Questa mattina mi sono recato alla locale stazione dei Carbinieri per sporgere denuncia-querela nei confronti di ignoti a seguito dell’illegale immisione di fumi nocivi alla pubblica salute derivante dai roghi illegali, per lo più notturni. Questa piaga atavica che affligge la nostra Città come tante altre, da decenni ormai, deve essere combattuta una volta per tutte con la denucia alle Autorità preposte, che devono reprimere questi fenomeni in maniera drastica. Nell’ambito delle nostre competenze, per due anni abbiamo tentato di sensibilizzare i nostri agricoltori, anche con incontri con le associazioni di categoria, all’utilizzo di forme gratuite di smaltimento che esistono, ma evidentemente sono concetti che solo negli anni entreranno nelle menti più dure da convincere. Nel frattempo mi appello alla parte sana, la stragrande maggioranza, dell’agricoltura ortese oltre che a tutti voi, denunciate i vostri colleghi o dissuadeteli dall’appiccare tali incendi, sono illegali, CI STANNO LETTERALMENTE AMMAZZANDO, oltre ad ammazzare se stessi. Sicuramente la denuncia congiunta presso le sedi appropriate, evitando di fotografare e ad apostrofare in malo modo l’Amministrazione su Facebook (non serve a nulla!), farà prendere coscienza a chi di dovere, che l’allarme sociale esiste ed é elevato. Nel frattempo chiederò di essere convocato dal Prefetto per denunciare, anche politicamente, quanto la nostra Orta Nova sta vivendo al fine di ottenere maggiori controlli nonché l’intervento del Ministro dell’Ambiente. Solo uniti possiamo vincere questa battaglia!

Comunicato stampa

Annunci

One comment

  1. anzichè denunciare contro ignoti, che nella maggior parte dei casi cadono nel vuoto, meglio denunciare i contadini e proprietari terrieri di dove è avvenuto l’incendio… semplice no??
    l’incendio è visibile di notte, basta vedere la colonna di fumo, individuare la zona di campagna e risalire ai responsabili titolari per denunciarli…. semplice no??
    Ormai li incendiano tutti perchè i contadini sono tutti, nessuno escluso, ignoranti e sfaticati… preferiscono incendiarli per risparmiare tempo e fatica, per poter trascorrere tante ore al bar a chiacchiere, anzichè consegnare materiale plastico ai rivenditori per il corretto riciclaggio…
    Per questo c’è un considervole aumento di casi di tumori grazie all’ignoranza di certi rozzi contadini….
    E noi concittadini dovremo collaborare fotografando e filmando l’evento e presentare l’esposto alle autorità competenti…
    ps: signor dottorino, a quando le telecamere di sicurezza per prevenire i crimini???? avoja a fare proclami se non fate nulla di concreto…. per fortuna è alla vostra fine di mandato….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...