Orta Nova, Paglialonga: “Soddisfatto per aver trovato accordi con le associazioni per il futuro della Villa e del Campo Fanelli”

Ieri è stata una giornata molto proficua per la nostra Orta Nova, infatti ho avuto modo di concertare scelte importanti per il suo futuro insieme a coloro i quali ne rappresentano la linfa vitale, le Associazioni. Nel primo incontro si sono poste le fondamenta della Convenzione con la GADIT e l’ANC, le quali infinitamente ringrazio compresa la Polizia Municipale con il suo Comandante Vincenzo Manzo, in riferimento al servizio di guardiania della Villa comunale “Federico II”, accordo che ha permesso la riapertura della nostra bellissima area verde. Nel secondo si è definito, insieme alle Associazioni sportive, il piano di interventi strutturali prioritari che insisteranno sul Campo sportivo comunale “M. Fanelli” nel più breve tempo possibile, in particolare il ripristino del sistema di irrigazione e del campo di allenamento, attività propedeutiche al rifacimento del manto erboso del campo principale, oltre alla già presentata richiesta di finanziamento per il credito sportivo di 100.000 euro che riguarderà la struttura e gli spalti. Sono fermamente convinto che le decisioni concertate siano le migliori da assumere per il bene della “cosa pubblica”, in quanto rappresentano la sintesi delle istanze di coloro i quali vengono definiti “portatori di interessi collettivi”. Ieri, insomma, sono stato ancora una volta fiero di prestare il mio servizio per la mia Città, Orta Nova.

Comunicato stampa

Annunci
Politica

Orta Nova, riapre la Villa Comunale, raggiunto un accordo con GADIT E Associazione Nazionale Carabinieri

Si avvisa la cittadinanza che a partire da domani, 13 giugno 2018 fino al prossimo 30 settembre, la Villa comunale “Federico II” sarà aperta tutti i giorni, dalle 18:00 alle 24:00 e anche la Domenica mattina dalle 10:00 alle 12:00. Vogliamo ringraziare tutti coloro i quali hanno lavorato incessantemente affinché la più bella e grande area verde nella Provincia di Foggia fosse riaperta in occasione della festività del nostro Santo Patrono, Antonio di Padova. In particolare l’UTC, il Comandante e l’intero corpo della Polizia Municipale nonché le Associazioni GADIT e ANC, che garantiranno con massimo spirito di servizio la guardiania della stessa. Un infinito grazie a nome della Città di Orta Nova va soprattutto a loro! P.S. Solo giorno 14 giugno p.v. la Villa resterà chiusa per ragioni di sicurezza, come da ordinanza, per garantire il concerto di Noemi che si terrà in Via Stornara alle ore 21:30.

Comunicato stampa

Politica

Orta Nova, al via stasera la Festa Patronale, si parte con Rino Dimopoli e i Delirium Project

Si apre questa sera la Festa Patronale di Orta Nova, dedicata a Sant’Antonio da Padova, santo patrono di Orta Nova e della Vicaria dei Reali Siti. Questa sera alle 21:00 in Piazza Pietro Nenni, si terrà il concerto dei Delirium Project, che vedrà sul palco Rino Dimopoli, accompagnato dalla band nata dall’esperienza musicale dei “Turbo“. L’ex componente dei Delirium proporrà brani della storica band progressive degli anni 70′, e riarrangiamenti di grandi classici del rock e del cantautorato italiano. Nel pomeriggio è previsto anche un torneo di calcio presso la nuova struttura dei Fratelli Curci, mentre domani entreranno nel vivo le celebrazioni religiose, con il tanto atteso ritorno di Mons. Giacomo Cirulli ad Orta Nova, che celebrerà la SS Messa e prenderà parte alla processione che porterà per le vie della città la statua del santo, venerata per aver salvato da un incendio la città nel 1923. Giovedì invece il concerto di Noemi chiuderà le celebrazioni, per una festa che si annuncia tra le più belle degli ultimi anni.

