Orta Nova, venerdì presso la Misericordia ultimo appuntamento con “Io non mi rifiuto”, campagna di sensibilizzazione verso la differenziata

Si chiude il percorso di sensibilizzazione ai temi della cura dell’ambiente e alle buone pratiche sul riuso dei rifiuti promosso dalla Misericordia di Orta Nova. Dopo tre appuntamenti durante i quali la confraternita ortese ha coinvolto le scolaresche locali, nell’ultimo incontro del prossimo venerdì 25 gennaio (ore 18), saranno presenti soprattutto associazioni e operatori del mondo del volontariato. “Io non mi rifiuto” si concluderà con un momento di bilancio per tirare le somme di una serie di incontri educativi che si sono tenuti lo scorso anno. Infatti dall’estate scorsa l’associazione ortese ha organizzato dei veri e propri flash mob in alcune aree degradate del paese per educare alla raccolta differenziata e al corretto smaltimento dei rifiuti. Il prossimo appuntamento si terrà presso la sede di Via Puglie della Misericordia di Orta Nova. Dopo i saluti introduttivi del Governatore, Giuseppe Lopopolo, interverranno Massimo Capuano, presidente dell’associazione Progresso Pulito di Ascoli Satriano e Luigi Rauseo, presidente della Sezione di Troia di Italia Nostra. Il primo relatore esporrà il percorso associativo della realtà ascolana, relazionando in merito alle pratiche virtuose che ogni cittadino dovrebbe porre in essere per evitare di inquinare l’ambiente. “I buoni risultati della raccolta differenziata – afferma Massimo Capuanodipendono da quanto i cittadini siano disposti a collaborare nel sistema di raccolta porta a porta. Basta solo volerlo e qualunque città può raggiungere le percentuali di differenziazione superiore al 70%, come dimostrano Ascoli Satriano, Troia, Barletta e numerosi altri piccoli e grossi centri”. Sono le buone abitudini casalinghe che nel piccolo di ogni nucleo famigliare possono cambiare un contesto come quello della provincia di Foggia che presenta diverse criticità ambientali. Del contesto e delle problematiche che persistono sul territorio parlerà Luigi Rauseo, nel corso del secondo intervento previsto durante la serata. “E’ importante parlare delle criticità del nostro territorio perché soltanto la conoscenza ci rende consapevoli” – afferma il Governatore, Giuseppe Lopopolo. “Abbiamo scelto di concludere questo percorso con le associazioni del territorio, perché al termine di questa serie di iniziative vorremmo creare una rete provinciale di volontari che si scambiano i contatti e collaborano per la diffusione della cultura ambientalista”. Come intermezzo tra i vari interventi verranno proiettate le immagini dei flash mob che i partecipanti di #iononmirifiuto hanno posto in essere nei tre appuntamenti precedenti. Alla luce dalla difficoltosa situazione che riguarda il comprensorio dei Cinque Reali Siti, per ciò che concerne il servizio di raccolta dei rifiuti, la Misericordia di Orta Nova ha esteso l’invito alle istituzioni locali, alla politica e alle associazioni di volontariato in modo da tracciare una strategia comune per gli anni a venire.

Comunicato stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.