L’europarlamentare Nicola Caputo in visita presso Alleanza Democratica per Stornarella: “Costruire un programma condiviso”

L’europarlamentare italiano più attivo in Europa Visita Stornarella e concorre alla stesura del programma elettorale del futuro candidato sindaco Pasquale Fiorilli. È Nicola Caputo che con il suo rating di votazioni in aula (96,16%) risulta da anni detentore indiscusso dello status di Europarlamentare Italiano più attivo in Europa. Lo stesso nella giornata di Sabato 9 Marzo dopo due giornate intense di incontri istituzionali in Regione Puglia e decine visite presso le Amministrazioni Locali giunge in serata a Stornarella per dimostrare la propria vicinanza al candidato sindaco della sezione politica di Alleanza Democratica, Pasquale FIORILLI. Una persona davvero umile, con una gran voglia di lavorare e dare un senso alle aspettative degli elettori che nel 2014 hanno reso possibile la sua elezione a MEP (Member of European Parliament), continua Fiorilli dicendo che Nicola Caputo è mosso da grande passione politica e senso del dovere istituzionale, una persona competente che ha, sin da subito, voluto dare il proprio contributo alla stesura del futuro programma elettorale della lista Alleanza Democratica da me capeggiata.
Da membro della commissione agricoltura ha fornito importanti notizie inerenti il nuovo Piano Agricolo Comune che partirà nel 2020 (PAC 2020) ed ha consigliato un sistema innovativo basato sulla tecnologia Blockchain per il comparto agricolo locale, lo stesso inoltre ha offerto la collaborazione del suo staff presente presso la Commissione Europea per individuare risorse finanziare ed inserire il piccolo paese della provincia di Foggia in una rete di amministrazioni europee, tale strategia fornirà la possibilità di attrarre investimenti e partecipare a percorsi finanziati di miglioramento. Abbiamo riassunto la partecipazione parafrasando il live motive della campagna elettorale Caputo 2019 l’hashtag #PiùStornarellaPiùEuropa. Grazie Onorevole Caputo per la vicinanza e l’amicizia dimostrata al nostro paese.

Comunicato stampa

Annunci

Orta Nova, incidente stradale nei pressi del Campo Sportivo, coinvolte tre auto

Un grave incidente stradale si è verificato questa mattina intorno alle ore 13:00 in Via Giuseppe Saragat, nei pressi del Campo Sportivo Michele Fanelli di Orta Nova. Coinvolte nel sinistro tre auto, una delle quali si sarebbe ribaltata più volte, terminando la sua corsa a ridosso del muro dell’impianto sportivo. Sul posto diverse ambulanze, vigili del fuoco, carabinieri e polizia municipale, con la viabilità rimasta interrotta per diverso tempo per consentire le operazioni di soccorso. Almeno tre i feriti trasportati in ospedale, le cui condizioni sono in corso di accertamento. Da ricostruire la dinamica dell’incidente, probabilmente causato dall’alta velocità o da una mancata precedenza.

Ordona, vandali in azione al campo sportivo. L’amministrazione: “Collaborare con le forze dell’ordine per denunciare i colpevoli”

Ennesimo gesto ignobile consumato ai danni del campo sportivo. Danneggiati gli spogliatoi e l’impianto di illuminazione. L’Amministrazione con sacrificio provvederà al ripristino della struttura, anche in considerazione dell’importanza della sua finalità, luogo di aggregazione per i giovani e per i bambini. Si lancia a tutti l’appello a collaborare con le forze dell’ordine per individuare gli autori di tali deprecabili condotte.

Comunicato stampa

Il Salvadanaio della Questua Diocesana finanzierà il progetto dormitorio e mensa della Misericordia di Orta Nova

In occasione del mercoledì delle Ceneri e dell’inizio della Santa Quaresima, il Vescovo della Diocesi Cerignola – Ascoli Satriano, Monsignor Luigi Renna ha ufficializzato una notizia che rende immensamente felice la Misericordia di Orta Nova e fa ben sperare il territorio dei Cinque Reali Siti, chiamato a dare risposta alle tante emergenze sociali presenti sotto diversi punti di vista. Sul mensile della Diocesi “Segni dei Tempi” (Anno III – n°6), il Pastore ha ufficializzato la destinazione dell’ormai consueto “salvadanaio” delle offerte raccolte nelle parrocchie del comprensorio diocesano durante il periodo che precede la Pasqua. Quest’anno il ricavato sarà utilizzato per realizzare il progetto della Misericordia di Orta Nova volto all’allestimento di un refettorio pubblico per gli indigenti e di un dormitorio dove poter dare un riparo ai senza tetto. “L’iniziativa presenta un risvolto pedagogico importante – così come si legge nall’articolo a firma del direttore della Caritas Diocesana, Don Giovanni Lainoper il contrasto allo spreco alimentare, che vede impegnata la Caritas Italiana e che deve essere sentito e affrontato da tutta la comunità”. Infatti, grazie alla proficua collaborazione con il Banco Alimentare della Daunia di Foggia, la Misericordia di Orta Nova provvederà a distribuire le eccedenze alimentari che vengono elargite dalle aziende private o dai supermercati, a testimonianza della grande carità che contraddistingue il tessuto economico locale. In loco sarà allestito un refettorio dove gli indigenti potranno consumare i beni già pronti per il consumo. Si tratta di un progetto che la confraternita ortese sta portando avanti da molto tempo, già come attività collaterale al punto carità attivo in sede. Tante sono state le iniziative di sensibilizzazione tramite le quali sono state raccolte donazioni private volte alla realizzazione del progetto benefico intitolato “Casa della provvidenza”. Queste donazioni si aggiungeranno alla somma che sarà destinata dalla Diocesi, così come aveva a più riprese già affermato il Vescovo in occasione delle sue recenti visite presso la sede associativa ortese. Compito dell’associazione di volontariato sarà quello di sensibilizzare anche le istituzioni locali e la politica verso la realizzazione di questo progetto che potrebbe dare un valore aggiunto al welfare locale. “Accogliamo con grande entusiasmo la volontà del Vescovo” – afferma il Governatore, Giuseppe Lopopolo. “Dopo questo grande attestato di stima e di fiducia ci impegneremo ancora di più verso la realizzazione di un sogno condiviso da tutti i volontari e dai soci. Ringraziamo la Diocesi per questo aiuto tangibile, segno e testimonianza della Provvidenza Divina, in un periodo dell’anno, come quello della Quaresima, che ci invita a ‘risorgere’ dalla sofferenza e a dar voce agli oppressi e agli ultimi”.

Comunicato Stampa

Orta Nova, Di Carlo: “Serve collaborazione con le forze dell’ordine”

Ogni volta che registriamo un reato, un furto o una rapina nella nostra Orta Nova ci piange il cuore“. Lo sostiene Antonio Di Carlo, candidato sindaco per la lista “Orta Nova Mi Piace“, a pochi minuti dalla notizia della rapina all’ufficio postale di viale 2 Giugno. “La nostra città è spesso teatro di rapine, atti vandalici e furti d’auto – ha aggiunto Di Carloe questo contribuisce a sfiduciare i cittadini, oltre che ad intimorirli. Sarebbe importante implementare i servizi di videosorveglianza nei luoghi strategici di transito ed avviare una proficua collaborazione con Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza affinché possano ottimizzare l’affiancamento con la nostra polizia locale. Orta Nova ha bisogno che i suoi cittadini si sentano sicuri e crediamo fermamente che i ministeri competenti ed il prefetto possano essere di grande aiuto per la città“.

Comunicato stampa