Urge doposcuola all’integerrimo e purissimo consigliere di mino-maggioranza Antonio Vece, il quale in più di un’occasione non ha tardato a replicare, ovviamente senza essersi asetticamente documentato, a questioni che Forza Italia sollevava in merito alla gestione del Sindaco Tarantino. L’ultima marachella dell’immacolato Vece risale ad un comunicato stampa in cui lo stesso si scaglia contro alcuni componenti non amministratori forzisti, parando i colpi al posto dell’amministrazione Tarantino. Giorni fa, dalla sezione forzista Nicola Di Stasio aveva denunciato una cattiva gestione dei proventi dell’eolico destinati alla cultura che pur essendo di competenza del 2019, la Giunta Tarantino sta impiegando per sovvenzionare delle manifestazioni culturali svoltesi nel 2018, con il conseguente squilibrio amministrativo a danno delle attività culturali future. A tal proposito pur non essendo stato chiamato in causa, è intervenuto, replicando, il consigliere di mino-maggioranza Vece, eletto nello scorso maggio 2014 con il Sindaco Tarantino e poi misteriosamente passato in opposizione (a detta sua) poco tempo dopo. Il Vece sostiene infatti che i due componenti forzisti Di Stasio e Iorio, quando erano amministratori dal 2006 al 2011, avrebbero attuato le stesse procedure di anticipazione sui fondi eolici. Lo stesso, facendo riferimento alla convenzione tra il Comune di Orta Nova e la Società Inergia, stipulata in data 30/03/2007, ignora che al punto IV (quarto) si legge che la società dell’eolico ha proceduto a corrispondere al Comune gli importi di cui alle lettere a,b,c al verificarsi di condizioni e tempistiche indicate, oltre a corrispondere anticipatamente al Comune somme utili alla stesura del piano regolatore degli impianti eolici (PRIE) ed altri interventi urgenti che comunque non ipotecavano in alcun modo le amministrazione future nè tanto meno le attività culturali delle associazioni relative agli anni successivi del mandato, poiché l’ultimo bonifico risale al 7.05.2010. E’ da ricordare che il mandato di quella amministrazione si concluse nel maggio del 2011. Al contrario la Giunta Tarantino, evidentemente tanto a cuore al consigliere Vece, ha invece chiesto anticipazioni per festicciole, Dj dalle mani d’oro e processioni con fascia tricolore inclusa, impegnando le somme dell’anno 2019, che allo stato attuale sicuramente non saranno di competenza dell’operato targato Tarantino. Invitiamo quindi lo stratega Vece a non farsi condizionare da fonti di parte ed a valutare gli atti con serenità, vista la sua pluriennale esperienza politico amministrativa maturata al fianco di grossi nomi di politicanti ortesi.

Comunicato stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...