Una bandiera di Forza Italia

Dopo le torte in faccia lanciate dal Sindaco Metta, il Sindaco Tarantino è tornato alla casa del Padre come il figliuol prodigo. La soluzione diplomatica che il Tarantino avrebbe dovuto intraprendere già da tempo, è giunta dopo denunce nei confronti della SIA da parte del Sindaco ortese, maxi blitz eroici dediti a ledere l’immagine della società di cui il Comune di Orta Nova ne è comproprietario. Ci voleva il Sindaco Metta ed un comunicato stampa di Forza Italia Orta Nova per far comprendere agli zelanti amministratori ortesi che non sono esclusivamente clienti del Consorzio SIA, bensì prevalentemente comproprietari con altri comuni che andavano ascoltati e rispettati, ognuno per le proprie esigenze durante le riunione del CDA, i quali ci è dato sapere, che il Sindaco Tarantino ha disertato sistematicamente. Cosa si cela dietro questo ritorno di fiamma tra i Sindaci Tarantino e Metta? Se in contrada Cafiero a seguito di questo accordo, la situazione sta tornando alla normalità, nel centro abitato di Orta Nova rimane una situazione surreale ed invivibile con cassonetti fatiscenti, rifiuti sparsi ovunque e ratti che ormai la fanno da padrona tra un tombino ed un altro. Dopo gli aumenti della TARI auspichiamo almeno una massiccia derattizzazione, sempre che dopo il blitz nei depositi SIA e la demagogica scorta ai compattatori impiegati a raccogliere i rifiuti nei bidoni vicino le abitazioni degli “amici”, qualche volenteroso amministratore non decida di radunare i ratti con un piffero magico, come nella famosa fiaba del “pifferaio di Hamelin”.

Comunicato stampa 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...