Il Centro Polivalente “Mons. Michele Ventrella”

Nel consiglio Comunale di venerdi scorso 6 aprile 2018, il consigliere comunale dei I Riformisti, Lorenzo Annese, ha accusato questa maggioranza e il suo Sindaco, di fare come gli Struzzi, mettendo la testa sotto la sabbia su alcuni problemi di grave disagio sociale che ci sono in questa comunità e tra molte famiglie. Anche quest’ anno continua l’indifferenza assoluta della Giunta Tarantino e del suo Sindaco, verso due importanti strutture sociali che si occupano di bambini con problemi in famiglia, nonché di anziani, e di giovani e ragazzi diversamente abili. Come per l’anno 2017 anche per il 2018 nessun finanziamento da parte della Giunta Tarantino per tutelare e proteggere persone deboli, come i ragazzi e ragazze che andavano all’Istituto delle Suore “Madre Teresa Tarcisio”, e che non frequentano più, perché il comune dal 2017 non contribuisce al loro mantenimento. Per non parlare del Centro Polivalente “Mons. Michele Ventrella”, che tanti sacrifici fece un ex assessore per metterlo in piedi, chiuso dal mese di gennaio 2017 per mancanza di fondi da parte del Comune, lasciando sia gli anziani in mezzo alla strada, che i ragazzi diversamente abili in seno alle famiglie, ormai esasperate. Ebbene, Cari Signori della Giunta Comunale, ormai in scadenza senza onore e senza gloria, ci dite in questi 1.460 giorni di che cosa vi siete occupati??? Inoltre il consigliere Lorenzo Annese ha presentato una interrogazione al Sindaco Tarantino per sapere come sono stati spesi i fondi nel 2017 per ” I Diritti sociali, politiche sociali e per le famiglie”.

I Riformisti

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...