Nel pomeriggio di ieri, mentre i dipendenti SIA scioperavano da diverse ore, la Giunta Comunale di Orta Nova ha deliberato il pagamento della fattura relativa al mese di Luglio pari a 54.560,00€, quale acconto sui servizi. Nella stessa delibera, la 141 del 9 Agosto, l’amministrazione comunale ortese evidenzia come l’importo mensile sia stato decurtato di circa 30.000€, in quanto nel frattempo sul territorio sta operando la Tecneco, chiamata a sopperire alla mancanza dei mezzi da parte di SIA. La liquidazione della fattura permetterà ai dipendenti di poter percepire parte dello stipendio e degli arretrati, una misura temporanea in attesa di trovare soluzioni definitive ad un problema difficile da risolvere, ma che con il noleggio dei mezzi da parte dei comuni del consorzio, potrà permettere di riprendere a pieno il lavoro di raccolta da parte dei dipendenti SIA. Nel frattempo il servizio sarà assicurato dalla Tecneco a partire dalle prossime ore, in attesa di conoscere quale sarà il futuro legato alla raccolta dei rifiuti, mentre i comuni della BAT escono definitivamente di scena, l’ASIPU sembra aver ormai abbandonato l’idea di lavorare per conto dei comuni del consorzio, ed in attesa di conoscere cosa ne sarà degli impianti cerignolani. Il futuro sembra più oscuro di quanto sia apparso fin ora, la speranza è che la politica sappia trovare soluzioni che fin ora non è stata capace di fornire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...