Il sindaco Dino Tarantino scrive al prefetto

Egregio Signor Prefetto, Scrivo in qualità di Sindaco della Città di Orta Nova per rappresentarle la sempre più preoccupante situazione sullo stato della criminalità che imperversa contro la nostra piccola, onesta e laboriosa Comunità. È noto alle cronache come, il 10 dicembre scorso, un incendio abbia gravemente danneggiato la struttura che (a breve!) avrebbe ospitato l’asilo nido comunale situato in Via Puglie, privando le nostre famiglie della possibilità di poter beneficiare di questo importante servizio. Inoltre, sarà certamente a conoscenza dell’agguato avvenuto, nella serata del 12 dicembre scorso, ai danni di un nostro concittadino, raggiunto alle gambe e al bacino da dei colpi di pistola esplosi probabilmente da tre uomini a bordo di un’autovettura dileguatasi in tutta fretta. Il fatto grave è che la sparatoria sia avvenuta in Via Tommaso Fiore, davanti alla locale Caserma dei Carabinieri e sotto gli occhi attoniti della moglie e della figlia di due mesi. È evidente poi l’ampia diffusione di altre fattispecie delittuose, nell’ambito territoriale del “Basso Tavoliere”, quali ricettazione e riciclaggio, furti in abitazione e rapine, spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione e “caporalato” e, infine, reati eco-ambientali, consistenti per lo più nello scarico abusivo di rifiuti e nell’accensione di roghi tossici soprattutto nel periodo estivo. Eccellenza, questi eventi rappresentano soltanto l’apice di un’escalation di odio e violenza avverso il pubblico Patrimonio, ferito anche dai numerosi e vili atti di danneggiamento della scorsa estate, nonché il totale disprezzo nei confronti dello Stato e delle Istituzioni. Pertanto, sono qui a chiedere un Suo improcrastinabile intervento per far fronte alle crescenti istanze di sicurezza della Città di Orta Nova e dei Comuni limitrofi rientranti nell’Unione dei “Cinque Reali Siti” (Carapelle, Ordona, Stornara e Stornarella), al fine di ristabilire l’ordine pubblico e l’armonia sociale mediante la convocazione di un tavolo tecnico. In particolare è necessario potenziare stabilmente la dotazione organica delle forze dell’ordine presenti sul territorio, al di là del periodo contingente che stiamo vivendo a livello provinciale, elevando a Tenenza il Comando della Stazione dei Carabinieri di Orta Nova e prevedendo, quindi, un maggior numero di agenti che siano in grado di assicurare il servizio continuativo anche nelle ore notturne. A tal proposito e a supporto della mia richiesta, allego alla presente la Deliberazione del Consiglio Comunale di Orta Nova N° 70 del 10 novembre scorso approvata all’unanimità, con annessa relazione introduttiva, avente ad oggetto il “Contrasto alla mafia foggiana”, dove la succitata istanza è concretamente esplicitata al numero 3) del deliberato. Fiducioso di un Suo positivo riscontro, colgo l’occasione per salutarla cordialmente.

Il sindaco di Orta Nova Gerardo Tarantino 

Annunci

2 comments

  1. solo quello sa fare…. scrivere letterine…. e poi??? degrado…. aumento tasse… nulla di nulla in concreto…
    Si ricordi di scrivere letterine natalizie di ringraziamento agli ortesi per aver pagato la tares 2017 triplicata……

  2. A proposito sindaco, invece di scrivere inutili letterine… perchè non faccia lavorare i vigili urbani anche di notte??? perchè non istituisca la ronda notturna anti-bivacco; anti-spaccio??? parlate proprio voi che autorizzate la movida notturna…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...