L’altro ieri abbiamo ricevuto lettera del Sindaco e oggi abbiamo risposto. Commentiamo direttamente il contenuto senza descriverlo perché potete leggerlo .
Prendiamo atto che l’amministrazione comunale ci chiede di fare proposte sulla QUESTIONE SIA e noi non ci sottrarremo all’invito perché, come abbiamo sempre dimostrato, siamo costruttivi e propositivi, oltre ad essere critici e forse talvolta antipatici e/o scomodi. Non possiamo però esimerci dal fare un paio di considerazioni sperando che le stesse non creino suscettibilità come spesso accade ultimamente. Non è accettabile una impostazione di pensiero per la quale si dice “non ricevendo entro cinque giorni delle proposte riterremo le vostre idee congrue alle nostre”, tuttalpiù si potrà dire “altrimenti proseguiremo per la strada già intrapresa” ma comunque sono dettagli, precisazioni, sorvoliamo e pensiamo al bene di Carapelle che è prioritario. Noi abbiamo ritenuto che un argomento così importante meriti la convocazione di un Consiglio Comunale ad hoc aperto ai contributi dei cittadini e quindi ci siamo mossi in questa direzione. Le proposte dell’opposizione saranno esposte in Consiglio davanti ai cittadini, in modo che anche l’amministrazione, finalmente, esponga le sue proposte ai cittadini. Abbiamo chiesto da tempo questo tipo di approccio al problema….meglio tardi che mai. Però purtroppo TEMIAMO SIA TARDI ! È giusto che i cittadini sappiano che purtroppo ci siamo già bruciati un po’ di soluzioni possibili, e questo perché il Sindaco ha già firmato lo schema contrattuale , cioè si è già impegnato con SIA e si è già impegnato nella somma totale a carico di carapelle, avendo sottoscritto la delibera nr.1 del 15 ottobre 2018 dell’assemblea dei sindaci ARO FG2. Ciò che resta da discutere sono solo i dettagli dei disciplinari tecnici….quindi quando sentite in giro che non ancora hanno firmato nessun contratto, sappiate che ciò è vero solo nella forma e non nella sostanza….il contratto vero e proprio è ancora da firmare, ma l’impegno formale e vincolante a restare in SIA e a restare pagando 132€+ iva a testa annuali….QUELLO È GIÀ STATO PRESO. In ogni caso noi parteciperemo e contribuiremo alla discussione e alle proposte e, giusto per sport, diremo lo stesso ai cittadini quali potevano essere le altre alternative e soluzioni…dopodiché ci metteremo al lavoro tutti insieme e faremo il massimo che si potrà fare nelle condizioni in cui ci troviamo. Peccato però…..se non si fosse firmato quella delibera, oggi potevamo muoverci con più scelte e su più strade…..e non regge la scusa che “hanno firmato tutti” ….non si deve seguire per forza la massa, anche perché noi carapelle non avevamo quella montagna di debiti che avevano altri….a molti è convenuto sia salvare Sia che chiudere a 132€ + iva …a noi non è convenuto così tanto. Comunque in Consiglio si spiegherà tutto e vi invitiamo davvero con il cuore di partecipare, altrimenti avrà ragione il Sindaco a ritenerci CONGRUI a lui.

Comunicato stampa

Annunci

One comment

  1. Caspita tari di 161 euro a testa (132 + iva) all’anno….
    quindi in una famiglia di 2 persone si paga 320,00 di tares all’anno
    mentre ad Orta Nova, pochi km da Carapelle, mi tocca pagare ben 600 euro di tares all’ anno… il DOPPIO!!!
    E’ il 2° anno che pago a quella cifra…
    Tarantino sempre più emme!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...