I nuovi orizzonti dell’Istituto Olivetti: una crescita che si estende oltre i confini nazionali

I ragazzi che parteciperanno al Progetto Erasmus Plus con il preside Giuseppe Russo

Viviamo nell’epoca della Rete, ma la rete di cui è entrato a far parte l’Istituto Olivetti di Orta Nova non ha nulla di effimero o virtuale. Anzi. È una rete concreta e solida. È la rete del progetto Erasmus Plus – WSE, uno straordinario progetto di istruzione e formazione professionale che coinvolge scuole e alunni di tutta Europa. Scuole meritevoli e capaci di progettare e investire davvero nell’istruzione e nei giovani. Ebbene, dieci alunni del nostro istituto – accompagnati da sei docenti dotati delle opportune competenze – voleranno a Valencia e vi soggiorneranno per 31 giorni per fare esperienza di alternanza scuola-lavoro e per mettere in pratica concetti che non sono solo parole vuote. La rete del progetto Erasmus Plus permetterà alle ragazze e ai ragazzi selezionati di vivere un’effettiva esperienza di vita, di crescita e formazione, un’esperienza immersiva, dinamica, all’insegna dell’apertura culturale e dell’inclusione – tanto è vero che una delle alunne partecipanti sarà una ragazza non vedente, pienamente inserita nella realtà scolastica e adeguatamente sostenuta da docenti capaci. Insomma, si tratta di inclusione reale, formazione di alto livello, esperienze professionalizzanti, possibilità di creare una rete virtuosa con giovani e scuole di tutta Europa, una rete per mezzo della quale le alunne e gli alunni potranno accrescere le proprie competenze di cittadini attivi, cittadini non solo italiani, ma europei a pieno titolo. Questo è il presente e il futuro dell’Istituto Olivetti, anche perché, all’insegna della continuità, il progetto Erasmus è biennale e sarà replicato nel corso del prossimo anno scolastico. L’internazionalizzazione dell’apprendimento e dei saperi, quindi, entra a far parte della storia e dell’offerta formativa di un istituto che sta crescendo a ritmi sostenuti, e lo dimostra con l’efficacia e la lungimiranza delle sue azioni progettuali che lo portano a godere di simili opportunità per la formazione a  tutto tondo dei propri studenti. E non finisce certo qui. Il processo di internazionalizzazione e di crescita di cui sta dando prova l’Istituto Olivetti non si ferma a Valencia, ma va ancora oltre e arriva fino a Praga, dove altri quindici alunni meritevoli soggiorneranno per quattro settimane, nell’ambito del progetto PON di alternanza scuola lavoro all’estero “DESTINAZIONE EUROPA”.  Tutto questo si può sintetizzare in poche parole: saper guardare avanti e saperlo fare con gli strumenti giusti e dalla giusta prospettiva.

Comunicato stampa

Annunci
Istruzione

Calcio, pari a Terlizzi per lo Sporting Ordona nell’andata dei Quarti di Coppa 

Lo Sporting Ordona

Finisce uno a uno la gara di andata dei Quarti di finale di Coppa Italia di Promozione tra Terlizzi e Sporting Ordona, vantaggio nei primi minuti per la formazione del presidente Mariano Tarantino con una rete di Dino Mascia, pari dei padroni di casa nella ripresa. Un risultato positivo per la formazione del tecnico Fabrizio Mascia, che in caso di vittoria o pari senza reti nella gara di ritorno, che si giocherà ad Ordona tra quindici giorni, potrà così passare in semifinale. La formazione rossoblu tornerà in campo domenica prossima nel big match della seconda giornata di campionato, con la trasferta in casa della capolista Fortis Altamura, gara difficile ma in cui i rossoblu cercheranno una vittoria che manca da tre gare. Nelle altre gare di Coppa intanto la Vigor Moles si è imposta 4-3 sul Ginosa, mentre il Mesagne ha battuto il Martina 2-0, vittoria in trasferta ad Uggiano 1-0 per il Salento Football.

