comunità. In questi mesi ci siamo spesi continuamente stando nelle piazze, e non solo, per ribadire la nostra assoluta contrarietà ad un aumento spropositato della Tari 2017. Lo abbiamo fatto perché eravamo ben consapevoli che un aumento così vertiginoso avrebbe provocato molti disagi nei confronti dell’intera comunità, ma soprattutto nei confronti delle attività commerciali di questo Paese che rappresentano il fulcro della nostra economia. Nonostante più di tremila persone abbiano deciso di sottoscrivere il nostro appello, nel quale chiedevamo una riduzione della Tari, l’attuale amministrazione ha deciso di chiuderci le porte in faccia. Non ritenendo opportuno ascoltare la voce di tantissime persone di Orta Nova. Ma nonostante tutto, noi non ci arrendiamo e non dobbiamo arrenderci! Venerdì 21 luglio, alle ore 09.00, ci sarà il Consiglio Comunale proprio per discutere dei rincari della Tari. Vi chiediamo di essere presenti, in quanto solo STANDO UNITI e facendo ascoltare la nostra voce, potremo realmente arrivare ad ottenere i nostri obiettivi che equivalgono al bene di tutto il nostro Paese.

Comunicato stampa 

Annunci

Orta Nova, venerdì la Notte dei Gourmet nel Largo Gesuitico 

La locandina dell’evento
Ancora pochi giorni alla Notte dei Gourmet, evento di promozione del territorio e delle eccellenze enogastronomiche locali, previsto per il prossimo 21 Luglio presso il L.go Ex Gesuitico ad Orta Nova. L’intera manifestazione si articolerà in due momenti. Nel pomeriggio a partire dalle ore 18 si svolgerà il workshop Eccellenze da Gourmet, presso la Sala delle Rimembranze del Palazzo Gesuitico di Orta Nova, organizzato dalla Pro Loco Orta Nova in collaborazione con L’Officina della Comunicazione. Durante il Convegno saranno trattati argomenti quali la valorizzazione del territorio attraverso la promozione dei prodotti e delle aziende agricole locali. Al termine, si darà inizio alla Notte dei Gourmet, organizzato dalla Pro Loco Orta Nova in collaborazione con la Scuola Paritaria Palazzo degli Studi padre pio e l’AIS – Associazione Italiana Sommelier.L’evento prevede un percorso enogastronomico al quale si potrà accedere attraverso un biglietto di ingresso che permette di avere degustazioni per le gustose pietanze e gli ottimi vini presenti in serata. Le portate, servite in creativi e fantasiosi finger food, sono preparate dallo chef Lucio Mele, rinomato per il suo ristorante Pescaria a Polignano, aiutato dagli allievi dell’Istituto Alberghiero Palazzo degli Studi Padre Pio. Il vino è fornito da circa 15 diverse cantine del nostro territorio, che avranno l’opportunità di presentare il loro prodotto. L’intera serata, all’insegna del buongusto e dell’eleganza, sarà allietata dal gruppo musicale Cool Trio Jazz e dalla coppia di ballerini, i Maestri Giacomo Boezio e Angela Padalino, campioni del mondo 2009 per il Tango Argentino e Milonga. Una serata da non perdere!Comunicato stampa 

Orta Nova, arrestato albanese sulla SS16, era ricercato per tentato omicidio a Roma un anno fa

L’uomo tratto in arresto
E’ finita sulla SS16 la latitanza di un albanese, 32enne ricercato da un anno per il tentato omicidio di un connazionale avvenuto nel giugno del 2016RomaL’uomo, Edmond Xhahysa, è stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Foggia a seguito di attività investigativa: l’uomo aveva trovato rifugio nella zona tra Orta Nova e Foggia, aiutato da altri connazionali. Xhahysa è stato bloccato sulla SS 16 all’altezza di Orta Nova alla guida di una BMW 320. Il dispositivo dei Carabinieri ha permesso di individuarlo e fermarlo evitando che lo stesso potesse tentare la fuga. Con se aveva un documento d’identità e una patente di guida intestate a un cittadino di nazionalità rumena e riportanti la sua effige fotografica, documenti di fatto identici a quelli originali. I militari che ben conoscevano il soggetto, lo hanno immediatamente condotto presso gli uffici del Comando Provinciale dei Carabinieri dove è stato sottoposto a riscontri dattiloscopici, che hanno permesso di rilevare la sua reale identità. Xhahysa infatti risultava ricercato da un anno per tentato omicidio commesso nella capitale, La vittima è un 40enne albanese, accoltellato in strada e lasciato sanguinante sul marciapiede in Via Silicella al Casilino, e soccorso da una pattuglia dei carabinieri che lo aveva notato riverso sull’asfalto con una ferita da taglio all’addome. Ricoverato in codice rosso al Policlinico di Tor Vergata era riuscito a salvarsi, fornendo agli investigatori dell’Arma particolari utili per l’identificazione di chi era stato poco prima ad accoltellarlo nel corso di un litigio. I militari sono riusciti subito a risalire all’identità dei due albanesi responsabili del tentato omicidio, arrestandone immediatamente uno, mentre l’altro era riuscito a fuggire, rendendosi irreperibile. La sua fuga tuttavia è finita a Foggia: ora si trova ristretto presso la Casa Circondariale dove oltre al tentato omicidio dovrà rispondere del possesso di documenti d’identità falsi.

Comunicato stampa