Volley, l’Olympia Orta Nova sbanca Lucera ed aggancia i playoff

L’Olympia Orta Nova torna al successo e sbanca il Palasport di Lucera nel derby del tredicesimo turno del campionato femminile di Serie D di volley. Le ragazze di coach Antonio Massa si sono imposte 3-0 dopo un tiratissimo primo set vinto 26-24, ed un secondo vinto in rimonta per 25-19, più facile il terzo chiuso 25-15, che ha segnato l’esordio di Viviana Forleo. Un successo che permette alla formazione biancoazzurra di agganciare a quota venti la zona playoff. Ora la sosta, poi le ortesi torneranno in campo tra due settimane a Triggiano contro l’Academy Fides. Di seguito il link per risultati e classifica.

SERIE D Girone A

Calcio, pari per lo Sporting Donia a Noicattaro, Stornarella sconfitto al Miramare di Manfredonia

Nel diciannovesimo turno del campionato di Promozione lo Sporting Donia conquista un punto nella trasferta di Noicattaro, finisce a reti inviolate una gara in cui ha avuto la meglio la paura di perdere da entrambe le parti, con lo Sporting pericolosa il più delle volte con conclusioni da fuori, ed i padroni di casa che hanno sciupato due ghiotte occasioni. Un pari che permette ai biancoazzurri di Mr. Menga di riagganciare il quarto posto a quota 29 punti in condominio con la Real Siti, mentre il Martina aggancia la vetta espugnando il campo della Nuova Spinazzola, mentre il San Marco pareggia 1-1 a Conversano. Perdono invece Audace Barletta e Ginosa in zona playoff, due risultati che rendono ancora più avvincente la qualificazione agli spareggi promozione. Per lo Sporting Donia ora testa al ritorno dei quarti in coppa di giovedì prossimo, con i biancoazzurri che partiranno dalla vittoria per 2-0 nella gara di andata. In Prima Categoria lo Stornarella esce sconfitto dalla trasferta del Miramare di Manfredonia, finisce come all’andata, un 5-0 per i sipontini caratterizzato da un dubbio calcio di rigore realizzato al 1′ da Trotta, poi la formazione di Mr. De Martino sciupa due ghiotte occasioni prima della seconda rete realizzata da Mastropasqua con la quale si chiude la prima frazione. Nella ripresa un gol di Lauriola ed una doppietta di Grumo chiudono la gara sul definitivo 5-0, che lascia la formazione di Mr. Agnelli a meno uno dallo United Sly che con lo stesso risultato liquida la Virtus Andria. Lo Sport Lucera di Mr. Alfredo Bertozzi supera 3-2 il Borgorosso Molfetta, un risultato che lascia la formazione di Mr. Leonino con una sola lunghezza di vantaggio sullo Stornarella. Nelle prossime ore su Blog Tv gli highlights della gara di Noicattaro.

Arrestato a Varese un carapellese titolare di una azienda di trasporti


La polizia stradale di Busto Arsizio ha imposto gli arresti domiciliari a un cittadino italiano di 46 anni, titolare di una società cooperativa nel settore dell’autotrasporto. L’attività ha sede operativa a Cairate e sede operativa a Carapelle, in provincia di Foggia. L’accusa è quella di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro (articolo 603 bis del codice penale). Il principale, ora agli arresti domiciliari, ha sottoposto a condizioni di sfruttamento, approfittando del loro stato di bisogno, i suoi cinque dipendenti. In questo caso di può parlare di “caporalato”. In particolare corrispondeva ai lavoratori retribuzioni non in linea alle disposizioni del CCNL e sproporzionate rispetto alla quantità e qualità del lavoro prestato; Reiteratamente violava la normativa in materia di orario di lavoro, riposo e ferie, imponendo agli autisti di guidare gli autoarticolati per moltissime ore consecutive – sino a venti ore consecutive – in contrasto con la disciplina degli orari massimi di guida e dei riposi giornalieri previsti dal vigente Codice della Strada, non disdegnando di ricorrere ad artifici per eludere eventuali controlli di Polizia. Non rispettava la normativa in materia di sicurezza sul lavoro, omettendo del tutto l’informazione e formazione dei lavoratori e le necessarie visite mediche. Si poteva accertare che i lavoratori erano costretti a lavorare inoltre con veicoli in pessime condizioni ed obbligati a proseguire il viaggio anche laddove la circostanza di talune anomalie venisse segnalata al datore di lavoro; arrecando in tal modo grave pericolo alla propria incolumità ed a quella degli altri utenti della strada. Con le circostanze aggravanti di aver reclutato più di tre lavoratori e di aver commesso il fattoesponendo i dipendenti sfruttati a situazione di grave pericolo, avuto riguardo alle caratteristiche delle prestazioni da svolgere e delle condizioni di lavoro. Nel corso degli accertamenti è inoltre emerso che per poter operare regolarmente con le società committenti i viaggi di spedizione nazionali, il titolare della Cooperativa di autotrasporto aveva esibito alle menzionate società un falso D.U.R.C. – Documento Unico Regolarità Contributiva, attestante la regolarità contributiva. Al fine di impedire l’esatta ricostruzione dei tempi di guida degli autisti, il titolare della Cooperativa aveva falsamente denunciato il furto dei dischi cronotachigrafi, in circostanze assolutamente ambigue e ritenute propedeutiche al mascheramento dell’attività illecita, comunque ricostruita nel corso delle investigazioni.

