Orta Nova, nasce il Gruppo Politico “Il Nastro”: “Vogliamo riavvolgere il nastro della politica”

Il municipio di Orta Nova, foto di Luca Caporale

Il nascente gruppo politico si prefigge di “ riavvolgere il nastro “ della politica ortese, da qui nasce il nome del Gruppo Politico Culturale “ IL NASTRO “ – In una comunità complessa come la nostra, l’assenza della politica con la “ P “ maiuscola produce danni incolmabili per la nostra società. I tempi della prima repubblica, ormai alle spalle da oltre un ventennio, avranno pur prodotto alcune diseguaglianze ma avevano di base la politica capace di intercettare i bisogni di una comunità che produceva sostegno quasi in tutti gli ambiti della vita sociale e politica. Orta Nova era un esempio soprattutto in termini di occupazione, indipendentemente che governasse la destra o la sinistra. Oggi dobbiamo riconoscere a quella classe politica, sia nazionale che locale, una capacità politica di fare sintesi e di portare servizi, occupazione e rappresentanti a livello provinciale e non solo. La nostra comunità è preda di altri territori; oggi siamo inesistenti a tutti i livelli. Naturalmente e’ impensabile tornare indietro; e’ cambiata radicalmente la società di oggi, soprattutto dal punto di vista socio economico oltre che culturale. Oggi la politica non intercetta più i bisogni di una comunità che ha necessità di servizi efficienti, di dare sostegno ai giovani, alle famiglie che vivono al limite dell’emarginazione sociale e tutto questo è causato dall’assenza della politica. L’ente Locale deve produrre servizi efficienti come: pulizia delle strade, illuminazione pubblica, servizio cimiteriale, viabilità con strade percorribili senza incorrere in sinistri, a volte piuttosto gravi, pulizie delle aree abbandonate, cura dell’aspetto della nostra città per renderla gradevole ai cittadini che ci vivono e a chi viene da fuori, mentre stiamo vivendo in pieno degrado a tutti i livelli. Questi servizi sono dovuti, in quanto le tasse che i cittadini pagano sono finalizzate appunto a produrre servizi efficienti; in mancanza di adeguati servizi come attualmente avviene (vedi emergenza rifiuti, verde pubblico e villa comunale, dissesto della viabilità ecc) il cittadino è in credito verso l’ente pubblico. L’improvvisazione dell’attuale classe politica amministrativa, determina l’assenza di progettualità politica e, quindi, questo vuoto da spazio a inevitabili fenomeni extra-politica. Insomma, ci siamo capiti. Questo gruppo Politico Culturale “ IL NASTRO “ nasce con questi intendimenti senza finalità personali o di bottega. Vuole tendere una mano alla comunita’ ortese, al fine di sollevare questa città dal baratro in cui versa.

Comunicato stampa

Annunci

Stornara, l’ex Pooh Red Canzian il 17 Agosto in concerto per la Festa Patronale

Dopo Fabri Fibra e Piero Pelù, la città di Stornara piazza un altro importante colpo, il prossimo 17 Agosto in occasione della conclusione della Festa Patronale in onore di San Rocco, sarà Red Canzian l’ospite d’onore della festa stornarese. L’ex bassista dei Pooh chiuderà così il programma organizzato dal nuovo comitato, nominato a seguito del commissariamento ordinato dal Vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano Mons. Luigi Renna, un evento che rientra nel programma dell’estate Stornarese, che il comune dei Reali Siti, grazie alla presenza di importanti nomi della scena musicale italiana, propone come vetrina per la valorizzazione del territorio. Il concerto si terrà in Piazza della Repubblica, e sarà organizzato dalla ADM One Management Concerti.