Un’aula di tribunale

Assolto per non aver commesso il fatto, questo quanto disposto dal GIP del Tribunale di Foggia, in favore di Pietro Pallotta, accusato nel Giugno 2015 per violazione di un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex compagna. Le accuse rivolte dalla donna sono di fatto cadute per mancanza di elementi a carico dell’accusato. Secondo quanto disposto dal GIP “sarebbe stato opportuno svolgere delle indagini per verificare la fondatezza del racconto della donna“, la certezza dunque per l’accusato di aver avuto giustizia per una accusa che di fatto non è mai stata reato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...