Orta Nova, il consigliere Vece sul caso “luci spente”: “Colpa della maggioranza che non approva i progetti definitivi”

Il consigliere comunale Antonio Vece

Dal comunicato qui sopra, si evince che la società che si è aggiudicata la gara del bando dell’illuminazione, per 8 milioni di euro per 25 anni, non ha ancora iniziato il proprio servizio. È sufficiente parlare con i cittadini che vivono il disagio di interi quartieri al buio per apprendere come l’attuale maggioranza si scarichi i problemi di dosso. A questi cittadini è stato riferito che l’amministrazione si ritrova con le mani legate “a causa della burocrazia e delle lunghe procedure“, lasciando intendere che la società fornirà il servizio ai comuni di Orta Nova, Stornarella e Cerignola, attraverso la stessa centrale unica di committenza: “una soluzione che garantirà un miglioramento dei servizi“.  Nulla di più falso.
1) In realtà, la gara della pubblica illuminazione è relativa al solo comune di Orta Nova. Il tutto lo si evince sia dal contratto sottoscritto sia dal progetto esecutivo.
2) I tempi “lunghi” non sono dovuti alla burocrazia ma a una volontà politica. Sia per la pubblica illuminazione, sia per la costruzione dei loculi cimiteriali, manca l’approvazione dei rispettivi progetti definitivi da parte della giunta Tarantino. Secondo il mio modesto parere, un’amministrazione seria e rispettosa dei propri cittadini dovrebbe spiegare, date e documenti alla mano, come e perché per entrambi i progetti siano necessari più di due anni per giungere all’approvazione definitiva.
Ma cari concittadini, state tranquilli! Sono sicuro che i lavori relativi a tali progetti partiranno e saranno oggetto di vanto in campagna elettorale!

Comunicato stampa

Annunci

Calcio, lo Sporting Donia vola in finale di Coppa! Vittoria ai rigori 4-2 a Martina!

Grande prova di carattere per lo Sporting Donia che al Tursi di Martina Franca vince ai rigori 4-2 ed accede ad una storica finale di Coppa Italia di Promozione, prima volta per una squadra dei Reali Siti. Non bastano 180 minuti a rompere l’equilibrio tra la formazione ortese e la capolista del campionato, ai rigori i biancoazzurri s’impongo 4-2, conquistando così la finale, che vedrà la formazione del presidente Mariano Tarantino affrontare i leccesi del Deghi Calcio, che dopo il 2-1 dell’andata hanno pareggiato 1-1 a Taurisano conquistando così la finale di una coppa, che in caso di vittoria vale il ripescaggio in Eccellenza, ipotesi concreta visto che dalla D quest’anno non dovrebbero retrocedere formazioni pugliesi. Un successo che rilancia i biancoazzurri in una stagione difficile, che potrebbe ora riservare allo Sporting un gran finale di stagione!

Calcio, lo Sporting Donia oggi a Martina a caccia della finale, due risultati su tre a disposizione dei biancoazzurri

Dopo la sconfitta di domenica scorsa a Bari, che ha allontanato lo Sporting Donia dalla zona playoff, questo pomeriggio al Vito Tursi di Martina Franca, i biancoazzurri ortesi si giocano uno storico accesso alla finale di Coppa Italia di Promozione. La formazione del tecnico Giuseppe Menga in pochi giorni si gioca gran parte delle speranze di raggiungere gli obiettivi stagionali, prima la vittoria della coppa, poi domenica il derby con la Real Siti, che vale le ultime chance di agganciare la zona playoff. Dopo il pari a reti inviolate dell’andata, lo Sporting ha a disposizione due risultati su tre per centrare la finale, dovrà quindi segnare per alimentare le possibilità di passare il turno, ma dovrà fare a meno di tre elementi importanti come il playmaker Leo Ragno, fermato per un turno dal giudice sportivo, del bomber Fabio D’Introno e del capitano Ivano Ciano, entrambi alle prese con problemi muscolari. I biancoazzurri sono quindi chiamati all’impresa, per provare a dare un senso ad una stagione fin ora al di sotto delle attese. Direzione di gara affidata al Sig. Ruggiero Doronzo della sezione di Barletta, assistenti il Sig. Francesco Liguigli ed il Sig. Davide Bono, entrambi appartenenti alla sezione arbitrale di Bari. Nell’altra sfida il Deghi, capolista del girone B, a Taurisano deve difendere il 2-1 dell’andata. A partire dalle 15:00 aggiornamenti in tempo reale sul Blog.