Orta Nova, “Il Nastro” sceglie Antonio Abruscio come candidato sindaco, la conferma entro fine mese

A chiarimento di notizie circolanti in paese, l’amico Antonio Abruscio è stato indicato dal gruppo politico quale candidato sindaco alle prossime amministrative, ritenuto persona capace e preparata politicamente ad assolvere tale incarico. L’amico Antonio Abruscio si è riservato di decidere comunicando l’esito entro la fine mese. Pertanto, IL NASTRO conferma la proposta di candidatura e si augura che l’amico Antonio Abruscio comunichi una risposta positiva.

Comunicato stampa

OFF TOPIC: Inseguire i propri sogni per non lasciar spazio ai rimpianti

“l sogni son desideri. Recitava così un celebre film animato Disney del 1950, a me piace pensare che la nostra mente sia composta di materia grezza da plasmare a piacimento dei nostri desideri. Sognare ci rende liberi e vivi, c’è chi lo fa ad occhi aperti, perdendosi in essi, chi invece relega i propri desideri nei sogni onirici notturni ed inconsciamente spera si tramutino in realtà. Anelare alla realizzazione dei propri desideri aiuta molti di noi ad affrontare meglio la realtà di ogni giorno, sicuramente meno romantica di quello che le nostre anime sperano di ottenere. Durante le nostre vite alcuni sogni si avvereranno mentre altri rimarranno lì, nel nostro posticino segreto, senza averli nemmeno rivelati a nessuno né aver cercato di realizzarli minimamente. Non lasciatevi cogliere inermi di fronte alle occasioni che la vita vi presenta dinanzi, bisogna comunque imparare anche ad essere un po’ audaci al momento giusto per saper cogliere le opportunità al volo, cercate sempre di migliorarvi partendo da come siete oggi e non da quello che sareste potuti diventare, si vive di sogni e non di illusioni, di speranze, mai di rimpianti. Non permettete che le idee diventino barriere insormontabili, piuttosto ponti sui quali attraversare i sogni; non lasciate mai che nessuno si frapponga tra voi e i vostri desideri, procedete a piccoli passi ponendovi obbiettivi accessibili alle vostre possibilità reali e poi alzate la posta in gioco, non c’è limite alla nostra immaginazione. Per ottenere i risultati sperati impegnatevi a fondo e cercate di non rimanere troppo delusi se non doveste riuscire per qualche volta nel vostro intento ma siate grati per quello che in ogni caso riuscirete a raggiungere con tanti sacrifici. Porci continuamente dei traguardi serve a mantenerci vitali e reattivi anche di fronte alle avversità che si porranno davanti durante il nostro cammino, non saranno mai poche, questo è un dato di fatto consolidatosi negli anni vissuti a cercare di farci spazio nella vita, anzi le difficoltà dovranno essere intese come stimoli ancora maggiori perché si realizzino i tanto agognati desideri. Sognare è terapeutico e infondo non è essenziale che tutti i nostri sogni si realizzino, l’importante è averci almeno provato, solo così non avremmo il rimpianto di non essere stati all’altezza delle nostre stesse aspettative, perché ricordiamoci che siamo, noi e soltanto noi, ad essere gli artefici del nostro futuro. Non esistono alibi che tengano, limiti d’età per sognare, iniziamo a prendere coscienza di ciò che veramente vogliamo raggiungere e sicuramente porteremo a casa qualche piccola soddisfazione, lo scrive una persona che dei sogni ne fa ogni giorno una filosofia di vita, almeno ci prova.

Vale

Più di 2 milioni di euro per il rifacimento delle Strade Provinciali, il presidente Gatta: “Migliorare la viabilità e la sicurezza delle strade è impegno prioritario”

Dobbiamo mettere in campo tutte le risorse disponibili per intervenire sulla manutenzione dell’ampia rete stradale provinciale – Commenta Il presidente della Provincia, Nicola GattaMigliorare la viabilità e la sicurezza delle strade è impegno prioritario. Il rilancio della Capitanata passa soprattutto da un risanamento della rete viaria e da un sistema di infrastrutture efficiente e moderno”.

Questi gli interventi previsti dal settore viabilità della Provincia:

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Decreto N.49 del 16 febbraio 2018 – Progetto 1: “Lavori urgenti di manutenzione straordinaria per il ripristino del piano viabile ammalorato e integrazione della segnaletica stradale e delle opere protettive lungo le strade provinciali nn. 12 – 13 – 16 – 30 – 32 – 35 – 36 – 37 – 38 – 40 – 41 Bis – 73 – 83 – 109 – 110 – 116 – 117 – 147” (Importo 900mila euro).

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Decreto N.49 del 16 febbraio 2018 – Progetto 2: “Lavori urgenti di manutenzione straordinaria per il ripristino del piano viabile ammalorato e integrazione della segnaletica stradale e delle opere protettive lungo le strade provinciali nn. 22 – 26 – 28 – 43 – 45 BIS – 48 – 50 Bis – 51 – 52 – 60 – 70 – 75 – 79 – 80 – 81 – 87 – 88 – 89 – 90 – 143” (Importo 891mila euro e 489,68).

