Lamine Sylla festeggiato dai compagni dopo la rete

Con una rete per tempo, prima di Lamine Sylla, poi nella ripresa di Antonio Martinelli, lo Sporting Donia espugna Bitetto e coglie la quinta vittoria consecutiva, che lancia la formazione di Mr. Celestino Ricucci al secondo posto dietro ad un lanciatissimo San Marco, che coglie la settima vittoria su altrettante gare. Un successo conquistato con una prestazione di carattere, partono però forte i baresi che sfiorano in almeno tre occasioni il vantaggio, ma a fine prima frazione Lamine Sylla mette in rete il gol del vantaggio, approfittando di una incursione degli ospiti sulla fascia destra. Nella ripresa i biancoazzurri controllano la gara e centrano una traversa con Jacopo Santolupo, prima del definitivo due a zero messo a segno da Antonio Martinelli, entrato solo qualche secondo prima. Una vittoria che vale il secondo posto in solitario, a sei lunghezze dalla capolista San Marco, che sarà avversario dello Sporting giovedì prossimo nella gara di andata del secondo turno di Coppa Italia. Primo successo per lo Stornarella Calcio, che nell’anticipo della quinta giornata del campionato di Prima Categoria espugna il campo della Virtus Molfetta, che passa in vantaggio due a zero con Mininni e Di Gennaro, ma la formazione di Mr. De Martino ribalta la gara con quattro reti, messe a segno da Alessandro Magaldi, autore di una doppietta, Vittorio Pugliese e Francesco Di Gregorio, prima del definitivo 3-4 siglato da Bavaro nel finale. Un successo che proietta la formazione biancoazzurra a quattro punti in classifica. Nelle prossime ore su Blog Tv gli highlights della gara di Bitetto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...