Calcio, il Don Uva Bisceglie a Stornarella conquista la Promozione, l’Atletico Orta Nova vola in semifinale, domenica al Fanelli contro il Bitetto

Il Don Uva Bisceglie festeggia negli spogliatoi di Stornarella

Con la vittoria di Stornarella il Don Uva Bisceglie conquista il campionato di Promozione, allo Scirea finisce 4-2, con i gialloblu ospiti in rete con Trawally, autore di una doppietta e con Pasculli e Troilo, in mezzo una doppietta di Michele Ciccone per la formazione di Mr. Pino De Martino, che disputerà anche il prossimo anno il campionato di prima, mentre i biscegliesi festeggiano una meritatissima promozione. Blinda invece il terzo posto l’Atletico Orta Nova, che sul sintetico del Torricelli di Cerignola batte 2-0 l’Atletico Acquaviva. Reti ortesi siglate da Davide Tudisco su calcio di rigore al 13′ e da Mario Pompetti di testa su calcio d’angolo al 42′. Una vittoria che proietta la formazione di Mr. Alfredo Bertozzi ad una storica semifinale domenica prossima al Fanelli contro il Bitetto, che ha battuto 1-0 il Soccer Modugno. In finale ci va invece direttamente lo Sporting Apricena che espugna 1-0 il campo del Borgorosso Molfetta. Retrocede invece il Sanctum Nicandrum battuto in casa 2-1 dalla Virtus Molfetta che disputerà il playout contro il Giovinazzo, che ha superato 7-1 il Celle San Vito. Il campionato di Promozione si conclude con la vittoria della Fortis Altamura, che supera 3-1 in finale la Vigor Moles e conquista il diritto al ripescaggio in Eccellenza. Nelle prossime ore su Blog Tv gli highlights delle gare di Cerignola e Stornarella.

Annunci
Sport

Orta Nova, delocalizzazione mercato, Attino: “Vicini a soddisfare le volontà dei commercianti”

L’assessore Antonio Attino

Sono giorni interminabili e pieni di emozioni con il contributo fattivo e tanto desiderato da parte di tutti gli operatori commerciali. Si! Proprio così! Finalmente è quasi in toto acquisita la volontà dei commercianti su aree pubbliche finalizzata alla delocalizzazione del mercato. Oggi si lavora insieme per soddisfare ogni esigenza di lavoro sulla nuova area mercatale. In primis si è considerato di concedere nuovi spazi più comodi all’attività di vendita con un minimo di 32 metri . In secondo luogo si vuole consentire lo svolgimento del commercio nella nuova area mercatale privo dell’accorpamento in categorie merceologiche, inizialmente previsto. Tutto ciò è la prova che l’Amministrazione Comunale, nel rispetto del programma elettorale ha sempre voluto, sin dall’inizio, realizzare un progetto condiviso, con associazioni di categoria e operatori commerciali, teso alla delocalizzazione del mercato. Purtroppo l’amore del proprio lavoro e la paura di lasciare la vecchia e amata postazione di lavoro è entrata in conflitto con l’esigenza di questa Amministrazione di salvaguardare un area ormai priva di sicurezza ed igiene non solo per i cittadini e utenza, ma anche in favore degli stessi operatori. Una categoria, quella dei commercianti su aree pubbliche molto energica e determinata a far valere i propri diritti , ma allo stesso tempo piena di passione, allegra e disponibile. Adesso siamo tutti pronti a ripartire e a lavorare perché ne abbiamo tutti bisogno, speriamo che la nuova area mercatale, dopo la tempesta inaugurale di giovedì scorso possa riaccendere gli entusiasmi dei venditori ambulanti con tanto di approvazione delle associazioni di categoria che in maniera puntuale e decisa hanno posto, negli ultimi giorni, ogni tipo di difesa alla categoria. Ricordo che l’Amm.ne Com., conserva nel calderone i c.d. Distretti Urbani del Commercio in collaborazione con Confesercenti e Confcommercio che consentono di acquisire finanziamenti in favore di esercizi commerciali in sede fissa e su aree pubbliche compreso le stesse aree mercatali . Di questi punti bisogna parlare e concentrare le risorse per consentire nuovi apporti economici a tutta la categoria …..non ci “impuntiamo” su cose inutili e ormai condivise da tutti .

Avv. Antonio Attino

Assessore al commercio del Comune di Orta Nova

Attualità

Calcio, il Don Uva a Stornarella può festeggiare la promozione. Atletico Orta Nova per il terzo posto, diretta su Facebook

Mentre il campionato di Promozione si concluderà quest’oggi con la finale playoff tra Fortis Altamura e Vigor Moles, che domenica scorsa ha eliminato lo Sporting Ordona, è tutta da vivere l’ultima giornata del campionato di Prima Categoria. Allo Scirea di Stornarella il Don Uva Bisceglie, con un solo punto può festeggiare il salto in Promozione, ma la formazione del tecnico Pino De Martino proverà a chiudere degnamente una stagione difficile, culminata però con la salvezza. Il Don Uva potrebbe festeggiare anche con una sconfitta, se lo Sporting Apricena non dovesse battere il Borgorosso Molfetta, che in caso di vittoria potrebbe balzare al quinto posto nei playoff. Punta a blindare il terzo posto invece l’Atletico Orta Nova, che a porte chiuse sul neutro del Torricelli di Cerignola, dovrà battere l’Atletico Acquaviva dovendo però fare a meno di diversi titolari, che tra squalifiche e diffide potrebbero saltare il match. E’ invece un vero e proprio spareggio la sfida tra Bitetto e Soccer Modugno, che appaiate a quota 49 punti occupano la quarta posizione, chi si aggiudicherà la contesa giocherà i playoff. In coda invece GiovinazzoCelle San Vito e Sanctum Nicandrum ManfredoniaVirtus Molfetta decideranno la salvezza. Dalle 16:25 diretta sulla pagina Facebook del blog della gara dell’Atletico Orta Nova. Highlights della gara di Stornarella su Blog Tv.

Sport