Abbiamo il timore, per quello che abbiamo appena letto, che l’aria natalizia invocata nel post del Salto, sia entrata troppo in anticipo a casa loro, soprattutto dal punto di vista alcolico. Non ci spieghiamo altrimenti l’insensatezza, la demagogia e la capziosità della risposta al nostro comunicato. Ci scusiamo se saremo un po’ lunghi ma purtroppo è doveroso andare per gradi e fornire risposta punto per punto alla marea di baggianate in malafede e vergognose che sono state elencate nel loro libello natalizio all’aroma di limoncello.
1) Il Salto scrive “La vicenda SIA è stata già affrontata in Consiglio Comunale e Ricci se l’è scordato”. FALSO!!! la vicenda SIA NON E’ STATA MAI AFFRONTATA IN CONSIGLIO COMUNALE, altrimenti non ne avremmo potuto fare richiesta (lo dice la legge non Futura)…anzi per dirla tutta NON E’ STATA MAI AFFRONTATA E BASTA, NE’ IN CONSIGLIO NE’ IN CASA NE’ AL BAR.
2) la questione SIA è stata , diciamo così…eufemisticamente…”affrontata” in un convegno che si è svolto il 24 ottobre DOPO e AL DI FUORI del Consiglio. Ma andiamo un attimo a quel meraviglioso convegno del 24 ottobre!! Un convegno inappropriato nei tempi e nei modi come già ampiamente scritto. Futura non da ottobre o settembre o giugno….DALLA CAMPAGNA ELETTORALE ha sempre detto che la SIA sarebbe stato il problema principale da affrontare CHIUNQUE AVESSE VINTO e che AUSPICAVA si fosse affrontato e risolto tutti insieme e insieme alla cittadinanza. Perchè i cittadini di Carapelle HANNO IL SACROSANTO DIRITTO di partecipare alla discussione e alla risoluzione di una questione così enormemente complicata che inciderà oltre misura sulle loro tasche!! Perchè lavorare insieme?, Perchè, caro Sindaco, in questo modo si sarebbero bloccate sul nascere speculazioni elettorali e sciacallaggi politici, ognuno si sarebbe assunto la sua quota di onere e critiche, ma alla fine il popolo avrebbe capito meglio che i sacrifici erano necessari e inevitabili ma che ognuno ce l’ha messa tutta per renderli meno dolorosi possibile….la cittadinanza avrebbe avuto la percezione insomma che si era remato tutti nella stessa direzione e si sarebbe sentita rassicurata che la soluzione raggiunta, proprio perchè condivisa, sarebbe stata la meno dolorosa per le loro tasche. Vedi caro Sindaco, per chi è opposizione è enormemente più vantaggioso, comodo e proficuo elettoralmente dire “avete vinto voi e spicciatevela voi questa rogna” , ma Carapelle Futura ha un’altra pasta e un’altra caratura…per noi il bene di Carapelle viene prima di tutto, anche del bene di Futura … non siamo nè opportunisti nè sciacalli!!! Purtroppo ti sei isolato nella tua campana di cristallo e non ne vuoi uscire! Le evoluzioni della questione SIA non devi aggiornarle solo al Prefetto quando “lavorate notte e giorno mettendoci l’anima”…lo sai o no che devi aggiornare passo passo anche il popolo? O il popolo non conta? Non possiamo permetterti di lavorare in silenzio nelle tue stanze e poi servire il piatto pronto e molto amaro alle famiglie carapellesi!! I carapellesi hanno il diritto di essere informati PASSO PASSO , hanno il diritto di sapere che purtroppo serviranno sacrifici! Non avere paura dei tuoi cittadini!! I cittadini carapellesi sono molto più intelligenti di noi che li rappresentiamo (si noi!! anche noi di minoranza ci chiamiamo dentro!). Invece il Sindaco ritiene opportuno andare avanti da solo, ritiene opportuno “non esitare mai” a informare sempre il Prefetto sulla questione e invece ESITARE SEMPRE a informare i cittadini…perchè ci sta mettendo l’anima giorno e notte “ma non ha tempo da perdere con i proclami sui social”. Caro Sindaco, informare PASSO PASSO (e non a letto fatto) la gente che ti ha votato non è mai tempo perso, anzi E’ UN TUO DOVERE, soprattutto quando lavori su una questione che riguarda le loro tasche! E’ addirittura paradossale che debba essere la minoranza a chiederti di stare con la gente. Mettere tre manifesti nel paese e un post su fb due giorni prima e dire alla gente “il 24 dopo il Consiglio non ve ne andate che vengono Vasciaveo e la Abenante a dirci come stanno le cose” NON E’ STARE CON LA GENTE!… alla gente non devi fargli vedere la macchina che avete comprato quanto è bella…alla gente si fanno vedere tante macchine e poi si dice “quale ci dobbiamo comprare?” Alla gente andava detto, sempre quel 24 ottobre, che 10 giorni prima avevi già firmato un Verbale di accordo sullo schema contrattuale che impegna sulla spesa di 132€ + IVA a persona con SIA!! Lo hai detto alla gente?? No che non l’hai detto!! L’ha detto Ricci, non tu!!! Tu eri seduto dall’altra parte del tavolo e hai detto “la SIA siamo noi”, non eri seduto tra la gente ad ascoltare cosa diceva SIA.
