Il tratto di strada che sta causando disagi

Proseguono i lavori di messa in sicurezza idraulica nella periferia di Orta Nova e con essa i disagi, dopo il lungo periodo di chiusura della S.P. 81 tra Orta Nova e Stornarella, a creare disagi questa volta è la S.P. 80, in particolare la deviazione all’altezza della zona industriale. A creare disservizi il lembo di strada che coincide con il canale in costruzione, un tratto sconnesso e senza asfalto che da più di due mesi sta creando disagi alle aziende, agli agricoltori ed ai pendolari che si dirigono quotidianamente verso la stazione ferroviaria. Nel frattempo è arrivata anche la provocazione di alcuni imprenditori, che sarebbero disposti ad asfaltare autonomamente  quel breve tratto di strada, il tutto mentre i lavori procedono con notevole lentezza, lavori per il quale il consigliere comunale Antonio Vece aveva espresso dubbi a riguardo dell’assegnazione del collaudo ad un professionista, che sarebbe secondo lo stesso consigliere, in conflitto di interessi con il progettista. Intanto si spera almeno che quel breve lembo di strada venga al più presto messo in sicurezza, evitando così che i cittadini si sostituiscano alle istituzioni.

Annunci

One comment

  1. Orta Nova è un paesino sempre più in DEGRADO con tutte quelle strade piene di buche, avvallamenti, marciapiedi rovinati o rigonfiati dalle radici alberi, alberi tagliati di netto, verde pubblico inesistente, giovani maleducati che danneggiano qualsiasi cosa…. Cassonetti spazzatura sempre più vergognosi…. E quando c’era la “Calvio” strade ri-asfaltate solo ad un lato strada… Nemmeno in Romania o in Bulgaria c’è questo scenario….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...