Forza Italia

Echeggiavano nella piazza le voci di Tarantino, quando all’epoca del vento nuovo di sua cugina Iaia Calvio, dichiarava il 5 dicembre del 2013 che non c’erano i numeri per poter continuare a governare e invitava la stessa Calvio a dimettersi. Oggi, a quanto pare, il sindaco Tarantino, come lo smemorato di Collegno, ha dimenticato il “volo del piccione” che imputava a sua cugina nel voler andare verso altri lidi. Se la matematica non è un’opinione, sembra che lo stesso Tarantino sia in balia dei numeri. Questa mattina, con l’ennesima riunione del consiglio comunale, abbiamo appreso che il neo Presidente del Consiglio non ha potuto celebrare la seduta odierna in quanto i consiglieri di maggioranza targata Tarantino non si sono presentati alla prima adunata. Domani, in seconda convocazione è probabile che vengano approvati gli atti propedeutici al Bilancio Comunale, che è il provvedimento più tangibile di una pubblica amministrazione, così da salvaguardare ogni disturbo del sonno della maggioranza e dare la possibilità al Sindaco di contare per l’ennesima volta le sue pecorelle infedeli. Oggi chiediamo al Sindaco di Orta Nova Gerardo Tarantino un sussulto di dignità: “Dimissioni”.

Comunicato stampa 

Annunci

One comment

  1. Chiamate il Dott. MAFFIONE.
    LUI VI CERTIFICA SUBITO IL BILANCIO.
    VISTO CHE IL PEF. PRECEDENTE E PASTA DEL SUO SACCO. (PAGLIACCIO )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...