I ragazzi che parteciperanno al Progetto Erasmus Plus con il preside Giuseppe Russo

Viviamo nell’epoca della Rete, ma la rete di cui è entrato a far parte l’Istituto Olivetti di Orta Nova non ha nulla di effimero o virtuale. Anzi. È una rete concreta e solida. È la rete del progetto Erasmus Plus – WSE, uno straordinario progetto di istruzione e formazione professionale che coinvolge scuole e alunni di tutta Europa. Scuole meritevoli e capaci di progettare e investire davvero nell’istruzione e nei giovani. Ebbene, dieci alunni del nostro istituto – accompagnati da sei docenti dotati delle opportune competenze – voleranno a Valencia e vi soggiorneranno per 31 giorni per fare esperienza di alternanza scuola-lavoro e per mettere in pratica concetti che non sono solo parole vuote. La rete del progetto Erasmus Plus permetterà alle ragazze e ai ragazzi selezionati di vivere un’effettiva esperienza di vita, di crescita e formazione, un’esperienza immersiva, dinamica, all’insegna dell’apertura culturale e dell’inclusione – tanto è vero che una delle alunne partecipanti sarà una ragazza non vedente, pienamente inserita nella realtà scolastica e adeguatamente sostenuta da docenti capaci. Insomma, si tratta di inclusione reale, formazione di alto livello, esperienze professionalizzanti, possibilità di creare una rete virtuosa con giovani e scuole di tutta Europa, una rete per mezzo della quale le alunne e gli alunni potranno accrescere le proprie competenze di cittadini attivi, cittadini non solo italiani, ma europei a pieno titolo. Questo è il presente e il futuro dell’Istituto Olivetti, anche perché, all’insegna della continuità, il progetto Erasmus è biennale e sarà replicato nel corso del prossimo anno scolastico. L’internazionalizzazione dell’apprendimento e dei saperi, quindi, entra a far parte della storia e dell’offerta formativa di un istituto che sta crescendo a ritmi sostenuti, e lo dimostra con l’efficacia e la lungimiranza delle sue azioni progettuali che lo portano a godere di simili opportunità per la formazione a  tutto tondo dei propri studenti. E non finisce certo qui. Il processo di internazionalizzazione e di crescita di cui sta dando prova l’Istituto Olivetti non si ferma a Valencia, ma va ancora oltre e arriva fino a Praga, dove altri quindici alunni meritevoli soggiorneranno per quattro settimane, nell’ambito del progetto PON di alternanza scuola lavoro all’estero “DESTINAZIONE EUROPA”.  Tutto questo si può sintetizzare in poche parole: saper guardare avanti e saperlo fare con gli strumenti giusti e dalla giusta prospettiva.

Comunicato stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...