Annunci

Archivio per 8 novembre 2017

Calcio, due vittorie all’esordio per Giovanissimi e Allievi della Real Siti

Una gara del settore giovanile della Real Siti, foto dal profilo Facebook della società

Due vittorie all’esordio, meglio non poteva iniziare l’avventura nei campionati provinciali Giovanissimi ed Allievi per la Real Siti. Nello scorso week end vittorie sia per gli Allievi del duo D’Aniello-Carluccio, che hanno battuto per 6-1 il Real San Giovanni, sia per i Giovanissimi del duo Circiello-Di Feo, che hanno vinto il derby per 4-2 contro lo Stornarella. Un buon inizio per la società che unisce le cittadine di Stornarella e Stornara, che oltre alla prima squadra punta sul settore giovanile per continuare il lavoro intrapreso due stagioni fa dal sodalizio dei presidenti Mario Fiordelisi e Luigi Giannatempo.

 

Annunci

Carapelle, sequestrati beni per oltre 8 milioni di euro al commercialista Massimo Curci 

Guarda di Finanza

I militari della Guardia di Finanza di Varese e gli agenti della squadra mobile di Milano hanno eseguito questa mattina un  decreto di sequestro preventivo d’urgenza, per un totale di 8,2 milioni di euro, emesso dalla Procura della Repubblica di Milano – Direzione Distrettuale Antimafia – a carico del commercialista foggiano Ruggiero Massimo Curci, indagato per le ipotesi di reato di bancarotta fraudolenta, indebita compensazione d’imposta ed autoriciclaggio. Le indagini sono il prosieguo di una inchiesta nel corso della quale sarebbero emerse presunte condotte illecite di Curci quale referente – scrivono gli inquirenti – di un sistema di evasione fiscale e contributivo basato su indebite compensazioni di crediti tributari ad oggi già accertati per un totale di oltre 4,8 milioni di euro. Al termine di ulteriori indagini gli inquirenti hanno  accertato che il commercialista, in qualità di promotore del sistema evasivo smascherato, ha ricevuto illeciti compensi in denaro contante, per oltre 600.000 euro, da parte delle numerose società coinvolte, una delle quali recentemente dichiarata fallita dal Tribunale di Milano. Le indagini fino ad oggi svolte hanno consentito di appurare che Antonio Saracino, Luigi Sorrenti, Giuseppe D’Alessandro e Antonino Catania avrebbero gestito in modo fraudolento una serie di cooperative operanti nel settore della logistica e dei trasporti. In particolare, hanno provveduto a svuotare le società attraverso due metodologie: ritorno in contanti, a favore degli indagati, del corrispettivo di fatture false; prelievo in contanti dai conti sociali attraverso carte prepagate. Saracino ed i suoi sodali sono entrati in possesso di una massa di denaro contante, con la quale sarebbe stato “retribuito” (anche) il commercialista Curci il quale era il regista di un’illecita metodologia evasiva finalizzata al mancato pagamento dei debiti erariali e previdenziali, mediante l’indebita compensazione degli stessi con crediti fittizi e solo figurativi, in realtà mai maturati. A fronte degli ingenti debiti tributari maturati, gli imputati si sono rivolti al commercialista, il quale ha compilato modelli F24 falsi e per tale “servizio” ha richiesto ed ottenuto dagli imputati una somma pari al 40% delle indebite compensazioni effettuate. Curci è anche accusato di aver istigato due dipendenti dell’Agenzia delle Entrate di Foggia perchè effettuassero accessi abusivi al sistema informatico dell’Anagrafe Tributaria, per verificare l’effettivo buon esito delle indebite compensazioni d’imposta. Tra le accuse anche quella di aver autoriciclato parte del denaro ricavato finanziando per oltre 790.000 euro, relativamente alle stagioni 2015/2016 e 2016/2017, il Foggia Calcio, del quale il Curci era indirettamente, fino al maggio 2017, socio al 50% e vice Presidente, carica tutt’oggi rivestita a titolo onorario. Attraverso la società sportiva, che attualmente milita nel campionato di calcio di serie B, avrebbe anche pagato “a nero” parte dei compensi spettanti  – pari a circa 233.000 euro – a 2 allenatori e 9 calciatori della squadra. Gli inquirenti dicono anche che il commercialista avrebbe utilizzato 4 società cooperative, una con sede a Milano, una a Monza, e due a Napoli, tutte in realtà risultate inesistenti, per aprire dei conti correnti presso un istituto di credito nel quartiere Secondigliano della città di Napoli e farvi confluire provviste di denaro (derivanti da fatture per operazioni inesistenti pagate da altre cooperative), successivamente confluite, mediante l’emissione di assegni circolari, nei propri conti correnti e da qui immediatamente fuoriusciti a titolo di “finanziamento socio” del Foggia Calcio. Secondo la tesi dell’accusa Curci avrebbe anche distratto il proprio patrimonio  intestando e trasferendo ai propri familiari, dal mese di luglio 2017,  dopo i sequestri  già eseguiti nei suoi confronti per circa 4,9 milioni di euro per intestare beni immobili, polizze vita e denaro per oltre 8,2 milioni di euro.Comunicato stampa 

