Ancora una volta la tensostruttura di Orta Nova è stata oggetto di una azione vandalica. L’amara sorpresa si è rivelata questo pomeriggio agli occhi dei dirigenti dell’Olympia Orta Nova, che erano giunti alla tensostruttura con l’intento di giocare la gara valida per il campionato provinciale Under 16 contro la Pallavolo Cerignola. Arredi ed attrezzi distrutti, il telo della struttura è stato tagliato in più punti, rendendo l’impianto inagibile, tanto da costringere la società all’annullamento della gara. Si tratta del secondo caso in meno di un mese, a conferma che l’impianto sia ormai una preda privilegiata dei vandali, che secondo gli stessi dirigenti avrebbero agito nel primo pomeriggio, sapendo forse che dopo qualche ora, le giovanissime biancoazzurre sarebbero scese in campo, cosa che aggraverebbe ancora di più l’accaduto, a dimostrazione forse della volontà di non far scendere in campo le giovani atlete. A rischio anche la gara di domenica, che dovrebbe vedere il ritorno in campo della prima squadra nel campionato di Serie D dopo la sosta natalizia, con la formazione del tecnico Antonio Massa che dovrebbe ospitare la Noha Volley Sport, una gara in cui le ortesi potrebbero addirittura agganciare la zona playoff, ma che potrebbe vedere la formazione biancoazzurra essere costretta ad emigrare a Lucera. La struttura necessita da tempo di importanti interventi, uno di questi sarebbe di fatto la realizzazione di un muro perimetrale alla struttura, che renderebbe maggiormente sicuro l’impianto e sicuramente più accogliente, oltre alla videosorveglianza che fungerebbe da deterrente, di fronte ad una dilagante arroganza con la quale alcuni barbari rovinano ciò che con passione ed impegno si cerca di costruire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...