Ancora una volta la lista Futura cerca di fare opposizione screditando chi sta LAVORANDO DAVVERO per risolvere le numerose problematiche che sono presenti al Comune non da giugno, ma da tempo.
Ancora una volta siamo certi che leggendo quel che Futura scrive pensiamo che non valga neanche la pena rispondere, per le decine di baggianate che si leggono.
Ma è quasi Natale e siamo tutti più buoni, quindi qualche chiarimento ai cittadini, che ogni giorno devono subire comizi scolastici e chiacchiere da bar, vogliamo farlo.
La vicenda Sia è stata già affrontata in consiglio comunale e ha visto anche gli interventi del consigliere Ricci, che però, da quanto scritto ieri, sembra aver dimenticato. Il 24 ottobre si è tenuto un convegno aperto alla cittadinanza, appositamente organizzato per parlare della vicenda Sia. A questo convegno erano presenti l’amministratore Sia Vasciaveo e la direttrice del Consorzio Igiene Ambiente Fg/4, Monica Abenante. Nonostante convegno e consiglio comunale si siano svolti poco più di un mese fa, Futura ha dimenticato di essere anche intervenuta attraverso il consigliere Ricci. Il sindaco Di Michele non ha MAI esitato a tenere informato il prefetto della questione, ci sono le carte che parlano, perché Futura ama mostrare solo alcune carte, quelle che decide tra un vuoto di memoria e l’altro. E via con i comizi tra amici e le chiacchiere da bar.
NOI SULLA VICENDA SIA CI STIAMO METTENDO L’ANIMA, GIORNO E NOTTE E NON PERMETTIAMO CHE SI DICA IL CONTRARIO! Sindaco e Giunta non hanno tempo da perdere, con i proclami sui social si fa poco. Il presidente del Consiglio Comunale sta facendo quanto è nelle sue facoltà, perché è di Carapelle come tutti ed ha a cuore le vicende della sua città. È già stato risposto che le richieste di Futura verranno inserite in un apposito consiglio comunale, che si terrà a breve. C’è un tempo per tutto, non si deve essere costretti ad accontentare Futura che altrimenti fa i capricci e denigra. E il consigliere Ricci sa benissimo quante pratiche ci siano da sbrigare, oltre alla Sia. Ci fa sorridere che le decine di iniziative istituzionali dell’amministrazione comunale siano definite da Futura “di facciata”:
quindi 353 adulti e 87 bambini sottoposti gratuitamente a visita specialistica perché altrimenti non se lo sarebbero potuto permettere sarebbe un evento “di facciata”?
Le iniziative di sensibilizzazione sulla pulizia della propria città e sul bullismo, a cui hanno preso parte le istituzioni civili, militari e religiose, sono un evento di “facciata”? Gli eventi dedicati alla sensibilizzazione contro la violenza sulle donne sarebbero “di facciata”? Anche gli eventi culturali lo sarebbero? A quella manifestazione hanno partecipato decine di donne di Carapelle e non, ne siamo stati orgogliosi. L’evento in chiesa con Don Claudio e il vescovo (importantissimo per la nostra comunità) era da sottovalutare? Futura era presente in minima parte, solo con Loredana Iafelice. Gli altri membri hanno pensato di non venire perché era un evento di facciata? Le iniziative sulla prevenzione degli incidenti stradali erano di facciata? Complimenti vivissimi, lista Futura! Siamo sempre più contenti che le elezioni non le abbiate vinte voi, che avreste lasciato Carapelle nella piattezza più totale.
Stiamo provando – e ci stiamo riuscendo – a rendere la nostra città più civile, ad elevare il livello culturale (non si era mai vista l’aula consiliare gremita per oltre tre ore in un evento dedicato alla poesia). Ognuno di quelli che voi definite “eventi di facciata”, a Carapelle sono un’innovazione e voi che vi chiamate Futura, ogni volta che si svolge qualcosa di nuovo, preferite rimanere a casa a rimuginare, a pensare a cosa dire il giorno dopo sui social. Ci fa sorridere ancor di più la vostra frase “Futura per le iniziative c’è stata, c’è e ci sarà sempre”. Dove? No, perché ad ogni iniziativa a cui era invitata tutta la cittadinanza (mettetevi in testa che la cittadinanza siete anche voi, non siete né speciali né diversi dagli altri) noi non vi abbiamo visti, se si esclude la presenza femminile all’evento sulle donne. Mai una presenza alle iniziative culturali, MAI e diciamo MAI un’iniziativa culturale o innovativa protocollata da Futura negli uffici del Comune. Questi sono FATTI!
Quindi, cari consiglieri, noi questo chiarimento lo dovevamo alla gente che cercate di convincere quotidianamente di cose false. È quasi Natale, dicevamo, quindi vi formuliamo i nostri migliori auguri, nella speranza che comprendiate davvero cosa significa fare un’opposizione propositiva.

Comunicato stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...