L’Atletico Orta Nova festeggia la vittoria a fine partita

Dopo la vittoria della Real Siti nell’anticipo, il bilancio della domenica del ritorno in campo dopo le festività natalizie, appare quasi perfetto per le formazioni dei Reali Siti, con le vittorie di Atletico Orta Nova e Stornarella, e con il pari interno dello Sporting Ordona. Nella prima gara del girone di ritorno lo Sporting Ordona non va oltre l’uno a uno al comunale nel derby contro il Monte. Rossoblu in vantaggio nella prima frazione con la punizione di Alessandro Montemorra, pari degli ospiti con Annese nella ripresa. Sporting sprecone nella prima frazione, giocata davvero bene dalla formazione di Fabrizio Mascia, ripresa sottotono per i padroni di casa, con i garganici che pervengono al pari, in pieno recupero è Dino Mascia ad avere sulla testa il gol vittoria ma il pallone termina a lato. In Prima Categoria l’Atletico Orta Nova torna alla vittoria e conquista la terza posizione in solitaria, grazie al 2-1 sul Canosa. Mangiacotti porta in vantaggio gli ortesi, prima del raddoppio con Ruben Rizzi, nel finale il Canosa la riapre con Di Giovinazzo su rigore ma gli ortesi, tra le proteste, portano a casa una vittoria che ora fa sognare il pubblico del Fanelli. Torna a vincere allo Scirea lo Stornarella, che s’impone 2-0 sullo Sporting Apricena, nella prima frazione Michele Ciccone, alla decima rete stagionale, apre le marcature, poi è Marco Zingarelli a trovare nel finale il raddoppio, con la formazione del tecnico Pino De Martino che celebra una vittoria che allontana i biancoazzurri dalle zone basse. Nelle prossime ore su Blog Tv gli highlights delle gare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...