L’ordinanza rimane valida per prevenire e contrastare abusi e sconcezze sui muri del paese. Qualsiasi intervento sulle facciate deve essere esaminato dagli organi competenti ed, eventualmente, AUTORIZZATO. Come, per l’appunto, è stato vagliato ed autorizzato il murale richiesto per i giorni 27-28 dicembre in via Santa Maria la Stella. Un detto dice: “Correggi un saggio e lo fai più saggio, correggi un ignorante e lo fai tuo nemico. Loro mostrano la propria ignoranza senza neppure vergogna, pazienza”.

Post da Facebook di Rocco Calamita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...