Calcio, l’Atletico Orta Nova espugna Vieste in Coppa, 2-3 con la doppietta di Mangiacotti e rete di Muschitiello 

L’Atletico Orta Nova
L’Atletico Orta Nova espugna Vieste e si aggiudica la gara di andata degli Ottavi di finale di Coppa Puglia. La formazione biancoazzurra si è imposta sull’USD Vieste 3-2 grazie alla doppietta di Mangiacotti ed alla rete di Muschitiello, ipotecando così, nonostante diverse assenze, il passaggio del turno. Il ritorno è previsto tra due settimane al Fanelli di Orta Nova, mentre domenica prossima la formazione del tecnico Alfredo Bertozzi tornerà in campo per la prima di ritorno nel campionato di Prima Categoria al MadrePietra Stadium contro lo Sporting Apricena in un big match che vale una posizione di vertice nella griglia playoff, cercando di mantenere invariate le distanze dalla capolista Don Uva Bisceglie, che nel turno successivo sarà di scena proprio al Fanelli.

Nuove opportunità formative per la Scuola Secondaria di 1° grado “S. Pertini”

L’ingresso della Scuola Media Pertini

Ancora opportunità formative per gli studenti della Scuola Secondaria di 1° grado “S. Pertini” di Orta Nova (FG) con l’avvio del progetto PON FSE Inclusione sociale e lotta al disagio, “S.O.S. Save our Students”, autorizzato dal MIUR e cofinanziato dalla Commissione Europea e dallo Stato Italiano, finalizzato a riequilibrare e compensare situazioni di svantaggio socio-economico e a dare agli alunni opportunità per accedere a iniziative extracurricolari. Otto i moduli  proposti agli alunni  “MUSICHIAMOCI”, “LA MATEMATICA NON È UN PROBLEMA”, “DAL GIOCO ALLO SPORT”, “ORIENTEERING”, “IL PAESAGGIO RACCONTA”, “THE PASSPORT FOR LIFE”, “SVITA IL TUO BULLO” e “LA PAROLA PUÓ ESSERE SPADA” della durata di trenta ore ciascuno, attraverso i quali sarà possibile sviluppare non solo competenze riconducibili al curricolo, ma anche  azioni di rinforzo delle competenze di base attraverso innovativi approcci e modelli  di insegnamento/apprendimento che mettono gli alunni al centro del processo formativo e li orientano anche dal punto di vista personale. Il Dirigente Scolastico Prof. Pietro Vincenzo Piemontese sottolinea che è risultata vincente la sinergia operativa nella progettazione del piano che ha determinato un significativo ampliamento dell’offerta formativa della nostra Scuola; per la realizzazione dei corsi la scuola, dal 17 Gennaio fino al mese di maggio 2018, sarà aperta oltre i tempi della didattica come spazio di comunità rafforzata dalle risorse professionali esistenti all’interno e all’esterno dell’istituzione scolastica. Chiaramente emerge la rilevante azione culturale della “Pertini” sul territorio che rende gli alunni protagonisti del proprio apprendimento e ne favorisce l’acquisizione di competenze trasversali e
professionali.

Comunicato stampa

Altri arresti in provincia, in manette un 30enne e un 20enne a Stornara 

Un arresto, foto di repertorio
Continuano incessanti i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola che, negli ultimi giorni, hanno portato all’arresto di cinque pregiudicati, in diverse operazioni di servizio effettuate tra il centro ofantino, Stornara e TrinitapoliCerignola è stato nuovamente arrestato Luigi Gentile, 30 anni, pregiudicato cerignolano, nella cui casa, l’anno scorso, un assuntore offrì 20 euro, per “il solito”, a un Carabiniere che stava effettuando una perquisizione presso la sua abitazione. Ancora una volta i Carabinieri della Stazione di Cerignola, transitando in via Ofanto, nel centro cittadino, si sono accorti che un giovane a loro conosciuto, noto per essere assuntore di cocaina, stava entrando proprio nella casa del Gentile. Appostatisi nei pressi dell’abitazione, all’uscita del giovane lo hanno bloccato sorprendendolo con ancora in mano una dose di cocaina. Gentile, quindi, è subito stato dichiarato in arresto. Questa volta, in virtù del fatto che solo 2 settimane addietro era stato arrestato per lo stesso motivo, è stato associato al carcere di FoggiaTrinitapoli, invece, sono stati arrestati due stranieri che, venuti dalla provincia di Taranto, hanno tentato di razziare un supermercato del posto. E ancora una volta, la prontezza di una commessa, e l’intervento fulmineo dei militari della locale Stazione, hanno permesso di recuperare l’intera refurtiva e di trarre in arresto i due pregiudicati, originari della Georgia ma domiciliati a Castellaneta, di 26 e 28 anni. Entrambi sono stati rinchiusi nel carcere di Foggia e dovranno rispondere del reato di rapina impropria, avendo usato violenza nei confronti della commessa stessa, oltre che dei militari durante le fasi dell’arresto, per tentare di guadagnarsi la fuga. Due arresti eseguiti anche a Stornara. Si tratta di Riccardo Mascivè, 30 anni, e Francesco Russi, di 20. Masciavè, già coinvolto nell’operazione “Pecunia”, condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cerignola nell’ottobre del 2014, al quale erano stati contestati i reati di associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti ed alcune estorsioni aggravate dal metodo mafioso, attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, è stato più volte controllato dai militari della Stazione di Stornara unitamente a pregiudicati, contravvenendo così alle prescrizioni impostegli. E’ dunque stato tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari. Russo, invece, arrestato nei giorni scorsi per evasione dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto per il reato di stalking, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha emesso un’ordinanza di aggravamento della misura in atto, è stato associato presso la Casa Circondariale di Foggia.Comunicato stampa 


Calcio, l’Atletico Orta Nova oggi in Coppa Puglia a Vieste per l’andata degli Ottavi di finale

L’Atletico Orta Nova
Dopo aver eliminato Troia, Celle San Vito e Foggia Incedit, l’Atletico Orta Nova torna in campo quest’oggi per la gara di andata degli Ottavi di finale di Coppa Puglia. La formazione del tecnico Alfredo Bertozzi sarà di scena al comunale di Vieste contro l’USD Vieste che occupa la penultima posizione nel campionato di Seconda Categoria. Una gara abbordabile sulla carta per i biancoazzurri, che dovranno fare a meno di molti elementi, tra i quali il centrale Mario Pompetti che nella trasferta di Acquaviva ha rimediato una frattura alla clavicola, che terrà il difensore foggiano lontano dai campi diverse settimane. Una gara importante per la formazione del presidente Devis Grieco, che domenica prossima sarà di scena ad Apricena per la prima di ritorno contro una diretta rivale alla corsa alle zone alte della graduatoria. Fischio d’inizio fissato per le ore 14:30, direzione di gara affidata al Sig. Savino Sciotti della sezione di Foggia