Ocdpc n. 410/2016 – “Interventi urgenti in conseguenza degli eventi meteorologici verificatisi nel periodo dall’11 al 18 marzo 2016 nel territorio della Provincia di Foggia – Strada Provinciale n. 99 (Stazione di Ascoli Satriano-Candela-Rocchetta Sant’Antonio) – Lavori di ripristino e messa in sicurezza della viabilità nel tratto compreso tra le progressive chilometriche 9+000 e 24+500” (Importo € 130mila euro).

Ocdpc n. 410/2016 – “Interventi urgenti in conseguenza degli eventi meteorologici verificatisi nel periodo dall’11 al 18 marzo 2016 nel territorio della Provincia di Foggia – Strada Provinciale n. 20 (Lucera-S.S. 16) – Lavori di risagomatura e sistemazione del piano viabile e delle pertinenze stradali e fornitura e posa in opera di barriere metalliche di sicurezza” (Importo € 100mila euro).

Ocdpc n. 410/2016 – “Interventi urgenti in conseguenza degli eventi meteorologici verificatisi nel periodo dall’11 al 18 marzo 2016 nel territorio della Provincia di Foggia – Strada Provinciale n. 143 (dell’Ofanto) ex SS 529 – Lavori di ripristino idraulico delle pertinenze stradali” (Importo 100mila euro).

S.p. n.81 (Carapelle-Orta Nova- Stornarella) per lavori urgenti di ripristino del piano viabile, a tratti saltuari, del 2° tronco (Orta Nova-Stornarella) (Importo 125mila euro).

Pesistica, tris di podi al campionato regionale per la Gym Star di Carapelle

Lo scorso week-end, 09 e 10 febbraio, si è svolta la prima competizione del 2019 di Pesistica Olimpica, il Campionato Regionale Assoluto. E proprio il 10 di febbraio la GymStar Carapelle dei Tecnici Pasquale e Francesco Perdonò e del subentrante Luca Lo Russo festeggia i 10 anni di presenza nel mondo agonistico. La società Carapellese schiera in questa occasione l’Atleta e Tecnico FIPE (Federazione
Italiana Pesistica) Luca Lo Russo (classe ’92) assieme al grande ritorno di suo fratello Christian Lo Russo (classe ’97), la sua fidanzata Janey Cucovaz (classe ’93), anch’essa Tecnico FIPE. I primi a scendere in pedana nella giornata di sabato 09 sono stati proprio i 2 fratelli, nelle categorie di peso 109kg (Luca) e +109kg (Christian). Proprio Christian Lo Russo è stato artefice di una competizione a dir poco esemplare
considerando soli 3 mesi di preparazione dopo uno stop di 2 anni: Christian è un affermato cuoco e il suo lavoro non gli consente di seguire un allenamento continuativo. Conquista la medaglia d’argento e il titolo di vice Campione Regionale Assoluto, sollevando nelle massime alzate 91 kg nell’esercizio dello strappo e 115 kg nell’esercizio dello slancio, sbagliando di pochissimo 125 kg che gli sarebbero valsi il nuovo record personale. Luca Lo Russo che già durante il riscaldamento avvertiva lievi fastidi fisici, è sceso in pedana decidendo di mantenersi in sicurezza. Si è battuto per la conquista del primo posto
ed una volta assicuratosi la medaglia d’oro, ha optato per una competizione in difesa, sollevando nelle massime alzate 80 kg di strappo e 100 kg di slancio, carichi che solitamente utilizza in allenamento. Conquista comunque il titolo di Campione Regionale Assoluto. Nella giornata di domenica 10 febbraio è scesa in pedana Janey Cucovaz nella categoria di peso 71 kg, pesista dal 2016, dopo 15 anni di agonismo nella pallavolo, conquista la medaglia di bronzo dopo un’accesa competizione, con soli 7 kg di distacco dalla sua avversaria che conquista la medaglia d’argento. Solleva nelle massime alzate 40 kg nello strappo e 57 kg nello slancio, sbagliando per un pochissimo 62 kg. Durante la sua premiazione ha ricevuto i complimenti dell’ex vice Presidente Nazionale della Federazione Italiana Pesistica Maurizio Lo Buono, per la tecnica e la forza mostrata in gara. Il 2019 inoltre si apre in positivo per il Tecnico FIPE e Dottore in Scienze Motorie Francesco Perdonò che il prossimo marzo inaugurerà, a Foggia, la nuova palestra ‘’The Gym Studio’’, che vedrà la possibilità di svolgere Pilates, Pilates Reformer, Functional
Training e Personal Training. E’ possibile visitare la struttura in Corso del Mezzogiorno 172/174 – Foggia. Vedremo in pedana gli atleti della Gym Star Carapelle il prossimo maggio in occasione delle qualificazioni ai Campionati Italiani di categoria.

Comunicato stampa