Gli impianti della SIA

Nella mattinata la conferenza stampa dei sindaci del consorzio a Trinitapoli, aveva mostrato ancora una volta come nelle ultime ore la politica aveva finalmente ritrovato una unità che mancava da tempo, nel pomeriggio, con le notizie in arrivo da Bari, è però calato il gelo. La Regione Puglia con il commissario dell’AGER Gianfranco Grandaliano ed il presidente della Regione Michele Emiliano, non ha concesso la proroga della concessione all’ASECO per l’utilizzo dell’impiantistica del consorzio. Non sarà pertanto possibile, a partire da domani, scaricare i rifiuti presso l’impianto cerignolano, la regione ha infatti ordinato il conferimento dei rifiuti a Massafra. Una situazione che complica notevolmente la linea con la quale i nove sindaci stanno provando a salvare la SIA, garantendo la continuità aziendale ed il posto di lavoro per i 290 dipendenti. La speranza è che lo scatto d’orgoglio, che ha finalmente unito i nove comuni, non si trasformi in uno sforzo vano, ripartire però dall’unione d’intenti raggiunta nell’ultima settimana, potrebbe rappresentare un punto fermo per dimostrare alla Regione che non saranno più compiuti gli errori del passato, garantendo alle comunità dei Reali Siti, di Cerignola e dei comuni della BAT una raccolta ed una gestione del ciclo dei rifiuti, ben diverso dallo scempio con la quale i cittadini convivono ormai da tempo.

Annunci

One comment

  1. Era ovvio che Emiliano-Regione Puglia stoppa il piano di rilancio della SIA….
    prima l’avete FALLITA e poi la rilanciate???? Tanto non durerebbe più di 1 anno visto che la maggior parte dei governatori sono degli incapaci….
    Ormai la Regione Puglia ha imposto un piano regionale della raccolta differenziata porta a porta in tutta la Puglia con l’ennessimo daddoppio di tasse e con il degrado dei bidoncini e sacchetti spazzatura su tutto il marciapiede e talvolta anche sulla strada….
    Dopo l’imposizione delle pale eoliche, adesso tocca alla raccolta differenziata….
    il solito degrado della sinistra piddina… contenti???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...