Il 2017 di Blog Tv

Annunci
Attualità

Calcio, lo Stornarella premiato a Bari per la vittoria del campionato di Seconda Categoria 

Felice Sebastiano premiato dal presidente regionale Vito Tisci

Lo scorso 28 Dicembre presso la Sala Congressi dell’Hotel Nicolaus di Bari, si è svolta l’assemblea straordinaria elettiva della Lega Nazionale Dilettanti Puglia. Durante la serata è stato premiato lo Stornarella Calcio per la vittoria deĺlo scorso campionato di Seconda Categoria, insieme a tutte le formazioni che hanno vinto i vari campionati 2016/17. A ritirare il premio Felice Sebastiano, premiato dal presidente regionale Vito Tisci. “Siamo orgogliosi di aver regalato questo trofeo per la prima volta alla città – il commento del dirigente biancoazzurro – un traguardo raggiunto grazie all’impegno di dirigenti, tecnici, calciatori, tifosi, sponsor e amministrazione comunale“. Un risultato importante che conferma il buon lavoro svolto nella scorsa stagione, in attesa del ritorno in campo dopo le festività, per riprendere la marcia dopo un inizio di stagione non certo semplice, ma con l’obiettivo di poter centrare al più presto una salvezza importante, per porre le basi per il futuro. 

Sport

La Misericordia di Orta Nova alla ricerca di quattro volontari da inserire tramite Garanzia Giovani 

I volontari della Misericordia di Orta Nova impegnati per il Banco Alimentare

Nella giornata del 22 dicembre 2017 è stato pubblicato il bando di selezione per 1.341 volontari, in attuazione dei progetti del Servizio Civile Nazionale nell’ambito di Garanzia Giovani, per gli obiettivi istituzionali individuati dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Tra queste posizioni aperte ci sono anche quelle relative al progetto attivato dalla Misericordia di Orta Nova in partenariato con il Banco Alimentare della Daunia “Francesco Vassalli” di Foggia.  In modo particolare, la confraternita ortese ricerca, tramite bando, quattro volontari “Garanzia Giovani” da inserire nel progetto denominato “I samaritani della Daunia 2018”. La domanda di ammissione e la relativa documentazione va presentata all’Ente che realizza il progetto entro le ore 14:00 del giorno 5 febbraio 2018, secondo le modalità che sono esposte sul sito del Servizio Civile Nazionale. In virtù di quest’ultimo traguardo, ha espresso grande soddisfazione il Governatore della confraternita ortese, Giuseppe Lopopolo. “Con questo progetto si consolida ancor di più la nostra proficua collaborazione con il Banco Alimentare” – afferma Lopopolo. “Ringraziamo in modo particolare il direttore, Gianluca Russo, per la stima e la fiducia che ci dimostra e per tutte le sinergie che sono state attivate nel corso di quest’ultimo anno che volge al termine. Non poteva proseguire meglio la mission della Misericordia di Orta Nova e del Banco alimentare della Daunia, che oggi ancora di più si consolida con l’unione tra i due enti. Questo bando è dedicato ai giovani NEET, cioè ai non occupati e non inseriti in percorsi di istruzione e formazione. La misura si inserisce nelle strategie di contrasto alla disoccupazione giovanile tracciate a livello europeo. I volontari idonei selezionati faranno servizio all’interno del Punto Carità della Misericordia di Orta Nova e del Banco Alimentare di Foggia per tutto ciò che riguarda appunto la carità alimentare, dalle mansioni amministrative alla vera e propria distribuzione dei pacchi. Il nome del progetto scelto dai due enti foggiani non è casuale. “I samaritani della Daunia 2018” nasce dalla storia personale del segretario della Misericordia di Orta Nova, una storia di povertà trasformata in voglia attivarsi nel volontariato e creare il Banco Alimentare di Via Puglie, partendo dalla beneficenza dei forni di Orta Nova, Torchiarella e Caricone, per arrivare poi a ricevere alimenti anche fuori Regione Puglia. La storia dei samaritani della daunia è stata scritta dal Giornalista Giorgio Paolucci, che per ventisei anni ha lavorato al quotidiano Avvenire come vicedirettore. La storia è contenuta nel libro “Se offrirai il tuo pane all’affamato”, nel quale c’è anche un intervento di Papa Francesco. Questa storia ha ispirato l’operato della confraternita ortese e ha portato ad un incontro personale dei volontari con Papa Francesco in occasione dell’udienza concessa alla Fondazione Banco Alimentare.Comunicato Stampa Misericordia di Orta Nova

Sociale

Orta Nova, ultima messa per Mons. Giacomo Cirulli presso la Chiesa Madre. Tradizioni e pensiero verso gli ultimi da 17 anni alla guida della parrocchia 

SS EE Mons. Giacomo Cirulli

Ultima messa ad Orta Nova questo pomeriggio alle 19:00 presso la Chiesa Madre per SS EE Mons. Giacomo Cirulli. Il neo eletto vescovo, saluterà la comunità parrocchiale e l’intera città, alla vigilia dell’insediamento nella Diocesi di Teano-Calvi, che avverrà domani pomeriggio presso il Duomo di Teano. Mons. Giacomo Cirulli ha guidato la Parrocchia BVM Addolorata dal 2000, dove ha ereditato la guida spirituale sostenuta fino alla morte da Don Michele Ventrella. Don Giacomo Cirulli negli anni ha lavorato per allestire e sostenere la Caritas Parrocchiale, capace di dar da mangiare a centinaia di persone nell’intera comunità di Orta Nova. Tra le iniziative sostenute, in particolare, l’incentivazione alle tradizioni, riavvicinando la città al suo Santo Patrono Sant’Antonio da Padova, impreziosendo inoltre i riti del Venerdì Santo con dodici simulacri che rappresentano la passione e morte di Gesù Cristo, e con la Festa di Tutti i Santi e la ricorrenza dei defunti, evento capace di raccogliere molti fondi destinati alla Caritas, e molte altre iniziative che hanno avvicinato negli anni molti giovani alla Parrocchia. Importante l’eredità che lascia in dono alla comunità ortese, con la speranza che la città ne faccia tesoro, e continui il lavoro intrapreso da Mons. Giacomo Cirulli. La celebrazione sarà trasmessa in differita su Blog Tv

Religione