Impegnare l’esercito per rimuovere i rifiuti, questa la proposta presentata in mattinata dal sindaco di Cerignola Franco Metta, nonché presidente del Consorzio FG4. “Considerata la grave situazione si rende opportuno l’intervento del Genio Guastatori – ha dichiarato Mettanemmeno la normale raccolta basterebbe a risolvere la situazione, servono pale meccaniche e mezzi idonei alla situazione“. La richiesta è arrivata a seguito degli incontri tenuti a Foggia e Margherita di Savoia, in cui i nove sindaci hanno ribadito la linea comune, in attesa di valutare la proposta della municipalizzata ASIPU. L’azienda coratina è stata infatti individuata dal commissario AGER Gianfranco Grandaliano, per sotituire la SIA, ma il punto cardine resta la conferma dei 290 lavoratori attualmente assunti dall’azienda di Forcone-Cafiero. Nelle prossime ore è inoltre previsto l’arrivo del caldo, che potrebbe peggiorare la già grave situazione. Si attende ora la risposta da parte del Prefetto, per scongiurare l’emergenza che nelle ultime ore ha fatto registrare a Cerignola venticinque roghi di rifiuti sparsi per la città.

Annunci

3 comments

  1. Se l’esercito vigilerà anche sull’attività amministrativa dei comuni, che presidio permanente SIA! ;)

  2. parla proprio lui che ha portato al fallimento la sia negando l’apertura del nuovo lotto di discarica a Cerignola…….

  3. Sono sempre i piu’ fessi a sporcarsi le mani nell’immondizia!!!!
    loro dall’alto si spartono la TORTA, è poi i fessi devono pulire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...