Una bandiera di Forza Italia

Sotto gli occhi di tutti i cittadini, è ormai la catastrofica situazione amministrativa in cui versa il Comune di Orta Nova. A partire della organizzazione interna, c’è da registrare una totale assenza di programmazione seria della macchina amministrativa: il continuo cambio di dirigenti presso l’ufficio tecnico, gare di appalto carenti di importanti zone come la villa comunale, relativamente alla manutenzione del verde pubblico e all’impianto elettrico, l’abbandono delle strutture socio-sanitarie mai entrate in funzione quali Asilo Nido, Centro “Dopo di Noi” di via Campania, Centro diurno anziani e disabili di Via Kennedy. Se queste mancanze possono far rilevare la leggerezza con cui l’attuale Amministrazione Comunale governa la nostra città, non è da sottovalutare il grave problema della gestione dei rifiuti solidi urbani, che con l’arrivo del caldo determinerà una vera e propria emergenza sanitaria per le strade della nostra città. Come mai l’amministrazione comunale non ha provveduto a bandire nuove gare per la gestione delle strutture socio-sanitarie abbandonate? Come mai non si è provveduto ad inserire nel bando del verde pubblico anche la imponente villa comunale intitolata a Federico II di Svevia? Come mai dopo aver affidato con lauta ricompensa, ad un tecnico esterno, l’organizzazione dello spostamento del mercato settimanale, ad oggi i commercianti vivono numerosi disagi per vedere affermati i loro diritti? La risposta la troviamo in quella leggerezza politico-amministrativa che ha caratterizzato fin da sempre il modus operandi del sindaco Tarantino e dei suoi più stretti collaboratori. Ad aggiungersi alla disorganizzazione ed all’assenza totale di programmazione è proprio la mancanza di peso politico all’esterno: l’Ufficio di Piano di Zona per ottenere i finanziamenti regionali per il funzionamento delle strutture socio-sanitarie e la SIA, oggi registrano una presenza poco proporzionata al peso politico e sociale che una comunità di circa 18.000 abitanti dovrebbe imporre, affinchè vengano onorati gli impegni e le prestazioni che sono un diritto e non un favore. Fino a quando il Sindaco e i suoi collaboratori, scelti minuziosamente da Gerardo Tarantino al momento delle candidature nel 2014, non si adopereranno per dare dignità e rispetto ad una comunità laboriosa ed importante nel comprensorio dei 5 Reali Siti, tutte le attività del Comune di Orta Nova rappresenteranno uno spreco di denaro pubblico con conseguente mediocrità nella erogazione dei servizi al cittadino. Molti sono stati gli spunti che Forza Italia Orta Nova negli anni addietro ha cercato di dare al Sindaco Tarantino affinchè in maniera costruttiva si fosse addrizzato il tiro, ma lo stesso Sindaco ed i suoi collaboratori, hanno preferito prendere delle decisioni miopi che oggi, a fine mandato, stanno risultando un disastro a catena. Ci auguriamo che almeno gli ultimi provvedimenti di questa amministrazione possano alleviare il dolore dei cittadini, dallo stallo politico e amministrativo che hanno dovuto subire per aver dato fiducia ad un Sindaco che prometteva l’abbassamento delle tasse ed il miglioramento delle condizioni della nostra città.

Comunicato stampa

Annunci

2 comments

  1. vorrei tanto sapere perchè non avete sfiduciato Tarantino… siete soltanto dei lamentoni buff….

  2. Perché??? te lo dico io !!!
    Perché aspettano che il sindaco li metta a tacere dandogli qualche incarico, così cambiano il tono di voce….
    E’ verooo !!!!
    Poi voglio dire Forza Italia ha sempre fatto questo tipo di politica!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...