3) Il Salto scrive “che il Presidente del Consiglio sta facendo quanto è nelle sue facoltà e che le richieste di Futura saranno inserite in un Consiglio che si farà a breve e che Futura comunque stia calma…tempo al tempo…non è che possiamo stare pronti a bacchetta ai comodi vostri” (se leggete il senso è quello). Caro Sindaco, caro Salto e cari cittadini…una domanda banale: se il Presidente sta facendo quanto è nelle sue facoltà come avremmo mai potuto diffidarlo al Prefetto? Il Presidente ha agito esattamente al contrario delle sue facoltà, a nostro avviso, perchè LA LEGGE dice che se un quinto dei consiglieri ti chiede di convocare il Consiglio, tu il Consiglio lo DEVI convocare ed anche entro 20 giorni. Stop!!! Leggetevi la diffida che abbiamo pubblicato, sta scritto tutto e chiaro chiaro. Quelli che chiamate “capricci di Futura”, sono PRESCRIZIONI DI LEGGE, quindi non devi accontentare Futura tempo al tempo a tuo comodo, DEVI RISPETTARE LA LEGGE E CONVOCARE ENTRO 20 GIORNI (che sarebbero il vostro tempo al tempo), non solo….DEVI ANCHE FARE ESATTAMENTE IL CONSIGLIO RICHIESTO….E NON INSERIRE I PUNTI IN UN ALTRO CONSIGLIO DIVERSO….L’O.D.G. DEVE ESSERE QUELLO E BASTA. NE’ UN PUNTO IN MENO, NE’ UN PUNTO IN PIU’!! Chiaro??? Speriamo di si. Quindi non è Futura capricciosa , infantile, brutta e cattiva….siete voi altezzosi e irrispettosi delle regole…e al Presidente che ha agito contro le sue facoltà ripetiamo anche qui….se non gli pace o non se la sente di essere NEUTRALE, SUPER PARTES E GARANTE DEL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO…come gli impone la legge…si dimetta tranquillamente, altrimenti faccia a pieno il suo ufficio!
4) Il Salto scrive “che Futura ha definito “di facciata” le decine di iniziative organizzate finora, ecc ecc” risparmiandovi il lungo elenco delle lodevoli iniziative.
Nell’elencarle non è mancato l’abbondante condimento di demagogia, mistificazione e capziosità che non fa onore alle capacità intellettive, professionali e umane di chi ha scritto il post e che noi sappiamo averne abbondantemente. Caro Salto, non ci vuole una laurea, solo un po’ di buon senso in più e un po’ di malafede in meno per capire che Futura ha voluto semplicemente dire che NON SERVE A NULLA COINVOLGERE L’OPPOSIZIONE IL 4 NOVEMBRE, ALLA GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, ALLA CERIMONIA DI INSEDIAMENTO DEL PARROCO, ECC, SE POI ALZATE UN MURO SULLA QUESTIONE SIA!! “Di facciata” è il vostro atteggiamento non le manifestazioni e le cerimonie…fate i seri!!! I consiglieri comunali di Futura hanno pieno rispetto e sintonia con le istituzioni, con le tematiche sociali, con il parroco, con le autorità…abbandonate immediatamente questa vile arma dell’ironia tendenziosa e faziosa che con noi non attacca!
Ripetiamo di nuovo che alle manifestazioni istituzionali ci saremo sempre invitati o meno (anche se gli inviti quando sono arrivati sono stati molto graditi e apprezzati) perchè abbiamo il senso delle istituzioni. Alle altre manifestazioni invece, dove lamentate di non averci visti, beh qui il discorso cambia…e il commento migliore che possiamo fare è la vostra stessa parola scritta…”mettetevi in testa che non siete nè speciali nè diversi dagli altri” …. caro Salto, gli ELETTORI di Futura sono cittadini non speciali e non diversi e alle manifestazioni ci vanno se gli va come è giusto sia …gli ELETTI di Futura sono CONSIGLIERI COMUNALI, figure istituzionali, e invitarli (specie quando non sono a conoscenza dell’evento) è cortesia e rispetto istituzionale (specie se magari 8 vengono invitati e 4 no!), ma questo non è evidentemente di facile comprensione per chi scrive “mettetevi in testa che non siete nessuno per ricevere un invito particolare”. Buon Natale anche a voi.

Comunicato stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...