Eventi Musica

Carapelle, il sindaco Umberto Di Michele chiede un tavolo tecnico in Prefettura per la Crisi Rifiuti

I lavoratori della Sia sono in stato di agitazione dalle 9 di questa mattina. Viene impedito ai mezzi della nettezza urbana l’accesso ed il conferimento rifiuti all’impianto TMB Aseco di Cerignola. Questo potrebbe aggravare la situazione già persistente di emergenza sanitaria, già penalizzata dal clima particolarmente torrido di questi giorni. Per questo motivo l’amministrazione comunale di Carapelle ha chiesto al Prefetto di Foggia Massimo Mariani la convocazione di un tavolo tecnico tra i comuni consorziati. Nell’attesa che l’Ufficio Del Governo consideri la possibilità di convocare il tavolo tecnico, il sindaco di Carapelle Umberto Di Michele ha chiesto l’autorizzazione al conferimento dei rifiuti nella discarica di Passo Breccioso, in agro di Foggia, finché lo stato di emergenza dovuto all’agitazione dei dipendenti Sia non torni alla normalità. “E’ assolutamente necessario agire con tempestività, perché questa problematica persiste da oramai troppo tempo ed è a repentaglio la salute pubblica dei cittadini di Carapelle”, ha detto il sindaco Di Michele, pronto a collaborare con gli altri comuni del consorzio per giungere ad una soddisfacente conclusione della vicenda.

Comunicato stampa

IL SINDACO
Dott. Umberto Di Michele

Politica

Carapelle, Antonio Ricci: “Grazie ai 1404 votanti della lista Futura, li rappresenteremo in consiglio”

Oggi è una giornata particolare. Da questa notte ricevo messaggi di apprezzamento per tutto ciò che io e la mia squadra abbiamo fatto in questi mesi. Sono felice nonostante il nostro progetto politico non abbia ricevuto il giusto consenso. Noi abbiamo fatto una proposta seria nel solo interesse dei Carapellesi. Vorrei dire tante cose ma….. Ringrazio i 1404 elettori che hanno dato fiducia alla lista FUTURA. Ringrazio tutti i candidati e tutti i sostenitori che hanno partecipato attivamente alla campagna elettorale. Insieme a Loredana Iafelice, Cristiana Staffieri e Luigi Marasco, rappresenteremo in consiglio comunale, i 1404 elettori Carapellesi. Sono Orgoglioso di tutta la mia squadra: Matteo Bolumetti, Angela Cafazzo, Dedda Pasquale, Ettore Di Fiore, Esposto Gaetano, Rubino Roberta, Filippo Porcelli, Carmelina Soldo, Gianluca Procaccino. Carapelle ha scelto altro. Io insieme a tutti gli amici di FUTURA facciamo un in bocca al lupo al nostro amato paese. Il mio gesto d’amore verso Carapelle rimarrà indelebile. ” Il futuro appartiene a chi crede nella bellezza dei propri sogni“. AMO IL MIO PAESE E LO AMERÒ SEMPRE. ……….SPERO CHE UN GIORNO CARAPELLE POSSA ESSERE DIVERSA, BELLA COME UNA STELLA… Vi abbraccio tutti…

Antonio Ricci

Politica

Orta Nova, Vece: “Perché gli alberi vengono potati solo per la Festa Patronale, in Viale Ferrovia in stato di abbandono”

Da un post pubblicato su Facebook dall’amministrazione Tarantino, si evince che il concerto della nota cantante Noemi previsto per il giorno 14 giugno alle ore 21:30 si terrà in via Stornara. Per l’occasione “quasi” tutti gli alberi presenti sulla via sono stati accuratamente puliti e squadrati. Chi dobbiamo ringraziare questa volta, visto che in occasione della festa della Repubblica del 2 giugno abbiamo dovuto ringraziare “qualcuno” per la pulizia del Monumento dei Caduti e della villetta Sant’Antonio? Mi chiedo: come mai nonostante ci sia un’impresa che ha vinto una gara e che gestisce il verde pubblico per un importo di €120.000, per vedere gli alberi curati dobbiamo aspettare il concerto della nota cantante? In viale ferrovia, per poter camminare sul marciapiede, la gente è quasi costretta ad armarsi di macete per aprirsi un varco tra gli alberi. Colgo l’occasione per invitare il sindaco o l’assessore di turno che avrà modo di prendere la parola sul palco in occasione della festa patronale, di non limitarsi a elencare le “cose fatte” ma a fornire una spiegazione sulla mancata costruzione dei loculi nonostante gli acconti già versati dai cittadini, che si vedono costretti a prendere in prestito i loculi dalle confraternite al costo di 700€. Anche in questo caso la domanda nasce spontanea: chi dobbiamo ringraziare di tutto ciò?

Il consigliere comunale Antonio Vece

Politica