L’esultanza dell’Atletico Orta Nova dopo il gol vittoria, immagine di Massimo Meccola

Una rete del capitano Domenico Festa in pieno recupero, regala all’Atletico Orta Nova tre punti fondamentali nello scontro diretto contro il Bitetto, che vale il terzo posto a pari merito con la Virtus Andria. La formazione del tecnico Alfredo Bertozzi crea molte occasioni, ma concretizza solo grazie ad un calcio di rigore rigore trasformato nel primo tempo da Gianluca Lovasto, al 90′ la beffa con il pari degli ospiti, messo a segno da Iasparro ma all’ultimo respiro in pieno recupero Festa regala la vittoria ai biancoazzurri, con il Fanelli esploso di gioia alla rete del capitano. I minuti di recupero diventano invece un incubo per lo Stornarella, la formazione del tecnico Pino De Martino al 93′ era in vantaggio 2-0, grazie alle reti ad inizio ripresa prima di Michele Ciccone, poi di Simone Porcelli, ma negli ultimi due di recupero prima Petrone poi Lucarelli, regalano al Borgorosso Molfetta un insperato 2-2. In Promozione beffa al 93′ anche per lo Sporting Ordona che a Martina Franca passa in vantaggio al 56′ grazie ad una rete di Fabio D’Introno, ma i martinesi pareggiano in extremis con una rete di Macaluso, una beffa per i rossoblu di Mr. Mascia che conservano comunque la quarta posizione a cinque lunghezze dalla Vigor Moles, sconfitta a Terlizzi 2-1 nel big match. Perde 1-0 invece la Real Siti, a San Marco decide la sfida una rete di Di Cesare, una sconfitta che lascia i verdeazzurri al quart’ultimo posto in piena zona playout. Nelle prossime ore su Blog Tv gli highlights delle gare di Orta Nova e Stornarella.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...