OFF TOPIC: I nonni una risorsa per i figli, una protezione per i nipoti

I nonni ricoprono oggigiorno un ruolo molto importante nella famiglia moderna, aiutano i propri figli a gestire il menage familiare e soprattutto, sempre più spesso, crescono i nipotini che di rimando gli sono molto affezionati, sono un punto di riferimento ed incidono nella crescita stessa dei ragazzi. I nonni tornano un po’ bambini quando giocano con i nipotini e traggono da questo rapporto la parte migliore, quella ludica. Dovremmo cercare di goderne appieno dei momenti felici che la vita ci dona in compagnia delle persone amate, purtroppo però non tutti hanno avuto la fortuna di crescere a stretto contatto con i propri nonni oppure venendo da anni a mancare, il loro ricordo va affievolendosi. Tramite il mio racconto vorrei cercare di trasmettere quello che si prova da bambina, qual’ero, quando viene a mancare una persona così importante nella vita; anche se ancora piccola ho ricordi nitidi e vivi, ciò sta a sottolineare quanto i bei ricordi che lasciano in noi le persone care non svaniscano mai ma rimangono indelebili e preziosi, da custodire:” Grande, immenso uomo, troppo avevi ancora da donarci, nel tempo che non ci fu concesso avere, ricordo flebile riporta alla mente gioie di tenera bambina che scorgeva nel suo caro dolce nonno un eroe. Una lacrima intanto fa capolino sul mio viso non più fanciullesco e fermarla è d’obbligo mentre, stranamente, con occhi aperti non è poi tanto chiaro il tuo viso, socchiudendoli scorgo chiari i tratti tuoi a me così familiari. Sento ancora quando con la mano tua mi tenevi così stretta da non lasciarmi , come se fossi il più prezioso dei tuoi tesori. Rivedo ancora molto chiaramente le nostre lunghe passeggiate in bicicletta, quando mi sorreggevi amorevolmente per non farmi cadere, sentendo il peso della responsabilità di accudirmi in quegli attimi in cui ti ero stata affidata; il ritorno a casa immancabilmente sempre pieno di capricci da parte mia perché non volevo lasciarti andar via. Eh se quel giorno così lontano avessi saputo che non ti avrei mai più rivisto, vani sarebbero stati i tentativi di staccarmi da te! Eri la nostra solida roccia, quella su cui poggiava la nostra famiglia e quando sei venuto a mancare uno scossone ha smosso tutti noi inevitabilmente dal profondo! lo, piccola bambina, custode inconsapevole di un bagaglio troppo pesante da portare sola, dovetti stringere le spalle e far finta di cancellare quell’immenso dolore che ancora porto dentro. Rivedo in mio padre la profondità dei tuoi occhi, il tuo andamento fiero e la gestualità che avevi, ora che gli anni sono passati veloci. Ho tenerezza per chi non ha potuto anche solo avere una tua dolce carezza di nonno, udire la tua voce forte e decisa, accarezzare i tuoi ispidi baffi, che incorniciavano la bocca quasi sempre all’apparenza imbronciata. Mi ritengo comunque fortunata, anche se il dolore mi ha toccata già fanciulla, chiudo gli occhi, sento il battito del cuore accelerare un attimo e provo la sensazione che tu sia qui vicino a me, non mi hai ancora abbandonata, forte il tuo affetto mi proteggerà da tutto il male che cercherà di cogliermi, tu per sempre sarai al mio fianco per sorreggermi e vivrai per sempre nei miei dolci ricordi, per non svanire mai dalla mia mente e dal mio cuore “.

AI mio dolce NONNO! Vale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.