Orta Nova, il consigliere Annese interroga la maggioranza sulla questione rifiuti 

Il consigliere comunale dei Riformisti Lorenzo Annese

Il consigliere Lorenzo Annese ieri 16 gennaio 2018 ha presentato al Sindaco due richieste per avere dei documenti riguardanti il Servizio Rifiuti Urbani anno 2017. 

1. SERVIZIO RIFIUTI URBANI. RICHIESTA RENDICONTO DEL COSTO DI ESERCIZIO DAL 01.01.2017 AL 31.12.2017.

2. SERVIZIO RIFIUTI URBANI. COPIA DELLA RICHIESTA FATTA DALLA S.I.A. SRL AL COMUNE IN DATA 18.10.2017.
Questo per capire  l’effettivo costo del servizio espletato dalla SIA nel 2017.,  Se il costo sarà molto inferiore al PEF 2017 , chiederemo al Sindaco la restituzione ai cittadini della differenza. L’altra richiesta, per capire il perchè di un versamento alla SIA srl del 10.01.2018, determina n. 11 , di € 316.250,00 (iva compresa),  per migliorie del servizio???!!

Il consigliere comunale dei Riformisti Lorenzo Annese

Annunci
Politica

Orta Nova, si costituisce Francesco Gaeta, era ricercato nell’operazione di lunedì scorso 

Un arresto

Si è costituito nella mattinata di oggi presso la Caserma dei Carabinieri di Cerignola l’uomo ricercato nell’ambito dell’operazione che ha portato all’arresto di altre nove persone all’alba di lunedì scorso, con le accuse di associazione per delinquere ed estorsione. Si tratta di Francesco Gaeta 60anni, considerato dagli inquirenti elemento al vertice dell’organizzazione criminale. L’uomo si è recato in caserma accompagnato dal suo legale, dopo una caccia all’uomo durata per circa 48 ore, che ha coinvolto diversi militari, anche grazie ad un elicottero. Negli scorsi mesi Gaeta era stato sottoposto al sequestro di beni per un valore di circa 1 milione di euro.

Cronaca

Stornara, donna in gravi condizioni dopo aggressione del marito, arrestato 33enne

Ancora un episodio di violenza sulle donne

E’ giunta in gravi condizioni presso l’ospedale di Cerignola una giovane donna, di circa 30 anni, dopo aver subito una brutale aggressione da parte del suo convivente, per problemi legati alla gelosia ingiustificata dell’uomo. La paura di ritorsioni da parte del compagno, se solo avesse parlato e detto tutta la verità, nonostante le gravi lesioni riportate, ha spinto la donna a mentire sia ai medici sia alle forze dell’ordine circa l’accaduto. La povera vittima, infatti, per ore ha continuato a sostenere di essere stata aggredita alle spalle da 4 uomini che l’avevano sorpresa mentre usciva di casa per gettare l’immondizia. Tale versione, però, non ha convinto assolutamente i Carabinieri che, ben conoscendo l’indole violenta del compagno, tra le altre cose affidato in prova ai servizi sociali perché riconosciuto colpevole del reato di rapina, hanno deciso di approfondire le indagini, fino a scoprire che era stato proprio lui a percuoterla, tanto da fratturarle le ossa del naso e a provocarle varie contusioni su tutto il corpo. Il convivente della ragazza, un 33enne pregiudicato del posto, è stato arrestato per i reati di lesioni personali gravi e maltrattamenti in famiglia e condotto presso il carcere di FoggiaQuello descritto costituisce l’ennesimo episodio di una lunga serie di violenze dell’uomo nei confronti della propria compagna. Violenza psicologica e fisica, andata via via aumentando, fino a quando, in preda ad un’ira furibonda, l’uomo ha aggredito la vittima in maniera tale da cagionarle lesioni giudicate guaribili in 30 giorni.
Comunicato stampa 

Cronaca

Forza Italia Orta Nova boccia l’idea di Tarantino: “Uniti alle politiche, lontani alle comunali “

Forza Italia

Che il centro-destra alle prossime politiche debba correre unito è ormai un argomento assodato, ma che alle prossime amministrative si verifichi l’auspicio del Sindaco Tarantino, ovverosia quello di riunire il centro-destra pare essere davvero una chimera. A circa quattro anni delle elezione dell’attuale amministrazione comunale stiamo assistendo ad una involuzione sotto ogni fronte della nostra città: la mala gestione dei rifiuti solidi urbani, l’affidamento di incarichi ai soliti studi tecnici e l’attuazione di provvedimenti senza una reale programmazione, che dimostra come questa maggioranza navighi a vista. Fa riflettere l’intervista rilasciata dal Sindaco ai blog locali, in cui Tarantino annunciando la sua adesione a Fratelli d’Italia palesa alcune amnesie nel corso della sua vita politica. Non ci risulta una attivissima e longeva militanza nella destra nazionale, se non in prossimità delle elezioni che lo videro vice del Sindaco Moscarella, all’epoca detentore della destra in Orta Nova. Bisognerebbe invece ricordare a Tarantino e a tutti gli attuali dirigenti di Fratelli d’Italia che, nel 2014, l’attuale sindaco ebbe l’onore di sedere al consiglio provinciale grazie ai voti di Forza Italia poiché candidato nella lista di partito, sebbene lo stesso era stato eletto con una maggioranza multicolore che, alle successive regionali, appoggiò il candidato Emiliano del Partito democratico; a tutto ciò va aggiunta un’aspra disputa per lo scranno in consiglio provinciale tra Tarantino e Gianvito Casarella, attuale referente cerignolano di Fratelli d’Italia che, anch’egli candidato nella lista di Forza Italia, per mezzo di un ricorso, ebbe la meglio sul primo cittadino ortese. “L’ambizione prodromica” di ricandidatura con tutto il centrodestra del sindaco Tarantino sembra arrivare ai microfoni dei blog come se il lassismo dell’attuale dell’amministrazione, con la collaborazione occulta della mano moscarelliana, non avesse procurato già abbastanza disastri. Siamo consapevoli che l’unione fa la forza, ma rimaniamo dell’avviso che se dovessero permanere le attuali condizioni di gestione squilibrata tarantiniana, non ci saranno i presupposti per fare accordi o coalizioni con chi, nel corso della sua carriera politica, ha utilizzato il simbolo di Forza Italia per raggiungere solamente i propri scopi e le proprie ambizioni personali.

Comunicato stampa 

Politica