Orta Nova, il Comune stanzia un bando sui contributi per gli affitti a famiglie bisogose

Il municipio di Orta Nova, foto di Luca Caporale

In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 167 del 26/10/2017, della determinazione n. 856 R.G. del 3/11/2017 è indetto un avviso pubblico  per la concessione dei contributi per famiglie disagiate al fine di migliorare le attività familiari e sostenere i canoni di locazione. Nell’allegato avviso sono specificati: Requisiti, Finanziamento, Criteri di erogazione del contributo, Modalità di patercipazione, Documentazione. Per il relativo modello di partecipazione all’avviso, i cittadini possono rivolgersi presso l’ufficio Servizio Sociale Professionale del Comune, nel rispetto degli orari di apertura al pubblico degli Uffici Comunali. Le istanze devono essere consegnate, unitamente alla documentazione, a mano, in busta chiusa, entro la data del 20/11/2017 (farà fede la data del protocollo), pena l’esclusione, all’Ufficio Protocollo del Comune di Orta Nova, indicando la seguente dicitura: “AVVISO PUBBLICO – Contributi per il sostegno dei canoni di locazione ai nuclei familiari in difficoltà per morosità, in possesso di un contratto di locazione per uso abitativo, regolarmente registrato”.

Comunicazione sito istituzionale del Comune di Orta Nova

Orta Nova, infiltrazioni d’acqua all’interno della Scuola Media Pertini. Genitori allarmati ed aule invase dalla pioggia

Il pavimento allagato all’interno di un’aula del plesso di Via Kennedy

Genitori allarmati ad Orta Nova, presso la Scuola Media Sandro Pertini si starebbero verificando infiltrazioni d’acqua piovana, all’interno del plesso di Via Kennedy. Da diverse settimane, secondo quanto constatato da diversi genitori, i pluviali sarebbero intasati, così l’acqua piovana ristagnerebbe sui solai della scuola per poi infiltrarsi in alcune aule e depositarsi sui pavimenti. Tale situazione fà si che per giorni l’acqua resti nella scuola, rendendola di fatto inagibile, con problemi connessi anche alla corrente elettrica, tanto che nella giornata di lunedì una classe non avrebbe svolto regolarmente lezione, vista l’impossibilità di poter usufruire dell’aula. La situazione è stata segnalata alla direzione scolastica, che a sua volta ha allertato il Comune di Orta Nova, ma la situazione, vista anche la pioggia degli scorsi giorni, non è stata di fatto risolta anzi, diversi genitori recatisi in comune, si sono ritrovati di fronte tecnici comunali che hanno spiegato come non ci siano le risorse necessarie alla risoluzione del problema. Nel frattempo proseguono i lavori di ristrutturazione della parte centrale della scuola, che a breve dovrebbe tornare ad ospitare gli alunni, con la speranza che anche il plesso di Via Kennedy, possa tornare presto ad essere un luogo sicuro dove poter coltivare il proprio diritto allo studio.


Annunci

BLOG TV dei 5 Reali Siti

  • 3,947,045 visite

Widget_Stile_Car

Spartans-banner
Banner-Marseglia
Banner Country2
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Banner-La-Sfinge

Calendario

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti. Ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione, non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il responsabile del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui.