Ad una settimana dall’inizio della stagione, lo Sporting Donia, nato dalla fusione tra Sporting Ordona ed Atletico Orta Nova, ufficializza i colpi di mercato messi a segno dal presidente Devis Grieco e dal direttore generale Mariano Tarantino. Dallo Sporting arrivano le conferme del centravanti Fabio D’Introno, del play Leo Ragno, dell’esterno Alessandro Montemorra e dei giovanissimi Jacopo Santolupo ed Antonio Martinelli. Del gruppo dell’Atletico Orta Nova confermati invece il centrale Mario Pompetti, il centrocampista Martino Curci, l’esterno Gianmarco Pilone, il portiere Antonio Laccetti, passato a dicembre all’Ascoli Satriano, ed il giovanissimo Michele Vigorito. Tra i nuovi acquisti spiccano i nomi del portiere Francesco Musacco, classe 1986 ex Trani, Copertino, Matera, Noicattaro, Molfetta, Altamura ed Unione Calcio Bisceglie, con molte presenze tra Serie C, D, Eccellenza ed una esperienza in Serie A rumena con il Petrolul Ploiesti. Altro nome importante quello del centrocampista Alessandro Dell’Oglio, che ha conquistato con il Terlizzi l’Eccellenza nella scorsa stagione, in attacco sarà invece l’ex Ascoli Satriano, Audace Cerignola, Barletta, Brindisi e Mugnano Gianfranco Caggianelli, a cercare di segnare gol importanti per la compagine bianco azzurra. Torna invece in maglia Sporting il centrocampista Felice Iacobone, che per due stagioni ha indossato l’allora casacca rossoblu, intervallate da una stagione al Canosa, e dalla scorsa sfortunata in Eccellenza al Corato. Ma il colpo più prezioso è arrivato negli ultimi giorni con l’arrivo del difensore centrale Ivano Ciano, che in carriera ha vestito le maglie di Catanzaro, Potenza, Pro Vasto, Cosenza, Matera, Brindisi, per poi vestire la maglia dell’Audace Cerignola, trascinandolo dalla Promozione alla Serie D. Acquisti di assoluto spessore che potrebbero regalare alla formazione di Mr. Celestino Ricucci esperienza e qualità in una stagione difficile, che vedrà l’esordio domenica prossima al Cianci di Cerignola contro lo Sporting Apricena. Nel frattempo si è conclusa la preparazione con l’amichevole giocata ieri a Venosa contro il Lavello, squadra che disputerà il campionato di Eccellenza lucana, la gara è terminata 1-1 con il vantaggio dello Sporting siglato su calcio di punizione da Martino Curci, raggiunto poi da Di Francesco per i lucani. Un buon test che ha permesso a Mr. Ricucci di valutare al meglio la condizione dei suoi, in vista del primo ed importantissimo impegno stagionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...