Fonte: Varese News

Calcio, Sporting Donia a Noicattaro per tornare a vincere, lo Stornarella a Manfredonia nel posticipo di Prima

Dopo la vittoria della Real Siti nell’anticipo, scendono in campo quest’oggi le altre formazioni per completare il programma del diciannovesimo turno del campionato di Promozione. La capolista San Marco sarà di scena a Conversano, per mantenere la vetta dopo tre pareggi consecutivi, che hanno avvicinato il Martina, che a Palazzo San Gervasio chiederà strada alla Nuova Spinazzola, mentre l’Audace Barletta sarà di scena a San Paolo Bari contro la Vigor. Per lo Sporting Donia invece l’obiettivo è tornare ad una vittoria che manca da un mese, i biancoazzurri ortesi saranno impegnati a Noicattaro, dovendo però fare a meno di Ivano Ciano, squalificato in settimana dal giudice sportivo, mentre Fabio D’Introno è convocato ma ha lavorato a parte in settimana. Direzione di gara affidata al Sig. Giuseppe Doronzo della sezione di Barletta, che sarà assistito dal Sig. Giovanni Conte e dal Sig. Andrea Vitobello, anch’essi appartenenti alla sezione di Barletta. Fischio d’inizio fissato per le 14:30, highlights della gara su Blog Tv. In Prima Categoria lo Stornarella scenderà in campo alle 17:30 al Miramare contro la vice capolista Manfredonia, che in settimana ha vinto il recupero e si è riportata a meno uno dalla United Sly, che ospiterà la Virtus Andria alle 17:00. La formazione di Mr. Pino De Martino dovrà fare a meno di Domenico Cassotta e di Vittorio Pugliese, entrambi fermati per un turno dal giudice sportivo. Una gara difficile contro la formazione di Mr. Agnelli, da riscattare la sconfitta con il Canosa, che osserverà un turno di riposo, mentre il Borgorosso Molfetta sarà impegnato a Lucera contro i biancoazzurri di Mr. Alfredo Bertozzi. Per la gara di Manfredonia è stato designato il Sig. Natale Rossiello della sezione di Molfetta. Aggiornamenti in tempo reale sul Blog dalle 14:30.

Orta Nova, diociott’anni fà se ne andava Mons. Michele Ventrella, stasera una Messa per ricordarlo

Nel diciottesimo anniversario della scomparsa di Mons. Michele Ventrella, questo pomeriggio alle ore 18:30 presso la Chiesa Madre, sarà celebrata una SS Messa in memoria dello storico parroco, che ha segnato un’epoca nella città capofila dei Reali Siti. Il sacerdote di origini cerignolane, è rimasto alla guida della Parrocchia BVM Addolorata di Orta Nova per circa quarant’anni, dal 1961 al 2000, anno in cui per motivi di salute cedette il timone a SS EE Mons. Giacomo Cirulli. Mons. Ventrella ha amato profondamente la città di Orta Nova, ponendo sempre una attenzione particolare verso i giovani e i poveri, il tutto con uno sguardo attento sulla città, verso la quale si rivolgeva attraverso le proverbiali omelie, che a volte andavano anche oltre gli aspetti religiosi, a dimostrazione di un affetto incondizionato, che ancora oggi fa tornare alla memoria gli anni più belli della città capofila dei Reali Siti.