Sport

Orta Nova, il sindaco Dino Tarantino aderisce a Fratelli d’Italia 

Il sindaco Dino Tarantino

Il sindaco di Orta Nova, Gerardo Tarantino, aderisce a Fratelli d’Italia. Domani mattina alle 10.30 in Aula consiliare, la presentazione alla stampa e la cittadinanza, alla presenza del portavoce regionale di Fdi, Marcello Gemmato,del provinciale, Giandonato La Salandra, e del responsabile dei Reali Siti in Capitanata per il partito di Giorgia Meloni, Ercole CostaFORZA SUL TERRITORIO | “Abbiamo dialogato a lungo sul territorio – spiega Costa – per individuare le direzioni utili per l’allargamento del partito anche tra Foggia e Cerignola. L’adesione di Tarantino, che in Fdi ritrova il suo assessore Alessandro Paglialonga, meloniano della prima ora, dà forza al progetto sul territorio, alla vigilia di un importante appuntamento elettorale”. DESTRA DI FUTURO | Le richieste di adesione giungono da tutta la Provincia. “C’è entusiasmo – riconosce il coordinatore provinciale, La Salandra – e lo percepiamo dall’attivismo sul territorio: da San Severo a Cerignola, passando per Foggia, ma anche per realtà territoriali minori ma non meno importanti. Selezioniamo la classe dirigente, convinti che sia un partito aperto a tutti ma fondato sui valori e sulla tradizione di una destra che guarda al futuro”. OBIETTIVO 258 | Benvenuto a Tarantino e auguri di buon lavoro, anche dal portavoce regionale Gemmato: “Sono consapevole del valore aggiunto che porterà al partito sul territorio – commenta – . Il suo ingresso è la dimostrazione di quanto Fratelli d’Italia stia crescendo, ovunque in Puglia. Nell’assemblea regionale abbiamo lanciato la sfida #Obiettivo258, copertura totale del territorio nei 258 Comuni pugliesi. Ad oggi, possiamo dire con fierezza che sono tanti gli amministratori che hanno scelto di rappresentarci in Puglia”.

Comunicato stampa 

Politica

Orta Nova, approvato il Project Financing per la realizzazione dei loculi e la gestione dei servizi 

Il cimitero di Orta Nova

Dopo la discussione politica degli scorsi mesi, e le polemiche sulla gestione dei servizi cimiteriali e la costruzione di nuovi loculi, lo scorso 28 Dicembre la Giunta Comunale, guidata dal sindaco Dino Tarantino, ha approvato con la delibera di giunta n. 224 il project financing proposto dalla Edile Vispin congiuntamente alla Cooperativa Sociale Kalia. Nella proposta approvata dall’amministrazione comunale, si stabilisce così la realizzazione in concessione, attraverso l’istituto del Project Financing, di nuovi loculi, e la gestione dei servizi cimiteriali e delle lampade votive nel nuovo cimitero. Nel documento non viene specificato il numero dei loculi che saranno realizzati, per un importo totale di circa 1.381.000€, per una gestione dei servizi relativa ad un periodo di quindici anni. Una soluzione che secondo la volontà dell’amministrazione comunale dovrebbe risolvere il problema della carenza di loculi comunali, una soluzione che riporta però la città indietro nel tempo, quando il cimitero era oggetto di interessi privati, una soluzione che escluderebbe in larga parte l’ente comunale dalla gestione diretta di un servizio pubblico, così come già deciso per gli autovelox ed i parcheggi a pagamento proprio nelle scorse settimane, l’ennesimo colpo di coda di una amministrazione, che attraverso i privati punta alla gestione della res publica. A breve intanto sarà pubblicata la gara per l’assegnazione dei lavori, per il quale, attraverso questa delibera, sarà riservato il diritto di prelazione nei confronti della proponente.

Politica

Calcio, lo Sporting Ordona oggi in campo a Terlizzi per i quarti di Coppa di Promozione 

Lo Sporting Ordona

Dopo il pari interno nella prima gara del girone di ritorno nel campionato di Promozione contro il Monte, lo Sporting Ordona scende in campo questo pomeriggio a Terlizzi nella gara di andata dei Quarti di finale di Coppa Italia di Promozione. La formazione rossoblu del tecnico Fabrizio Mascia, affronta il Terlizzi del tecnico Michele Anaclerio, con lo Sporting che punta all’accesso in semifinale, per provare a raggiungere il ripescaggio attraverso la coppa. Fischio d’inizio fissato per le ore 14:30, direzione di gara affidata al Sig. Andrea Salanitro della sezione di Bari, assistito dal Sig. Fabio Capurso e dal Sig. Ruggiero Davide Zingarelli della stessa sezione. Nelle altre gare in campo Mesagne-Martina, Uggiano-Salento Football e Vigor Moles-Ginosa.

Sport